5 luglio 2018

Consenso informato, intramoenia e vaccini – TG 06/07/2018

La nuova puntata del Tg di Sanità Informazione si apre con il dibattito sul consenso informato in medicina che dopo la Legge 219 del 2017 ha suscitato plausi e perplessità nella comunità scientifica. Su questo tema l’intervista al Presidente FNOMCeO Filippo Anelli.  Reti oncologiche più forti e più diffuse in tutta Italia, è l’appello di Francesco […]

La nuova puntata del Tg di Sanità Informazione si apre con il dibattito sul consenso informato in medicina che dopo la Legge 219 del 2017 ha suscitato plausi e perplessità nella comunità scientifica. Su questo tema l’intervista al Presidente FNOMCeO Filippo Anelli.  Reti oncologiche più forti e più diffuse in tutta Italia, è l’appello di Francesco De Lorenzo, Presidente della Federazione delle Associazioni di Volontariato in Oncologia. A seguire l’intervista a Bas Van de Goor, il campione pallavolista olandese che nonostante il diabete ha continuato a fare sport e ha fondato un’associazione per incentivare i pazienti a fare attività fisica. Un focus sull’intramoenia, a fronte del dibattito politico su un’eventuale nuova regolamentazione della pratica, con l’intervista esclusiva all’ex Ministro della Sanità Rosy Bindi.  Influenza stagionale, epatite B, tubercolosi, morbillo, rosolia. Sono queste alcune delle otto vaccinazioni che il Ministero della Salute raccomanda a tutti gli operatori sanitari. Giuseppe La Torre, professore del dipartimento Malattie infettive de La Sapienza  ci racconta cosa ne pensa.  Come prevenire malattie cardiovascolari? L’importante è muoversi e stare all’aperto. Sono queste le indicazioni del dottor Marco Mettimano, Responsabile Centro Ipertensione Policlinico Gemelli di Roma.

Tags

Tg Sanità Informazione
TG Sanità Informazione correlati
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Formazione

Formazione ECM, tutte le novità 2019: dall’aggiornamento all’estero alla certificazione

Un dovere sentito sempre più come opportunità professionale. Ecco, in una rapida carrellata, i principali cambiamenti che hanno investito negli ultimi anni il sistema dell’Educazione Continua in M...
Politica

Deroga iscrizione Ordini, Beux (TSRM e PSTRP): «Condividiamo obiettivi ma così si rischia sanatoria. In decreti attuativi si ponga rimedio o faremo da soli»

Il provvedimento inserito in legge di Bilancio prevede che chi ha lavorato 36 mesi negli ultimi 10 anni possa continuare ad esercitare anche senza i titoli per iscriversi al maxi Ordine delle professi...
Politica

Deroga iscrizione Ordini, la bocciatura dei fisioterapisti. Tavarnelli (Aifi): «Si riaprano i percorsi di equivalenza già previsti dalla legge 42 del ’99»

Il presidente Aifi: «Senza un passo indietro si rischia una sanatoria globale, una grande confusione per il cittadino ed una scarsissima tutela della sua salute»
di Isabella Faggiano