24 Aprile 2019

MMG e professioni sanitarie: tutti i nodi da sciogliere – Il Tg di Sanità Informazione

Nella nuova puntata del Tg di Sanità Informazione, il presidente della Fondazione PMA Luca Mencaglia commenta la presenza disomogenea nelle Regioni italiane di strutture che si occupano di procreazione medicalmente assistita. A seguire l’ex ministro della Salute Beatrice Lorenzin sulle sfide che le professioni sanitarie dovranno affrontare nei prossimi 20 anni. Inoltre gli specialisti più cercati dagli stranieri […]

Nella nuova puntata del Tg di Sanità Informazione, il presidente della Fondazione PMA Luca Mencaglia commenta la presenza disomogenea nelle Regioni italiane di strutture che si occupano di procreazione medicalmente assistita. A seguire l’ex ministro della Salute Beatrice Lorenzin sulle sfide che le professioni sanitarie dovranno affrontare nei prossimi 20 anni. Inoltre gli specialisti più cercati dagli stranieri in Italia elencati da Foad Aodi (presidente Amsi), l’app Nutrient dedicata alla nutrizione dei malati oncologici ed il vicesegretario dello Snami Simona Autunnali sulle discriminazioni subite dai medici che frequentano il corso di formazione in Medicina generale rispetto ai colleghi specializzandi. Infine Ernesto Burgio, membro dello European Cancer and Environment Research Institute, spiega l’importanza dei primi mille giorni di vita per prevenire il cancro.

 

Tags

alimentazione,cancro,Tg Sanità Informazione
TG Sanità Informazione correlati
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Advocacy e Associazioni

Anziani, il ‘Patto per un nuovo welfare sulla non autosufficienza’ al Premier: “Riformare i servizi domiciliari e riqualificare le strutture residenziali”

Le 60 organizzazioni che hanno sottoscritto il 'Patto per un nuovo welfare sulla non autosufficienza' in una lettera aperta al Premier Meloni: “Lo schema di decreto legislativo recante disposizi...
Advocacy e Associazioni

Cancro delle ovaie: e se fosse possibile diagnosticarlo con un test delle urine? Nuove speranze per la diagnosi precoce

Cafasso (ALTo): “La sopravvivenza a cinque anni delle pazienti che scoprono la malattia ad un primo stadio si aggira intorno al 85-90%, percentuale che si riduce drasticamente al 17% nel quarto ...
Advocacy e Associazioni

Screening oncologici, da Pazienti e Clinici la richiesta di un’azione più incisiva per ampliare l’offerta e aumentare l’adesione dei cittadini

Tra le proposte degli esperti: introdurre la prevenzione come materia di insegnamento nelle scuole, digitalizzare i processi di invito allo screening, promuovere un’informazione costante e capil...
di I.F.