Salute 9 Giugno 2021 12:24

Via libera al Green pass europeo per viaggiare senza restrizioni. Ecco come funziona

Il Parlamento europeo approva il Green Pass o Certificato Covid Ue. Entrerà in vigore il 1° luglio e consentirà di viaggiare tra i Paesi dell’Unione. Durerà nove mesi per i vaccinati e sei per i guariti

Via libera al Green pass europeo per viaggiare senza restrizioni. Ecco come funziona

Semaforo verde per il certificato Covid digitale europeo. Ieri sera, il Parlamento europeo riunito a Strasburgo ha approvato l’immissione del Green pass europeo in seduta plenaria. Il certificato, che entrerà concretamente in vigore dal primo luglio per dodici mesi, permetterà di viaggiare liberamente tra i Paesi dell’Unione senza quarantene o restrizioni. Al programma europeo hanno aderito anche Norvegia, Svizzera, Islanda e Liechtenstein.

Come funziona il Green pass europeo?

Il Green Pass sarà emesso gratuitamente dalle autorità nazionali di ogni paese, disponibile in formato digitale o cartaceo con un codice QR. Parliamo di tre certificati distinti: la vaccinazione contro il Covid-19, la guarigione dal virus o l’esito negativo di un recente tampone. Un quadro comune dell’Ue renderà i certificati compatibili e verificabili in tutta Europa. Il certificato non è una condizione preliminare per la libera circolazione e non sarà considerato un documento di viaggio.

Come ottenere il certificato: chi può richiederlo?

Chi ha diritto al passaporto europeo? Sicuramente i vaccinati, con validità a partire da quattordici giorni dalla seconda somministrazione. Per loro la durata è di nove mesi. Potranno richiederlo anche i guariti dal Covid – fa fede il tampone positivo, dopo l’undicesimo giorno per 180 giorni – per i quali durerà invece sei mesi. Spetta anche a chi ha eseguito un tampone: 72 ore di validità per il molecolare, 48 ore per il rapido.

Niente quarantena o autoisolamento

Il Parlamento europeo ha stabilito che gli Stati membri non potranno imporre quarantena, autoisolamento o test ai titolari di certificati «a meno che non siano necessarie e proporzionate per salvaguardare la salute pubblica».

Test e vaccini

L’Europa invita i Paesi dell’Ue a fornire tamponi a prezzi accessibili. Inoltre, tutti i governi devono accogliere i certificati di vaccinazione per quelli autorizzati dall’EMA e rilasciati in altri Stati membri.

A breve Green Pass operativo anche in Italia con le App Io o Immuni

Nel nostro paese è già attivo il Green pass nazionale per passare da una regione e l’altra di diverso colore. Ad oggi, non è ancora stata avviata la soluzione europea. Sono collegati al Gateway, infatti, Spagna, Germania, Grecia, Bulgaria, Lituania, Danimarca, Croazia, Polonia e Repubblica Ceca.

Ma l’Italia tiene il passo. Nei prossimi giorni, sarà possibile collegarsi alla piattaforma comunitaria anche dal nostro Paese. Il sistema verrà collegato alle due App Io e Immuni. Ad Io si accede con lo Spid o con la carta di identità elettronica; è stata scaricata da molti italiani per partecipare al cashback.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Green Pass obbligatorio a colf, badanti e assistenti familiari. FederAnziani: «Plauso a Governo, accolta nostra richiesta»
«Non possiamo che esprimere il nostro plauso a questo provvedimento - spiega Messina - A nome della nostra organizzazione e di tutti gli anziani che finalmente si sentiranno più tutelati»
Green Pass bis e ter, novità sui tamponi molecolari: validità estesa da 48 a 72 ore
Terminato in commissione Affari sociali alla Camera l’esame degli ultimi due decreti sulla certificazione Covid. Il provvedimento, che estende il Pass a scuole, università e mezzi di trasporto a lunga percorrenza, andrà in Aula lunedì 20 settembre. Scatta obbligo vaccinale per sanitari che operano nelle RSA
di Francesco Torre
Dal 15 ottobre Green pass obbligatorio per tutti i lavoratori. Ecco cosa prevede il decreto
Calmierati i prezzi dei tamponi e gratuità per gli esenti, sanzioni fino a 1500 euro per chi non rispetta la norma
Decreto Green pass, Lega: «Approvato nostro odg per incrementare uso anticorpi monoclonali»
I senatori della Lega in commissione Affari costituzionali, firmatari del testo approvato, Luigi Augussori, capogruppo, Roberto Calderoli, Ugo Grassi, Alessandra Riccardi e Daisy Pirovano segnalano che «la Lega è contro il virus e lavora con impegno alla tutela della salute della nostra comunità nazionale: bene, dunque – continuano i parlamentari in una nota – che […]
Covid, Gimbe: «Tutti i numeri in calo, in ospedale quasi esclusivamente non vaccinati»
Nuovo Report di Fondazione Gimbe: scendono nuovi casi (-14,7%), ricoveri ordinari (-3,3%) e terapie intensive (-1,6%). Ancora oltre 3 milioni di over 50 senza alcuna copertura anti-Covid
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 17 settembre, sono 227.070.462 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 4.670.479 i decessi. Ad oggi, oltre 5,81 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Salute

Aumentano i contagi tra i sanitari: 600% in più in un mese, l’84% sono infermieri

La presidente FNOPI Mangiacavalli interpreta i dati dell'ISS. Anche nel Regno Unito gli studi confermano che la protezione dall'infezione si riduce dopo 5 mesi dalla seconda dose per Pfizer e AstraZen...
Salute

Pericarditi e miocarditi dopo il vaccino, Perrone Filardi (SIC): «Casi rari e mai gravi»

Dopo i casi della pallavolista Marcon e del calciatore Obiang colpiti da pericardite e miocardite, la parola al professor Pasquale Perrone Filardi, presidente eletto della Società Italiana di C...
di Federica Bosco