Salute 7 Dicembre 2021 10:53

I Nas oscurano 30 siti che vendevano illegalmente farmaci anti-Covid

Ivermectina, colchicina, idrossiclorochina e altri ancora. Tutti in vendita su siti online che ora i carabinieri del Nas hanno disabilitato

I Nas oscurano 30 siti che vendevano illegalmente farmaci anti-Covid

I carabinieri del Nas hanno oscurato 30 siti che vendevano online farmaci per la cura del Covid-19. Le pagine, ora inaccessibili, offrivano in vendita medicinali soggetti a obbligo di prescrizione o riservati alle farmacie, ma anche prodotti con principi attivi soggetti a restrizioni d’uso o a indicazioni di impiego clinico o sperimentale rispetto a Sars-CoV-2.

Si vendeva anche l’ivermectina su cui l’Agenzia europea del Farmaco ha emanato una nota per raccomandare di non usare il principio attivo per curare Covid al di fuori degli studi clinici. Nonché l’antibiotico azitromicina, sul quale AIFA ha invece fornito indicazioni ai clinici per la prescrizione e il rapporto rischi/benefici per il singolo paziente. AIFA ad aprile 2020 autorizzò una studio per la sperimentazione clinica dell’antinfiammatorio colchicina, utilizzato per alleviare il dolore nei momenti acuti di gotta, anch’esso presente su uno dei siti. Infine erano presenti anche gli antivirali lopinavir e ritonavir e l’idrossiclorochina, sui quali l’Agenzia ha emanato restrizioni puntuali. In più erano disponibili ranitidina, che si usa per trattare ulcera gastrica e reflusso, e indometacina che è pensato per le malattie articolari degenerative.

Con quelli di oggi, salgono a 313 i provvedimenti sinora eseguiti nel 2021 dai Nas (274 dei quali correlati all’emergenza Covid-19). I carabinieri invitano i cittadini a diffidare delle offerte in rete di medicinali e prodotti non autorizzati o di dubbia provenienza, ricordando che la vendita on line di farmaci soggetti a obbligo di prescrizione è assolutamente vietata e che, per quanto concerne l’offerta in vendita dei medicinali senza obbligo di prescrizione, è necessario verificare sempre la presenza del previsto logo identificativo nazionale cliccando il quale si viene rimandati alla pagina web del sito internet del ministero della Salute contenente i dati relativi all’autorizzazione.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Controlli Nas, trovati al lavoro 281 medici e sanitari non vaccinati
Tra i fermati, 126 erano già stati sospesi dagli ordini professionali perché non vaccinati. Per medici, odontoiatri, farmacisti, veterinari, infermieri e fisioterapisti è scattata la denuncia per esercizio abusivo della professione medica
Controlli dei NAS su villaggi turistici, campeggi e agriturismi: 17 chiusure e 300 violazioni
150 mila euro di sanzioni amministrative e quasi 2 tonnellate di alimenti irregolari sequestrate
I Nas verificano 1.297 ambulanze: 9 veicoli sequestrati e 160 irregolari
Tra gli episodi più eclatanti, i Carabinieri dei NAS hanno rilevato ventilatori polmonari collegatori a bombole contenenti ossigeno medicinale con data di scadenza superata addirittura dal luglio 2018
Controlli dei NAS alle guardie mediche: 99 strutture con locali inadeguati e farmaci scaduti
Tommasa Maio (Fimmg): «Una verità che denunciamo da anni, chiediamo un incontro urgente con il ministro Speranza»
Modena, vaccini Covid inoculati ad amici e parenti. Borsari (dir. sanitaria): «Ora liste di riserva»
«Chiedo scusa a tutti – ha dichiarato Silvana Borsari – d’ora in poi al punto vaccinale ogni giorno sarà presente la lista degli operatori sanitari prenotati per i giorni successivi». Indagano i Nas
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 17 gennaio, sono 328.127.717 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 5.539.717 i decessi. Ad oggi, oltre 9,62 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Contributi e Opinioni

«Perché il medico di famiglia non ti risponde al telefono»

di Salvatore Caiazza, Medici senza Carriere
di Salvatore Caiazza, Medici senza Carriere
Politica

Legge di Bilancio. Dalla stabilizzazione dei precari Covid ai fondi per aggiornare i LEA, tutte le misure per la sanità

Via libera della Camera dopo una maratona di tre giorni. Il Fondo sanitario incrementato di due miliardi all’anno per tre anni, prorogate le USCA e prevista un’indennità per gli ope...
di Francesco Torre