OMCeO, Enti e Territori 29 novembre 2016

Lombardia, Ordine Psicologi promuove sistema di tutela regionale per diritti infanzia

Nel quadro della rassegna ‘Tu Sei, la Psicologia per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza’ – in programma a Milano fino al 28 novembre – l’Ordine degli Psicologi della Lombardia si fa promotore del Patto ‘Diritti al Via’, un sistema integrato di tutela per i diritti dell’infanzia. A partire dalla considerazione che il diritto a crescere […]

Nel quadro della rassegna ‘Tu Sei, la Psicologia per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza’ – in programma a Milano fino al 28 novembre – l’Ordine degli Psicologi della Lombardia si fa promotore del Patto ‘Diritti al Via’, un sistema integrato di tutela per i diritti dell’infanzia. A partire dalla considerazione che il diritto a crescere in maniera serena ed equilibrata non può prescindere da una condizione di benessere psicologico, OPL mette così in rete istituzioni, associazioni, professioni e ONG per un monitoraggio integrato, sistematico e continuativo della situazione di bambini e adolescenti in Lombardia.

 

“La tutela e la promozione dei diritti sanciti nella Convenzione ONU dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza (CRC – Convention on the Rights of the Child) e nell’articolato corpus giuridico e normativo che nel nostro paese disciplina questo ambito non possono prescindere da un approccio integrato. Con la sigla ufficiale del Patto Diritti al Via abbiamo inteso mettere a fattor comune le migliori competenze educative, economiche, sociali, politiche, psicologiche” – sottolinea Riccardo Bettiga, presidente di OPL – “Siamo entusiasti dell’adesione, ampia e qualificata, che la nostra iniziativa ha riscosso: confidiamo che, tutti insieme, sarà possibile allargare il perimetro dei diritti e delle tutele per l’infanzia”.

 

Siglando oggi il Patto Diritti al Via, una compagine articolata di istituzioni ed enti privati si impegnano a lavorare in rete per monitorare e contrastare le violazioni ai diritti dell’infanzia, a condividere dati, a promuovere informazione e sensibilizzazione sul tema, a fornire formazione agli operatori preposti a supportare i bambini vittime di situazioni di disagio.

 

Qui nel seguito, l’elenco completo delle realtà che aderiscono a Diritti al Via:

  • Ordine degli Psicologi della Lombardia;
  • Regione Lombardia – Garante Regionale per l’Infanzia e l’Adolescenza;
  • Comune di Milano – Assessorato Politiche Sociali, Salute e Diritti;
  • Comitato Regionale Unicef;
  • Save the Children Lombardia;
  • AIAF Lombardia (Associazione Italia Avvocati di Famiglia);
  • Associazione EMDR Italia;
  • Ordine Assistenti Sociali Lombardia;
  • AUPI Lombardia (Associazione Unitaria Psicologi Italiani);
  • ASGI Lombardia (Associazione per gli Studi Giuridici sull’Immigrazione);
  • Guardia di Finanza Regione Lombardia
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

Nuovi LEA, assistenza psicologica diventa diritto. Lazzari (CNOP): «Svolta per professione e cittadini»

«Grazie ai nuovi Livelli Essenziali di Assistenza, il supporto psicologico sarà garantito». Con Davide Lazzari, coordinatore della Task Force sui LEA, istituita dall’Ordine degli Psicologi, riper...
di Isabella Faggiano
Salute

Carenza medici, Anaao: «35mila specialisti via nei prossimi cinque anni». Biasci (FIMP): «Pediatri a rischio, servono risorse e strutture»

Studio rivela: dai cardiologi ai ginecologi, dieci specializzazioni a rischio estinzione. Palermo: «Aumentare le borse di studio o far accedere i giovani medici al Ssn dopo la laurea». Il Presidente...
di Giovanni Cedrone e Serena Santi
Lavoro

Medici in pensione, liquidato il primo cumulo e gli aumenti per inflazione. Ecco quanto crescono gli assegni

L’Enpam comunica che appena le autorità vigilanti daranno il via libera arriveranno gli adeguamenti scattati dal primo gennaio con tutti gli arretrati. Intanto arriva la liquidazione della prima pe...