Salute 15 Ottobre 2021 16:40

Report ISS e vaccini, 8 milioni di italiani ancora senza prima dose

Scende ancora l’incidenza, mentre l’indice Rt è in lieve rialzo. Marche, Molise e Valle D’Aosta considerate a rischio moderato. Vaccinato con ciclo completo l’81% della popolazione italiana

Report ISS e vaccini, 8 milioni di italiani ancora senza prima dose

Ancora in diminuzione l’incidenza settimanale del Covid-19 a livello nazionale: 29 casi per 100.000 abitanti nella settimana che sta per concludersi rispetto ai 34 per 100.000 abitanti della scorsa, secondo i dati del Ministero della Salute. L’Indice Rt si attesta a 0.85, sotto la soglia epidemica ma in leggero aumento rispetto alla settimana precedente.

Il tasso di occupazione in terapia intensiva è in lieve diminuzione al 3,8% e quello di occupazione in aree mediche a livello nazionale diminuisce al 4,3%. Sono tre le Regioni/PPAA classificate a rischio moderato: Marche, Molise e Valle D’Aosta. Le restanti Regioni/PPAA risultano classificate a rischio basso.

In diminuzione anche il numero di nuovi casi non associati a catene di trasmissione (4.551 vs 5.903 della settimana precedente). Di conseguenza, la percentuale dei casi rilevati attraverso l’attività di tracciamento dei contatti è in lieve aumento (34% vs 33% la scorsa settimana). Stabile la percentuale dei casi rilevati attraverso la comparsa dei sintomi (47% vs 47%). Diminuisce la percentuale di casi diagnosticata attraverso attività di screening (19% vs 21%).

Vaccini in Italia

Al report Iss-Ministero si aggiunge quello divulgato dalla struttura commissariale del generale Francesco Paolo Figliuolo, che mostra quasi 8 milioni (7.958.368) di italiani over 12 non ancora vaccinati. Sono loro quelli che mancano alla lista e che, in parte, in questi giorni animano le proteste contro il Green pass nei luoghi di lavoro. In particolare, non si sono sottoposti ancora a prima dose 224.640 over 80, 473.590 nella fascia 70-79, 810.226 nella fascia 60-69, 1.360.210 nella fascia 50-59, 1.609.189 40-49enni, 1.281.312 30-39enni, 832.765 nella fascia 20-29 e 1.366.436 nella fascia 12-19.

Ad oggi sono 87.091.580 le dosi di vaccino somministrate, comprese le terze dosi, 1.208.156 nell’ultima settimana. I vaccinati completi (con due dosi) sono invece 43,64 milioni, pari a circa l’81% della platea, mentre le prime dosi somministrate sono circa 46 milioni.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Report Iss: Sicilia potrebbe tornare gialla, continuano a scendere Rt, incidenza e ricoveri
Altra Regione che potrebbe cambiare colore è il Molise, che dalla zona bianca passerebbe in giallo. Diminuisce il numero di nuovi casi non associati a catene di trasmissione
Incidenza e occupazioni in terapia intensiva stabili, sette Regioni a rischio alto. I dati del nuovo Report Iss
Sale il tasso di occupazione delle aree mediche e aumenta il numero dei casi rilevati attraverso il tracciamento dei contatti. Rt in diminuzione ma ancora sopra la soglia epidemica
Gimbe: «Frena l’incremento dei casi, aumentano i decessi»
Il monitoraggio Gimbe rileva un aumento delle ospedalizzazioni: +2.381 pazienti in area medica, +38 in terapia intensiva. «Inapplicabili e rischiose le richieste delle regioni di modificare le definizioni di caso e ricovero Covid-19 e di mantenere in servizio gli operatori sanitari positivi»
Report Iss, scende leggermente Rt ma tutti gli altri parametri sono in crescita
Incidenza continua ad aumentare. Salgono ricoveri e terapie intensive. Venti Regioni a rischio moderato. Calabria in giallo
Report Iss, Rt a 1,23 e una Regione a rischio alto. Dal 1 dicembre terza dose per tutti gli over 18
Firmata la circolare per permettere la dose booster a tutti gli over 18 da inizio dicembre e prolungate le esenzioni per chi non può accedere alla vaccinazione. Intanto continuano ad alzarsi incidenza ed Rt e la maggior parte delle Regioni viaggia su rischio moderato
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

World Obesity Day: oltre un miliardo di obesi nel mondo, quadruplicati in 30 anni i bimbi oversize

L'analisi pubblicata su ‘Lancet’: la quota di 'oversize' fra gli adulti è più che raddoppiata nelle donne e quasi triplicata negli uomini dal 1990 al 2022, nell'arco di una t...
di I.F.
Advocacy e Associazioni

Cancro delle ovaie: e se fosse possibile diagnosticarlo con un test delle urine? Nuove speranze per la diagnosi precoce

Cafasso (ALTo): “La sopravvivenza a cinque anni delle pazienti che scoprono la malattia ad un primo stadio si aggira intorno al 85-90%, percentuale che si riduce drasticamente al 17% nel quarto ...
Advocacy e Associazioni

Screening oncologici, da Pazienti e Clinici la richiesta di un’azione più incisiva per ampliare l’offerta e aumentare l’adesione dei cittadini

Tra le proposte degli esperti: introdurre la prevenzione come materia di insegnamento nelle scuole, digitalizzare i processi di invito allo screening, promuovere un’informazione costante e capil...
di I.F.
Lavoro

Nasce “Elenco Professionisti”, il network digitale di Consulcesi Club dedicato agli specialisti della Sanità

L’obiettivo è aiutare il professionista a migliorare la sua visibilità all’interno della comunità medico-scientifica e facilitare i contatti tra operatori. Simona Gori...