Salute 27 Ottobre 2022 16:48

Diabete e obesità, le prospettive nel 29esimo congresso della Sid (tra PNRR e formazione)

Intervista al presidente della Società Italiana Diabetologia Agostino Consoli

Un congresso definito di «ripartenza» (a causa della pandemia) quello della Società Italiana Diabetologia (in scena in questi giorni a Rimini). Il 29esimo, per l’esattezza. Un congresso «in cui si parla non solo del mondo del diabete» ma anche e soprattutto «del mondo e il diabete» e «del diabete nel mondo». Con queste parole, il presidente di Sid Agostino Consoli spiega il cambio di passo, anche culturale e politico, necessario per «far diventare diabete e obesità problemi sanitari prioritari» nella consapevolezza generale e nelle scelte di politica sanitaria, a causa «della loro diffusione e del loro costo».

Per questo, la Sid ha «salutato con estremo favore l’insediamento al Ministero della Salute del professor Schillaci», definito da Consoli «un tecnico e persona nota per la sua pregressa sensibilità per tematiche come, appunto, obesità e diabete».

Un nuovo corso, dunque, in cui un ruolo di rilievo lo giocano ovviamente anche le risorse in arrivo con il PNRR, che si trasformeranno in nuove tecnologie, informatizzazione e innovazioni sul piano delle buone pratiche. Ma attenzione a mettere «una Ferrari in mano a chi non è abituato a guidarla». È dunque necessario «un processo di formazione che consenta a tutti coloro che sono coinvolti nell’assistenza al diabete e all’obesità di sfruttare al meglio» tutto ciò che di buono arriverà.

 

GUARDA L’INTERVISTA

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

 

Articoli correlati
Diabete: influenza triplica il rischio di ricoveri. L’appello degli esperti AME: «Il vaccino salva la vita»
In occasione della Giornata Mondiale del Diabete, che si celebra lunedì 14 novembre 2022 gli specialisti dell'Associazione Medici Endocrinologi (AME-ETS) invitano le persone con diabete a sottoporsi tempestivamente alla vaccinazione antinfluenzale
Diabete, Consoli (Sid): «Diventi priorità sanitaria»
Appello al neoministro della Salute Schillaci dal 29 durante il Congresso Nazionale della Società Italiana di Diabetologia. Oggi apertura dei lavori
A Padova il nuovo centro regionale per la terapia cellulare del diabete
Investiti da Regione Veneto un milione e 296 mila euro. Il centro unico nel nord est permette di eseguire su pazienti affetti da diabete di tipo 1 il trapianto di insule pancreatiche in modo da rimpiazzare le cellule distrutte dal sistema immunitario e riavviare la produzione di insulina
Diabete e obesità in aumento, colpa dell’inquinamento e del Covid
Presentato a Milano il programma Cities Changing Diabetes action plan 2022-2025 per invertire la curva di crescita della malattia e porre la salute dei cittadini al centro dello sviluppo urbano
Talent Identification cycling Camp, in Toscana per scoprire giovani talenti del ciclismo con diabete
Novo Nordisk, prima squadra internazionale composta interamente da atleti con diabete, ha convocato 25 giovani ciclisti tra i 15 e i 18 anni provenienti da tutto il mondo per misurare le loro capacità sportive ma anche per valutare la loro tenuta psicologica e scegliere i campioni di domani
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Dalla Redazione

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Ad oggi, 7 dicembre 2022, sono 646.415.951 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.644.903 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE. I casi in Italia L’ultimo bollettino di...
Covid-19, che fare se...?

Se ho avuto il Covid-19 devo fare lo stesso la quarta dose?

Il secondo booster è raccomandato anche per chi ha contratto una o più volte il virus responsabile di Covid-19. Purché la somministrazione avvenga dopo almeno 120 giorni dall'esit...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono gli effetti collaterali della quarta dose?

Gli effetti collaterali dell'ultimo richiamo di Covid-19 sono simili a quelli associati alle dosi precedenti: un leggero gonfiore o arrossamento nel punto di iniezione, stanchezza e mal di testa