Salute 9 Giugno 2021 12:24

Via libera al Green pass europeo per viaggiare senza restrizioni. Ecco come funziona

Il Parlamento europeo approva il Green Pass o Certificato Covid Ue. Entrerà in vigore il 1° luglio e consentirà di viaggiare tra i Paesi dell’Unione. Durerà nove mesi per i vaccinati e sei per i guariti

Via libera al Green pass europeo per viaggiare senza restrizioni. Ecco come funziona

Semaforo verde per il certificato Covid digitale europeo. Ieri sera, il Parlamento europeo riunito a Strasburgo ha approvato l’immissione del Green pass europeo in seduta plenaria. Il certificato, che entrerà concretamente in vigore dal primo luglio per dodici mesi, permetterà di viaggiare liberamente tra i Paesi dell’Unione senza quarantene o restrizioni. Al programma europeo hanno aderito anche Norvegia, Svizzera, Islanda e Liechtenstein.

Come funziona il Green pass europeo?

Il Green Pass sarà emesso gratuitamente dalle autorità nazionali di ogni paese, disponibile in formato digitale o cartaceo con un codice QR. Parliamo di tre certificati distinti: la vaccinazione contro il Covid-19, la guarigione dal virus o l’esito negativo di un recente tampone. Un quadro comune dell’Ue renderà i certificati compatibili e verificabili in tutta Europa. Il certificato non è una condizione preliminare per la libera circolazione e non sarà considerato un documento di viaggio.

Come ottenere il certificato: chi può richiederlo?

Chi ha diritto al passaporto europeo? Sicuramente i vaccinati, con validità a partire da quattordici giorni dalla seconda somministrazione. Per loro la durata è di nove mesi. Potranno richiederlo anche i guariti dal Covid – fa fede il tampone positivo, dopo l’undicesimo giorno per 180 giorni – per i quali durerà invece sei mesi. Spetta anche a chi ha eseguito un tampone: 72 ore di validità per il molecolare, 48 ore per il rapido.

Niente quarantena o autoisolamento

Il Parlamento europeo ha stabilito che gli Stati membri non potranno imporre quarantena, autoisolamento o test ai titolari di certificati «a meno che non siano necessarie e proporzionate per salvaguardare la salute pubblica».

Test e vaccini

L’Europa invita i Paesi dell’Ue a fornire tamponi a prezzi accessibili. Inoltre, tutti i governi devono accogliere i certificati di vaccinazione per quelli autorizzati dall’EMA e rilasciati in altri Stati membri.

A breve Green Pass operativo anche in Italia con le App Io o Immuni

Nel nostro paese è già attivo il Green pass nazionale per passare da una regione e l’altra di diverso colore. Ad oggi, non è ancora stata avviata la soluzione europea. Sono collegati al Gateway, infatti, Spagna, Germania, Grecia, Bulgaria, Lituania, Danimarca, Croazia, Polonia e Repubblica Ceca.

Ma l’Italia tiene il passo. Nei prossimi giorni, sarà possibile collegarsi alla piattaforma comunitaria anche dal nostro Paese. Il sistema verrà collegato alle due App Io e Immuni. Ad Io si accede con lo Spid o con la carta di identità elettronica; è stata scaricata da molti italiani per partecipare al cashback.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Via libera alla Certificazione verde Covid-19 in Italia
L’Italia anticipa la diffusione del documento digitale che rende più semplice l'accesso ad eventi e strutture in Italia e che faciliterà dal 1° luglio gli spostamenti in Europa. Tutte le informazioni
Report Gimbe, casi e morti scendono ancora. L’85% degli over 60 ha ricevuto almeno una dose, ma ora preoccupa la vaccinazione eterologa
In discesa per la nona settimana consecutiva casi, ospedalizzazioni e decessi. La vaccinazione in Italia procede con 46 milioni di dosi consegnate. Per Fondazione Gimbe su AstraZeneca e la vaccinazione eterologa però, Ministero della Salute e Aifa devono produrre una nota congiunta
Cocktail vaccini, Cifaldi: «Pochi studi, avventate le dichiarazioni sulla sicurezza»
di Luciano Cifaldi, segretario generale Cisl Medici Lazio
di Luciano Cifaldi, segretario generale Cisl Medici Lazio
Mix vaccini, Scotti (FIMMG): «Inaccettabile vaghezza dell’AIFA». Anelli (FNOMCeO): «Medici e cittadini disorientati»
Il segretario della Federazione Italiana Medici di Medicina Generale e il Presidente della Federazione degli Ordini criticano aspramente la scelta di procedere con la vaccinazione eterologa per gli under60 vaccinati con AstraZeneca
AstraZeneca solo agli over 60, per il richiamo dei più giovani si userà Pfizer o Moderna
Le nuove raccomandazioni del Cts saranno recepite dal governo in modo perentorio. Speranza: «Passano in zona bianca Emilia Romagna, Lazio, Lombardia, Piemonte, Puglia e Provincia autonoma di Trento»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 18 giugno, sono 177.438.001 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 3.842.377 i decessi. Ad oggi, oltre 2,48 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Cause

Medico condannato a pagare 25mila euro di provvisionale. L’Azienda lo lascia solo

Dopo una condanna in sede penale di primo grado, un camice bianco ha chiesto sostegno alla direzione sanitaria, che gliel’ha negato: «Quel che è successo a me potrebbe succedere a t...
Ecm

Professionisti non in regola con gli ECM, Monaco (FNOMCeO): «Ordini dovranno applicare la legge»

Il segretario della Federazione degli Ordini dei Medici ricorda scadenze e adempimenti per non incappare in spiacevoli conseguenze. Poi guarda al futuro del sistema ECM