3 Maggio 2018

Diritto, innovazione e arte per curare meglio – Tg 04/05/2018

Nella terza puntata del nuovo Tg di Sanità Informazione: nuova sentenza a favore degli ex specializzandi 1993-2006, l’intervista al grande psichiatra Vittorino Andreoli e il Festival della Scienza Medica di Bologna, tutte le notizie e gli appuntamenti più importanti della settimana

È on line la terza puntata del TG di Sanità Informazione, l’appuntamento settimanale con le principali notizie di attualità e gli approfondimenti del settore. In questo numero: una sentenza del Tribunale di Roma ha riconosciuto a 145 medici ex specializzandi ’93-2006 il diritto all’aumento triennale delle borse di studio, negato durante la formazione post-laurea. L’avvocato Marco Tortorella spiega cosa cambierà e quali saranno i prossimi ostacoli da superare. «Criptovalute, telemedicina, dematerializzazione cartelle sanitarie, questo è quello che ci aspetta» lo dichiara ai nostri microfoni Luca Carabetta, ingegnere di 26 anni, deputato alla Camera con il Movimento 5 Stelle e fondatore di una start up sull’Internet of Things. Un imponente murales per inaugurare gli 80 anni dell’Istituto Lazzaro Spallanzani specializzato in malattie infettive, ecco tutte le immagini. Sono tre le morti possibili per un essere umano. Chi lo dice? Vittorino Andreoli, famoso psichiatra e scrittore italiano che ha dedicato gran parte della sua vita a studiare il comportamento umano e la follia. Il ‘tempo della cura’, ecco il tema del Festival della scienza medica di Bologna in corso in questi giorni. Il Direttore scientifico: «Al centro dell’evento la comunicazione tra medico e paziente». Infine dalla rubrica Una Mela al Giorno, la medicina di genere rivoluziona l’approccio terapeutico fra uomo e donna.

GUARDA LA SECONDA PUNTATA: PROTEZIONE DATI E AGGRESSIONI: SSN SOTTO ATTACCO?

LEGGI LO SPECIALE: COME UMANIZZARE LA CURA

 

SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK <— CLICCA QUI

 

Tags

ex specializzandi,il tempo della cura,istituto spallanzani,medicina di genere,umanizzazione delle cure
TG Sanità Informazione correlati
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Politica

Liste d’attesa: nel decreto per abbatterle c’è anche la Carta dei diritti dei cittadini

Il Cup dovrà attivare un sistema di “Recall”. Il paziente che non si presenterà alla visita senza disdirla dovrà pagare la prestazione. Cambiano le tariffe orarie per ...
Politica

Liste di attesa addio? La risposta del Consiglio dei Ministri in due provvedimenti

Ieri il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente, Giorgia Meloni, e del Ministro della salute, Orazio Schillaci, ha approvato due provvedimenti, un decreto-legge e un disegno di legge, che i...
Salute

Tumori: boom di casi nei paesi occidentali. Cinieri (Aiom): “Prevenzione attiva per ridurre carico della malattia”

Nel 2024 negli USA, per la prima volta nella storia, si supera la soglia di 2 milioni di casi di tumore. Una crescita importante, comune a tutti i Paesi occidentali. Per Saverio Cinieri, presidente di...