Lavoro 29 Marzo 2021 10:58

Obbligo vaccinale e scudo penale, le norme in arrivo per i sanitari

Con il nuovo decreto dovrebbero arrivare due novità per gli operatori sanitari: lo scudo penale per i vaccinatori e l’obbligo vaccinale per chi è a contatto con i pazienti. In discussione trasferimenti e sanzioni amministrative per chi rifiuta la somministrazione

Obbligo vaccinale e scudo penale, le norme in arrivo per i sanitari

“Scudo penale” per i vaccinatori e obbligo vaccinale per i sanitari. Il prossimo decreto, in arrivo probabilmente a giorni, dovrebbe contenere queste due novità per i professionisti della salute. Di entrambe si parla da qualche settimana e già il ministro della Salute Roberto Speranza aveva assicurato che il governo era al lavoro per provvedere. A scatenare l’esigenza due episodi legati alle reazioni avverse AstraZeneca e ai focolai scatenati da personale no-vax in ospedali e residenze per anziani.

Scudo penale, perché la richiesta

Nel primo caso, la necessità di uno “scudo penale” protettivo per i vaccinatori si è presentata con l’avvio dell’indagine sulla morte di Stefano Paternò, militare siciliano deceduto a poche ore dalla somministrazione del vaccino. Nel registro degli indagati, infatti, è stato iscritto anche il personale che ha effettuato l’iniezione, per quanto in via cautelativa. Pur se protettiva, la Legge 24 non impedisce di iscrivere il medico nel registro indagati per “atto dovuto”, costringendolo comunque a una spesa per la causa. Da qui la richiesta degli Ordini per uno scudo completo che escluderebbe comunque i casi di “colpa grave”. Su questo il problema dell’iscrizione al registro degli indagati resterebbe un nodo da sciogliere.

Obbligo vaccini, cosa succederà a chi si rifiuta?

Nel secondo caso, ha fatto scalpore nei giorni scorsi il caso di Brindisi, in cui quasi 400 operatori si sono dichiarati contrari alla vaccinazione. Numero ora ridotto a 200, in ogni caso ingente per la Asl di Lecce. La struttura ha già minacciato trasferimenti e addirittura licenziamenti, chiedendo anche un sostegno da parte del governo, che non si farà attendere. A causa della vicinanza con persone fragili o potenzialmente infette, medici e infermieri dovranno essere vaccinati contro Covid-19.

Tra i precedenti su cui si fa leva c’è una pronuncia scritta dall’attuale ministra della Giustizia, Marta Cartabia, da vicepresidente della Corte Costituzionale nel 2017. Si trattava della legittimità del “decreto Lorenzin” sull’obbligo vaccinale per l’iscrizione dei bambini a scuola. In questo caso, veniva dichiarato, l’imposizione di un trattamento sanitario non andava a cozzare con l’articolo 32 della Costituzione, in quanto non pericoloso per l’obbligato ma protettivo nei confronti suoi e degli altri. Prevista comunque un’equa indennità al danneggiato in caso di conseguenze impreviste.

La norma in studio in questi giorni dovrebbe prevedere, per i sanitari che rifiutino la vaccinazione, di essere trasferiti a mansioni di carattere amministrativo e non a contatto con pazienti. In caso di rifiuto anche di quest’ultima possibilità, potrebbero scattare sanzioni di tipo amministrativo delineate dall’Ordine dei medici.

Anelli (FNOMCeO): «Medici d’accordo con obbligo»

«Bene l’obbligo vaccinale per gli operatori sanitari, anche se i medici sono per la stragrande maggioranza vaccinati. Bene anche lo “scudo penale” per i professionisti che vaccinano, ma estenderlo al trattamento complessivo del Covid». È questa, in estrema sintesi, la posizione della FNOMCeO, la Federazione nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri, in merito alle prime indiscrezioni trapelate sul nuovo Decreto Legge allo studio del Governo.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Obbligo vaccinale, vale per tutti gli operatori sanitari o solo per quelli “in prima linea”?
Intervista all’avvocato Andrea Marziale, partner di QUORUM Studio Legale e Tributario Associato e consulente di Consulcesi & Partners, specializzato in Diritto del Lavoro e Sanitario
Scudo penale, i giuristi lo bocciano: «Così non avrà effetti». Sileri: «Estenderlo a tutto il periodo Covid»
Zucchelli (Consiglio di Stato): «Serve una procedura filtro all’azione penale». Anelli (FNOMCeO): «Soluzione del governo è minimale»
Obbligo vaccinale sanitari: quando scattano trasferimento e sospensione di stipendio
Dal 7 aprile entra in vigore l'obbligo vaccinale per gli operatori sanitari. Medici, infermieri, farmacisti dovranno provvedere a effettuare la vaccinazione anti-Covid entro i successivi 20 giorni. Esaminiamo quali sono i prossimi passaggi
Decreto Covid, la delusione di medici e professionisti sanitari. Anelli (FNOMCeO): «Tutela insufficiente»
Il Ministro Speranza esprime soddisfazione per il DL e ribadisce «l’impegno di tutto il governo a lavorare, in sede di conversione del decreto, ad una protezione legale per il personale sanitario impegnato nell’emergenza»
Cosa prevede il nuovo decreto legge, tra scudo penale e obbligo vaccinale per i sanitari
Licenziato il nuovo decreto legge a firma del Consiglio dei Ministri. Tutta Italia rossa e arancione fino al 30 aprile, ma scuole aperte fino al primo anno di secondaria. Arrivano obbligo vaccini per sanitari e protezione penale per i vaccinatori
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 20 aprile, sono 142.112.632 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 3.030.299 i decessi. Ad oggi, oltre 904,92 milioni di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata ...
Salute

Terapia domiciliare anti-Covid, guida all’uso dei farmaci

Antivirali, antitrombotici, antibiotici e cortisone: facciamo chiarezza con gli esperti della SIMG (Società Italiana di Medicina Generale) ed il dirigente medico in Medicina Interna presso l&rs...
Politica

Cosa prevede il nuovo decreto legge, tra scudo penale e obbligo vaccinale per i sanitari

Licenziato il nuovo decreto legge a firma del Consiglio dei Ministri. Tutta Italia rossa e arancione fino al 30 aprile, ma scuole aperte fino al primo anno di secondaria. Arrivano obbligo vaccini per ...