Salute 8 Giugno 2020 16:03

Studio Nature su Covid-19: «In Europa il lockdown ha salvato 3,1 milioni di vite»

Una ricerca dell’Imperial College London sulla rivista scientifica Nature stabilisce che le dure misure di chiusura sono state efficaci, salvando moltissime vite. Il risultato è arrivato studiando i dati di 11 Paesi europei, tra cui l’Italia

Studio Nature su Covid-19: «In Europa il lockdown ha salvato 3,1 milioni di vite»

Il lockdown è stata una misura dura e sofferta, ma ha salvato moltissime vite. Parla chiaro una ricerca apparsa su “Nature”, portata avanti dai ricercatori dell’Imperial College London. I blocchi su larga scala e gli altri interventi che hanno limitato la circolazione delle persone in questi mesi, sarebbero stati un’arma importante per l’Europa nel ridurre la trasmissione del Sars-CoV-2 e dare una stretta all’epidemia. Per un totale di 3,1 milioni di morti evitate, secondo lo studio.

Una stima che si basa sui dati di 11 Paesi, tra cui l’Italia, registrati fino all’inizio di maggio. Dalla chiusura delle scuole fino all’istituzione di “zone rosse”, dal 2 al 29 marzo le misure non farmacologiche si sono susseguite in tutti i territori, anche se in modalità diverse. «Misurare l’efficacia di questi interventi – si legge – può indicare gli indirizzi più utili a tenere sotto controllo il virus».

LEGGI ANCHE: CORONAVIRUS, IL FISICO SESTILI: «I NUMERI CHE ABBIAMO IN ITALIA SONO ANCORA DISTANTI DALLA REALTÀ. NEL MONDO CONTAGI IN AUMENTO»

Non solo controllando Rt, il tasso di contagiosità, ma anche calcolando retrospettivamente i livelli di infezione, analizzando i decessi registrati. In quanto i dati sulle morti sono considerati i numeri più attendibili di questa pandemia, per quanto con una percentuale riconosciuta di errore. Proprio su questi si è focalizzato il team di Seth Flaxman e Samir Bhatt per calcolare l’efficacia delle misure.

Nei Paesi selezionati, tra cui Regno Unito, Spagna, Italia, Germania e Belgio, la ricerca stima che fino al 4 maggio scorso tra 12 e 15 milioni di persone siano state contagiate: dal 3,2% al 4% della popolazione, «con ampie fluttuazioni da Paese a Paese». Dal confronto con il numero di decessi previsto dal modello in assenza di interventi, sono oltre 3 milioni le morti evitate. Ci sono ovviamente delle limitazioni. Il modello prevede che ogni misura abbia avuto lo stesso effetto in tutti i Paesi anche se così non è stato, specificano gli scienziati. Ribadendo però «l’effetto sostanziale» registrato nel portare l’indice Rt al di sotto di 1.

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SANITÀ INFORMAZIONE PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO

Articoli correlati
Covid-19, ecco i criteri di appropriatezza per i setting assistenziali di gestione ospedaliera dei pazienti
L’Agenas pubblica l’aggiornamento del documento elaborato dal gruppo di lavoro coordinato dal professor Matteo Bassetti
Variante Delta, l’ECDC: «A fine agosto costituirà il 90% dei virus in Europa. Non protetti i vaccinati con una dose»
La Direttrice del Centro Europeo per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie Andrea Ammon: «Ridurre l’intervallo tra la prima e la seconda somministrazione»
Come ottenere la Certificazione verde Covid-19. La guida completa
In Italia è il Ministero della Salute a rilasciare la Certificazione verde Covid-19 attraverso la Piattaforma nazionale, sulla base dei dati trasmessi dalle Regioni e Pa
Sostegni Bis, Ianaro (M5S): «Emendamento per prevedere sequenziamento Covid nelle strutture sanitarie»
«L’attività di sequenziamento ha consentito al mondo di identificare rapidamente il virus del Covid 19 ed è fondamentale un continuo monitoraggio della situazione epidemiologica per evitare il sovraccarico delle strutture ospedaliere che da oltre un anno sono sottoposte a stress indicibili. Purtroppo è molto carente e poco integrata nel nostro Servizio sanitario nazionale e per […]
Covid, nuovo report Cabina di regia: «Continua calo incidenza». Da lunedì solo Vda in zona gialla
Pubblicato il report settimanale di ISS-Ministero Salute: tutte le Regioni e Pa hanno Rt compatibile con scenario di tipo 1
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 23 giugno, sono 179.164.193 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 3.882.531 i decessi. Ad oggi, oltre 2,68 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Cause

Medico condannato a pagare 25mila euro di provvisionale. L’Azienda lo lascia solo

Dopo una condanna in sede penale di primo grado, un camice bianco ha chiesto sostegno alla direzione sanitaria, che gliel’ha negato: «Quel che è successo a me potrebbe succedere a t...
Ecm

Professionisti non in regola con gli ECM, Monaco (FNOMCeO): «Ordini dovranno applicare la legge»

Il segretario della Federazione degli Ordini dei Medici ricorda scadenze e adempimenti per non incappare in spiacevoli conseguenze. Poi guarda al futuro del sistema ECM