Speciale del 09 February 2018

Lotta al tumore

Cancro sempre più curabile. La terapia genica all’Ospedale Bambino Gesù che ha salvato un piccolo paziente di 4 anni affetto da un’acuta forma di leucemia linfoblastica, ha costruito un ulteriore pilastro nella lotta contro il male del secolo. Il nostro approfondimento.

Terapia genica, il caso di successo del Bambino Gesù. Quintarelli (OPBG): «Potrebbe essere il futuro anche per le malattie autoimmuni»

«Il gene suicida è quell’elemento che differenzia la nostra terapia dalle altre tentate in precedenza. Vi spiego cos’è…» l’intervista a Concetta Quintarelli responsabile del Laboratorio di Terapia Genica dei tumori del Bambino Gesù

Women for Oncology, parla la presidente Garassino (Istituto Tumori Milano): «Oncologhe aumentano, serve accrescere loro leadership»

La leader di W4O: «Alla politica chiediamo supporto, educazione, riconoscimento».  L’associazione ha come obiettivo quello di fornire gli strumenti utili a superare le questioni professionali legate al genere

Ricerca sul cancro, Beretta (Aiom): «Gli studi hanno bisogno di anni, la stampa di notizie immediate. Attenzione a false speranze» 

Il Presidente dell’Associazione di Oncologia Medica: «TheCancerSeek è ancora in fase di sperimentazione; la terapia genica è solo per casi particolari. Stiamo facendo passi avanti ma aspettiamo prima di parlare di benefici reali per i pazienti»

Curare anche chi non può guarire, la psico-oncologa spiega ai medici i bisogni (non solo fisiologici) dei malati terminali

Sicurezza, appartenenza e autostima. Queste, secondo la dottoressa Paola Argentino, le necessità del malato terminale spiegate in un corso ECM: «La centralità dell’arte medica è nella sacralità di prendersi cura dell’altro»

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 4 luglio, sono 549.184.038 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.339.118 i decessi. Ad oggi, oltre 11,75 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nbs...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono i sintomi della variante Omicron BA.5 e quanto durano?

La variante Omicron BA.5 tende a colpire le vie aeree superiori, causando sintomi lievi, come naso che cola e febbre. I primi dati indicano che i sintomi durano in media 4 giorni
Covid-19, che fare se...?

Negativo con i sintomi, quando posso ripetere il test?

Capita sempre più spesso che una persona con i sintomi del Covid-19 risulti negativa al primo test. Con Omicron sono stati segnalati più casi di positività ritardata. Meglio ripet...