6 agosto 2018

Clownterapia, disturbi sessuali, giovani e alcol – TG 10/08/2018

La nuova puntata del TG di Sanità Informazione condotto da Sofia Bruscoli si apre con l’intervista a Valeria Randone, psicosessuologa, che spiega i motivi per cui molti uomini hanno difficoltà a parlare di problematiche sessuologiche e i danni che la pornografia genera nei giovani. A seguire l’intervista a una giovane clown-dottoressa dell’Associazione Andrea Tudisco Onlus che ha […]

La nuova puntata del TG di Sanità Informazione condotto da Sofia Bruscoli si apre con l’intervista a Valeria Randone, psicosessuologa, che spiega i motivi per cui molti uomini hanno difficoltà a parlare di problematiche sessuologiche e i danni che la pornografia genera nei giovani. A seguire l’intervista a una giovane clown-dottoressa dell’Associazione Andrea Tudisco Onlus che ha come obiettivo quello di tutelare il diritto alla salute dei bambini, supportare il processo di umanizzazione delle cure e promuovere l’ascolto attivo volto al benessere di ogni paziente. Infine le parole di Tiziana Codenotti, presidente dell’associazione Eurocare, che lancia la campagna ‘Fyfa’ per sensibilizzare il mondo dello sport all’abuso di alcol da parte dei più giovani.

 

 

 

Tags

Tg Sanità Informazione
TG Sanità Informazione correlati
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Formazione

Formazione ECM, tutte le novità 2019: dall’aggiornamento all’estero alla certificazione

Un dovere sentito sempre più come opportunità professionale. Ecco, in una rapida carrellata, i principali cambiamenti che hanno investito negli ultimi anni il sistema dell’Educazione Continua in M...
Lavoro

Taglio pensioni e quota 100, che succede ai medici iscritti all’Enpam? Parla il vicepresidente Malagnino

Ad agosto le prime uscite dei dipendenti pubblici con 62 anni di età e 38 di contributi. Secondo i sindacati, saranno circa mille i medici che ogni anno approfitteranno della riforma pensionistica, c...
Politica

Deroga iscrizione Ordini, Beux (TSRM e PSTRP): «Condividiamo obiettivi ma così si rischia sanatoria. In decreti attuativi si ponga rimedio o faremo da soli»

Il provvedimento inserito in legge di Bilancio prevede che chi ha lavorato 36 mesi negli ultimi 10 anni possa continuare ad esercitare anche senza i titoli per iscriversi al maxi Ordine delle professi...