Salute 9 Giugno 2021 12:24

Via libera al Green pass europeo per viaggiare senza restrizioni. Ecco come funziona

Il Parlamento europeo approva il Green Pass o Certificato Covid Ue. Entrerà in vigore il 1° luglio e consentirà di viaggiare tra i Paesi dell’Unione. Durerà nove mesi per i vaccinati e sei per i guariti

Via libera al Green pass europeo per viaggiare senza restrizioni. Ecco come funziona

Semaforo verde per il certificato Covid digitale europeo. Ieri sera, il Parlamento europeo riunito a Strasburgo ha approvato l’immissione del Green pass europeo in seduta plenaria. Il certificato, che entrerà concretamente in vigore dal primo luglio per dodici mesi, permetterà di viaggiare liberamente tra i Paesi dell’Unione senza quarantene o restrizioni. Al programma europeo hanno aderito anche Norvegia, Svizzera, Islanda e Liechtenstein.

Come funziona il Green pass europeo?

Il Green Pass sarà emesso gratuitamente dalle autorità nazionali di ogni paese, disponibile in formato digitale o cartaceo con un codice QR. Parliamo di tre certificati distinti: la vaccinazione contro il Covid-19, la guarigione dal virus o l’esito negativo di un recente tampone. Un quadro comune dell’Ue renderà i certificati compatibili e verificabili in tutta Europa. Il certificato non è una condizione preliminare per la libera circolazione e non sarà considerato un documento di viaggio.

Come ottenere il certificato: chi può richiederlo?

Chi ha diritto al passaporto europeo? Sicuramente i vaccinati, con validità a partire da quattordici giorni dalla seconda somministrazione. Per loro la durata è di nove mesi. Potranno richiederlo anche i guariti dal Covid – fa fede il tampone positivo, dopo l’undicesimo giorno per 180 giorni – per i quali durerà invece sei mesi. Spetta anche a chi ha eseguito un tampone: 72 ore di validità per il molecolare, 48 ore per il rapido.

Niente quarantena o autoisolamento

Il Parlamento europeo ha stabilito che gli Stati membri non potranno imporre quarantena, autoisolamento o test ai titolari di certificati «a meno che non siano necessarie e proporzionate per salvaguardare la salute pubblica».

Test e vaccini

L’Europa invita i Paesi dell’Ue a fornire tamponi a prezzi accessibili. Inoltre, tutti i governi devono accogliere i certificati di vaccinazione per quelli autorizzati dall’EMA e rilasciati in altri Stati membri.

A breve Green Pass operativo anche in Italia con le App Io o Immuni

Nel nostro paese è già attivo il Green pass nazionale per passare da una regione e l’altra di diverso colore. Ad oggi, non è ancora stata avviata la soluzione europea. Sono collegati al Gateway, infatti, Spagna, Germania, Grecia, Bulgaria, Lituania, Danimarca, Croazia, Polonia e Repubblica Ceca.

Ma l’Italia tiene il passo. Nei prossimi giorni, sarà possibile collegarsi alla piattaforma comunitaria anche dal nostro Paese. Il sistema verrà collegato alle due App Io e Immuni. Ad Io si accede con lo Spid o con la carta di identità elettronica; è stata scaricata da molti italiani per partecipare al cashback.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
“Value based Vaccination Project”, il primo studio al mondo sul valore delle vaccinazioni
Il paper si basa sui 4 pilastri proposti dall’Expert Panel on Effective Ways of Investing in Health (EXPH) della Commissione Europea: valore personale, tecnico, allocativo e sociale. Dai sanitari alla politica, fino alle imprese: ecco tutte le reazioni alla pubblicazione
di Isabella Faggiano
Report Iss, Rt a 1,23 e una Regione a rischio alto. Dal 1 dicembre terza dose per tutti gli over 18
Firmata la circolare per permettere la dose booster a tutti gli over 18 da inizio dicembre e prolungate le esenzioni per chi non può accedere alla vaccinazione. Intanto continuano ad alzarsi incidenza ed Rt e la maggior parte delle Regioni viaggia su rischio moderato
Green pass, Bartoletti (Fimmg): «Serve a tutelare salute dei non vaccinati»
«Mettere una persona non vaccinata a tavola con vaccinati la espone ad un rischio molto elevato di poter contrarre il Covid in forma anche grave. Essere chiari in questo senso, significa non limitare nessuno ma tutelare chi oggi il vaccino non ce l’ha non solo perché non lo vuole fare ma anche perché non lo può fare»
di Giulia Cavalcanti e Viviana Franzellitti
Arriva il super green pass, ok del Cdm alle nuove misure. Ecco cosa prevedono
Presentate dal Premier Draghi e dal Ministro della Salute Speranza le novità nel contrasto alla pandemia da Covid-19
Sono un cittadino italiano vaccinato all’estero, come posso ottenere il Green pass?
Cosa fare per ottenere la certificazione verde? Quali vaccino somministrati all’estero sono validi anche in Italia? Le risposte del Governo
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 29 novembre, sono 261.519.267 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 5.200.271 i decessi. Ad oggi, oltre 7,6 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Ecm

Proroga ECM in scadenza, De Pascale (Co.Ge.A.P.S.): «Inviate agli Ordini posizioni formative degli iscritti»

Il presidente del Consorzio Gestione Anagrafica Professioni Sanitarie a Sanità Informazione: «Pronti ad affrontare fine proroga, poi Ordini valuteranno che azioni intraprendere con inadem...
Salute

Covid-19, tre categorie per 10 potenziali terapie contro il virus

La Commissione Europea sta definendo una rosa di 10 potenziali terapie per il Covid-19. Come agiscono questi farmaci? Quando è possibile somministrali? A chi? Risponde, a Sanità Informaz...
di Isabella Faggiano