Salute 7 Aprile 2021 11:13

Scarsa aderenza terapeutica, Stazi (cardiologo): «L’11% degli anziani deve prendere ogni giorno anche più di dieci farmaci»

«Per le dislipidemie e l’ipertensione sono già in commercio farmaci che da soli raggiungono l’effetto desiderato senza importanti conseguenze collaterali. Da preferire – spiega a Sanità Informazione – la polipillola, in modo da ridurre il numero di compresse assunte»

L’aderenza terapeutica è influenzata da fattori sociali ed economici e fattori correlati al SSN, alla malattia, alla terapia e al paziente stesso.

Inoltre, tra le principali motivazioni che limitano o impediscono la prosecuzione del trattamento farmacologico «ci sono i tempi delle terapie e il numero dei farmaci da assumere – precisa Carlo Andrea Stazi, cardiologo dell’ospedale Belcolle di Viterbo. Ricordiamo che l’11% degli anziani deve prendere ogni giorno dieci o più farmaci».

Come si può invertire la rotta? «Lo specialista – aggiunge il dottor Stazi – ma soprattutto il MMG, deve trasmettere al paziente la necessità e la sicurezza del farmaco. Per le dislipidemie e l’ipertensione – rileva il dottor Stazi – sono già in commercio farmaci che da soli raggiungono l’effetto desiderato con conseguenze collaterali irrilevanti. Si raggiunge in poco tempo, ma si mantiene solo con il proseguimento costante della cura».

Quali caratteristiche di un farmaco possono favorire questo processo? «Le caratteristiche del farmaco perfetto sono la copertura di 24 ore, pochi effetti collaterali e l’assunzione contemporanea di più principi in una sola polipillola, in modo anche da ridurre il numero di compresse assunte» specifica il cardiologo. Non ultimo, il fattore umano nella relazione medico-paziente: «Dedicare tempo al malato, coinvolgerlo e trasmettere fiducia per ottenere una maggiore compliance e non sembrare meri prescrittori» conclude il dottor Stazi.

 

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

 

Articoli correlati
Report AIFA su medicinali, una prescrizione per il 98% degli over 65 in Italia
Vitamina D, aspirina, antibiotici e gastroprotettori sono i farmaci più utilizzati nella popolazione italiana over 65. Nelle RSA troppe prescrizioni di benzodiazepine «spesso associato a importanti eventi avversi e quindi inappropriato»
Torino, il Mauriziano porta il robot in farmacia per un ospedale 4.0
La piattaforma gestisce fino a 30mila confezioni 24 ore su 24, servendo i vari reparti. Gasco (direttore farmacia ospedaliera) «È un robot magazziniere che ridisegna in chiave hi-tech il percorso del medicinale dal fornitore al paziente ricoverato»
di Federica Bosco
Nota 99 AIFA sui farmaci per BPCO, Lombardi (SIMG): «Bene i progressi, ma restano criticità»
Il coordinatore SIMG area Pneumologia: «Con Nota 99 tre progressi per i medici di famiglia. Attesa per ottobre la Nota 100 per il trattamento del diabete»
di Isabella Faggiano
«Come ridurre il rischio di commettere errori quando si prescrivono farmaci»
di Muzio Stornelli, Formatore e consulente sanitario legale-forense
di Muzio Stornelli, Formatore e consulente sanitario legale-forense
Aifa presenta il primo “Atlante delle disuguaglianze sociali”: «Consumo farmaci maggiore in aree disagiate»
Il consumo dei farmaci antidepressivi è maggiore nelle aree del Nord e minore al Sud
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 15 ottobre, sono 239.611.288 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 4.882.126 i decessi. Ad oggi, oltre 6,57 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Ecm

Formazione ECM, Sileri: «Tre mesi per recuperare trienni passati, poi controlli e sanzioni a irregolari»

Il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri ricorda la scadenza della proroga dei trienni formativi 2014-2016 e 2017-2019 prevista per il 31 dicembre 2021, e chiarisce: «Non ci saranno altre...
Formazione

Punteggi anonimi per il test di Medicina 2021, a qualcuno non tornano i conti

Si confrontano i punteggi anonimi del test di Medicina 2021 e si fanno le prime previsioni sulla soglia minima per entrare, che oscilla tra due cifre. Intanto in molti lamentano di non aver ricevuto i...