Salute 9 Giugno 2021 12:24

Via libera al Green pass europeo per viaggiare senza restrizioni. Ecco come funziona

Il Parlamento europeo approva il Green Pass o Certificato Covid Ue. Entrerà in vigore il 1° luglio e consentirà di viaggiare tra i Paesi dell’Unione. Durerà nove mesi per i vaccinati e sei per i guariti

Via libera al Green pass europeo per viaggiare senza restrizioni. Ecco come funziona

Semaforo verde per il certificato Covid digitale europeo. Ieri sera, il Parlamento europeo riunito a Strasburgo ha approvato l’immissione del Green pass europeo in seduta plenaria. Il certificato, che entrerà concretamente in vigore dal primo luglio per dodici mesi, permetterà di viaggiare liberamente tra i Paesi dell’Unione senza quarantene o restrizioni. Al programma europeo hanno aderito anche Norvegia, Svizzera, Islanda e Liechtenstein.

Come funziona il Green pass europeo?

Il Green Pass sarà emesso gratuitamente dalle autorità nazionali di ogni paese, disponibile in formato digitale o cartaceo con un codice QR. Parliamo di tre certificati distinti: la vaccinazione contro il Covid-19, la guarigione dal virus o l’esito negativo di un recente tampone. Un quadro comune dell’Ue renderà i certificati compatibili e verificabili in tutta Europa. Il certificato non è una condizione preliminare per la libera circolazione e non sarà considerato un documento di viaggio.

Come ottenere il certificato: chi può richiederlo?

Chi ha diritto al passaporto europeo? Sicuramente i vaccinati, con validità a partire da quattordici giorni dalla seconda somministrazione. Per loro la durata è di nove mesi. Potranno richiederlo anche i guariti dal Covid – fa fede il tampone positivo, dopo l’undicesimo giorno per 180 giorni – per i quali durerà invece sei mesi. Spetta anche a chi ha eseguito un tampone: 72 ore di validità per il molecolare, 48 ore per il rapido.

Niente quarantena o autoisolamento

Il Parlamento europeo ha stabilito che gli Stati membri non potranno imporre quarantena, autoisolamento o test ai titolari di certificati «a meno che non siano necessarie e proporzionate per salvaguardare la salute pubblica».

Test e vaccini

L’Europa invita i Paesi dell’Ue a fornire tamponi a prezzi accessibili. Inoltre, tutti i governi devono accogliere i certificati di vaccinazione per quelli autorizzati dall’EMA e rilasciati in altri Stati membri.

A breve Green Pass operativo anche in Italia con le App Io o Immuni

Nel nostro paese è già attivo il Green pass nazionale per passare da una regione e l’altra di diverso colore. Ad oggi, non è ancora stata avviata la soluzione europea. Sono collegati al Gateway, infatti, Spagna, Germania, Grecia, Bulgaria, Lituania, Danimarca, Croazia, Polonia e Repubblica Ceca.

Ma l’Italia tiene il passo. Nei prossimi giorni, sarà possibile collegarsi alla piattaforma comunitaria anche dal nostro Paese. Il sistema verrà collegato alle due App Io e Immuni. Ad Io si accede con lo Spid o con la carta di identità elettronica; è stata scaricata da molti italiani per partecipare al cashback.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Dagli igienisti della SItI una Guida alle buone pratiche vaccinali
La Società Italiana di Igiene, Medicina Preventiva e Sanità Pubblica (SItI) ha presentato il documento "Guida alle buone pratiche vaccinali", con l'obiettivo di promuovere e garantire servizi vaccinali di eccellenza in tutto il territorio nazionale
di V.A.
Ue verso aria più pulita, parte carbon tax alle frontiere
Ridurre le emissioni inquinanti e, di conseguenze, ridurre il loro impatto sulla salute ambientale e dell'uomo. Queste sono solo alcuni degli ambiziosi obiettivi della Carbon Tax dell’Unione Europea alle frontiere, entrata in vigore da pochi giorni
Il Nobel per la Medicina ai «genitori» dei vaccini a mRNA contro il Covid e non solo
Drew Weissman, 64 anni, e Katalin Karikò, 68 anni, sono i due nuovi vincitori del Nobel per la Medicina 2023. I due scienziati hanno sviluppato la tecnologia che ha permesso, nel giro di pochissimi mesi, di sviluppare i vaccini anti-Covid a mRNA, che hanno salvato milioni di vite umane nel mondo
Covid: alta adesione degli over 60 ai vaccini ridurrebbe fino al 32% i ricoveri, le raccomandazioni nel Calendario per la Vita
Il board del Calendario per la Vita, costituito da diverse società scientifiche, ha redatto delle raccomandazioni per la campagna di vaccinazione anti-Covid per l’autunno-inverno 2023
di V.A.
Covid, Oms Europa: sono 36 milioni i cittadini con Long Covid, continuare con vaccini
La pandemia è stata ufficialmente dichiarata conclusa, ma ancora oggi ci sono ben mille morti a settimana in Europa. Nel frattempo, sale anche il conteggio delle vittime del Long Covid, la sindrome post-infezione, che in 3 anni è arrivata a colpire 36 milioni di persone, sempre in Europa, 1 persona su 30. Questi sono alcuni dei dati presentati questa mattina da Hans Kluge, direttore dell'Ufficio regionale europeo dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms)
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

Il caldo è arrivato! Ecco i suggerimenti di AIFA per conservare e utilizzare correttamente i medicinali

Con il caldo, prima della partenza per le vacanze, è bene osservare alcune semplici accortezze
Salute

Gioco patologico, in uno studio la strategia di “autoesclusione fisica”

Il Dipartimento di Scienze cliniche e Medicina traslazionale dell'Università Tor Vergata ha presentato una misura preventiva mirata a proteggere i giocatori a rischio di sviluppare problemi leg...
Advocacy e Associazioni

Cirrosi epatica, i pazienti chiedono meno burocrazia e maggior accesso al teleconsulto

Nella nuova puntata di The Patient Voice, Ivan Gardini (EpaC Ets), Ilenia Malavasi (Affari Sociali) e Francesca Ponziani (Pol. Gemelli)
Advocacy e Associazioni

“Una Vita Senza Inverno”: conoscere l’Anemia emolitica autoimmune da anticorpi freddi attraverso il vissuto dei pazienti  

Nato da una iniziativa di Sanofi in collaborazione FB&Associati, e con il contributo di Cittadinanzattiva e UNIAMO, oltre alle storie dei pazienti racconta anche quelle dei loro caregiver, mettendo in...