Sanità internazionale 19 Aprile 2022 14:39

Sull’Isola di Giava il 99% della popolazione ha anticorpi contro Covid-19

Sull’isola di Giava quasi tutta la popolazione ha sviluppato anticorpi contro Covid-19 grazie probabilmente a vaccinazioni ed a infezioni precedenti

Sull’Isola di Giava il 99% della popolazione ha anticorpi contro Covid-19

Quasi tutti gli abitanti dell’Isola di Giava hanno sviluppato anticorpi contro Covid-19. A dirlo è l’ultima indagine commissionata dal governo indonesiano. A rendere l’isola più popolosa dell’Indonesia libera dal Covid sarebbe stata una combinazione di infezioni precedenti e campagne di vaccinazione.

Anticorpi nella popolazione in crescita grazie anche ai richiami vaccinali

Lo studio è stato condotto lo scorso marzo dall’Università dell’Indonesia su 2.100 abitanti di Giava, isola che in totale ospita 150 milioni di persone, e Bali, la principale destinazione turistica dell’Indonesia. I risultati hanno rivelato che il 99,2% delle persone aveva anticorpi Covid, un aumento di 6 punti percentuali rispetto all’ultimo sondaggio di dicembre. L’epidemiologo dell’Università dell’Indonesia che ha condotto l’indagine per conto del ministero della salute, Pandu Riono, ha detto che i livelli di anticorpi nell’ultimo sondaggio erano più alti a causa di un più ampio numero di richiami vaccinali, poiché i destinatari avevano una protezione più forte.

Le infezioni da Omicron sono diminuite velocemente in Indonesia

Il numero di casi giornalieri in Indonesia è diminuito in modo significativo dal picco di febbraio determinato dalla variante Omicron. Circa il 60% dei suoi 270 milioni di persone è stato vaccinato contro il Covid. Gli anticorpi più forti potrebbero spiegare la velocità con cui le infezioni della variante Omicron sono diminuite in Indonesia, ha dichiarato Riono, lo scienziato a capo della ricerca.

Le misure restrittive sono state recentemente allentate

La più grande nazione al mondo a maggioranza musulmana ha recentemente allentato molte delle sue restrizioni sulla pandemia, inclusa la rinuncia alla quarantena per i turisti stranieri e la revoca del divieto di due anni alla tradizione dell’esodo di massa durante le festività natalizie musulmane di Eid al-Fitr. Il ministro della Salute Budi Gunadi Sadikin ha affermato che proprio questa ricerca ministeriale è stato un fattore a favore dell’allentamento delle misure di sicurezza.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Usa, FDA raccomanda nuovi vaccini contro Omicron, si faranno a ottobre
Il Comitato consultivo sui vaccini e sui prodotti biologici correlati (VRBPAC), un gruppo di consulenti indipendenti della FDA, ha approvato i piani per il lancio di vaccini di nuova formulazione per questo autunno
Ricompare la poliomielite in Europa, in Gb massima allerta
Nel Regno Unito è stato segnalato un potenziale focolaio di poliomielite, in seguito al ritrovamento di tracce del virus nelle acque reflue. Secondo l'Oms, ci sono oltre 100 paesi che non raggiungono la copertura vaccinale raccomandata
Il vaccino può causare il Long Covid?
Uno studio americano ha segnalato una serie di sintomi legati alla vaccinazione anti-Covid. Ma per gli esperti non si tratta di Long Covid, ma solo di normali effetti collaterali
In autunno un test ci dirà se dobbiamo fare un nuovo vaccino anti-Covid?
Un nuovo test rapido del sangue è in grado di misurare l'immunità al virus Sars-CoV-2 e indicare, in questo modo, l'opportunità di fare una nuova dose di vaccino
Si possono bere alcolici quando si risulta positivi al Sars-CoV-2?
Il consumo di alcolici è controindicato quando si è positivi al virus Sars CoV-2. Gli studi mostrano infatti che gli alcolici possono compromettere il sistema immunitario
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 1° luglio, sono 547.500.575 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.335.874 i decessi. Ad oggi, oltre 11,74 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dall...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono i sintomi della variante Omicron BA.5 e quanto durano?

La variante Omicron BA.5 tende a colpire le vie aeree superiori, causando sintomi lievi, come naso che cola e febbre. I primi dati indicano che i sintomi durano in media 4 giorni
Covid-19, che fare se...?

Negativo con i sintomi, quando posso ripetere il test?

Capita sempre più spesso che una persona con i sintomi del Covid-19 risulti negativa al primo test. Con Omicron sono stati segnalati più casi di positività ritardata. Meglio ripet...