Salute 18 Ottobre 2019 14:06

Ebola, autorizzato in Europa il primo vaccino contro il virus

Si chiama Ervebo ed è lo stesso vaccino utilizzato in Congo in via sperimentale

Ebola, autorizzato in Europa il primo vaccino contro il virus

Via libera in Europa al primo vaccino contro il virus Ebola. A deciderlo è stato il comitato per i medicinali per uso umano dell’Agenzia Europea dei Medicinali (Ema), che ha raccomandato l’autorizzazione all’immissione in commercio condizionata nell’UE per Ervebo, il primo vaccino per soggetti di età pari o superiore a 18 anni a rischio di infezione. Lo stesso vaccino è stato utilizzato in Congo in via sperimentale. Sempre in Africa è da poco impiegato, sempre in via sperimentale, anche un secondo vaccino. Per il direttore esecutivo Ema, Guido Rasi, è «un passo importante per alleviare il peso di questa malattia mortale» e «la raccomandazione è il risultato di molti anni di sforzi globali collaborativi per sviluppare nuovi medicinali e vaccini contro l’Ebola».

L’attuale epidemia di Ebola nella Repubblica Democratica del Congo (RDC) ha infettato oltre 3.000 persone con tassi di mortalità di circa il 67%. Qui, il vaccino Ervebo, prodotto da Merck, viene utilizzato in base a un protocollo di “uso compassionevole” per proteggere le persone a più alto rischio di infezione, come operatori sanitari o persone che sono venute a contatto con pazienti infetti. Di recente il suo utilizzo, in Congo, è stato affiancato da un secondo vaccino, utilizzato sempre in via sperimentale, prodotto dalla Johnson & Johnson.

LEGGI: TORNA EBOLA IN CONGO, ECCO I SINTOMI E COME RICONOSCERLA: I CONSIGLI DEL “PAZIENTE ZERO”

Lo sviluppo clinico di Ervebo è stato avviato in risposta all’epidemia di Ebola 2014-2016 in collaborazione con istituzioni nazionali internazionali di sanità pubblica. Si tratta di un vaccino vivo attenuato e i dati provenienti da studi clinici e programmi di uso compassionevole hanno dimostrato che protegge contro la malattia dopo una singola dose. Ervebo è stato testato in circa 16.000 soggetti coinvolti in numerosi studi clinici in Africa, Europa e Stati Uniti, dimostrandosi sicuro ed efficace. Il parere dell’Ema verrà ora inviato alla Commissione europea per l’adozione della decisione su un’autorizzazione all’immissione in commercio a livello UE.

Articoli correlati
«Perché si è deciso di somministrare AstraZeneca solo agli over 60. Mix di vaccini? Potrebbe funzionare anche meglio»
Dai parametri EMA sui rischi-benefici dei vaccini all'analisi della situazione epidemiologica italiana, il professor Guido Rasi, già direttore esecutivo dell'Ema e consulente del commissario Figliuolo, spiega i motivi alla base del cambiamento della strategia vaccinale
di Guido Rasi, ex Direttore Esecutivo dell'EMA e Direttore Scientifico Consulcesi
Via libera al Green pass europeo per viaggiare senza restrizioni. Ecco come funziona
Il Parlamento europeo approva il Green Pass o Certificato Covid Ue. Entrerà in vigore il 1° luglio e consentirà di viaggiare tra i Paesi dell’Unione. Durerà nove mesi per i vaccinati e sei per i guariti
Dall’Università Statale di Milano e VisMederi Research in arrivo LeCoVax2, il nuovo vaccino anti-Covid
Zuccotti (prorettore) «Veicolato dalla Leishmania Tarantolae, si conserva a temperatura ambiente, sarà somministrato per via orale e colpirà solo le cellule coinvolte nella risposta immunitaria»
di Federica Bosco
Ecco come funzionerà il Green pass europeo, disponibile dal primo luglio
Via libera al Gateway, la piattaforma informatica che riconoscerà i certificati tra gli Stati membri. Chi potrà richiedere il Green Pass europeo? Con quali requisiti?
Global Health Summit: consapevolezza, brevetti e pragmatismo
L'ex direttore esecutivo Ema e direttore scientifico Consulcesi Guido Rasi commenta la Dichiarazione di Roma
di Guido Rasi, ex Direttore Esecutivo dell'EMA e Direttore Scientifico Consulcesi
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 18 giugno, sono 177.438.001 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 3.842.377 i decessi. Ad oggi, oltre 2,48 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Cause

Medico condannato a pagare 25mila euro di provvisionale. L’Azienda lo lascia solo

Dopo una condanna in sede penale di primo grado, un camice bianco ha chiesto sostegno alla direzione sanitaria, che gliel’ha negato: «Quel che è successo a me potrebbe succedere a t...
Ecm

Professionisti non in regola con gli ECM, Monaco (FNOMCeO): «Ordini dovranno applicare la legge»

Il segretario della Federazione degli Ordini dei Medici ricorda scadenze e adempimenti per non incappare in spiacevoli conseguenze. Poi guarda al futuro del sistema ECM