Salute 23 Gennaio 2020 08:50

Coronavirus, scanner e controlli a Fiumicino per il volo Wuhan-Roma. Nessun caso sospetto

Il Ministero della Salute ha riunito task-force e inviato circolare operativa. Speranza: «SSN pronto ad affrontare ogni evenienza». Scattato il protocollo di sicurezza a Fiumicino per i passeggeri del volo proveniente da Wuhan, città focolaio del virus

Coronavirus, scanner e controlli a Fiumicino per il volo Wuhan-Roma. Nessun caso sospetto

Questa mattina, è atterrato a Fiumicino il primo volo proveniente da Wuhan, focolaio dell’infezione da coronavirus. I 202 passeggeri sono transitati in un canale “sanitario” dedicato e sottoposti alle procedure disposte dalle autorità. I controlli sono avvenuti in una struttura decentrata rispetto ai terminal dove medici ed esperti del ministero, dotati di mascherine e tute bianche, hanno rilevato la temperatura corporea con appositi scanner e richiesto la compilazione di una scheda contenente destinazione e percorso di ognuno. Nessun caso sospetto è stato segnalato.

Ad ogni modo, l’Italia è pronta a gestire l’attacco del nuovo virus che preoccupa tutto il mondo. Il Ministero della salute, infatti, ha comunicato in una nota di aver riunito una task-force per coordinare tutte le iniziative legate all’allarme coronavirus 2019-nCoV. La task-force, a cui ha partecipato il ministro della Salute, Roberto Speranza, sarà attiva 24 ore su 24 ed è composta dalla Direzione generale per la prevenzione, dalle altre direzioni competenti, dai Carabinieri dei NAS, dall’Istituto Superiore di Sanità, dall’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive “Lazzaro Spallanzani” di Roma, dall’Usmaf (Uffici di sanità marittima, aerea e di frontiera), dall’Agenzia italiana del Farmaco, dall’Agenas e dal Consigliere diplomatico.

LEGGI ANCHE: VIRUS CINESE, SALE L’ALLERTA IN ITALIA. RICCIARDI: «EVITARE CHE CONTAGIATI ARRIVINO DA NOI». REZZA: «NON È DA ESCLUDERE STOP AI VOLI»

Inoltre, il Ministero della Salute ha diramato una circolare che contiene le istruzioni per identificare un caso sospetto di infezione da coronavirus: nel documento inviato agli assessorati alla Salute, agli Ordini professionali di medici e infermieri, ai ministeri degli Esteri, Difesa e Trasporti e ad altri enti sanitari si raccomanda di «segnalare l’eventuale rilevazione entro 24 ore».

LA CIRCOLARE DEL MINISTERO

In questo modo, tutte le strutture sanitarie competenti sono state allertate a fronteggiare il fenomeno in strettissimo contatto con l’Organizzazione Mondiale della Sanità e il Centro Europeo per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ed è stato attivato il canale sanitario per tutti i viaggiatori provenienti dalla città cinese di Wuhan.

LEGGI ANCHE: CORONAVIRUS, DAL MINISTERO LE RISPOSTE ALLE PRINCIPALI DOMANDE

«Il Servizio Sanitario Nazionale è dotato di professionalità, competenze ed esperienze adeguate ad affrontare ogni evenienza. Stiamo seguendo con la massima attenzione, in stretto raccordo con le istituzioni internazionali, l’evolversi della situazione» ha spiegato il ministro Roberto Speranza -. I controlli negli aeroporti procedono regolarmente. Quelli svolti stamane a Fiumicino hanno dato esito negativo. Siamo in stretto contatto con tutte le istituzioni internazionali. Ho sentito più volte personalmente la commissaria europea Stella Kyriakides che sta coordinando le misure a livello comunitario» ha aggiunto su Facebook.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SANITÀ INFORMAZIONE PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO
Articoli correlati
HealthCare Summit 2021: «Ecco come riformeremo la sanità italiana con il PNRR»
L’evento organizzato da Il Sole 24 Ore accende i riflettori sulle maggiori sfide da affrontare per il Ssn all’indomani dell’emergenza
Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo
Al primo dicembre, sono 262.857.019 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 5.216.780 i decessi. Ad oggi, oltre 7,99 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I casi in Italia Il bollettino di oggi (1 dicembre): Ad oggi in Italia il totale delle persone […]
Variante Omicron, Speranza al G7: «Ora supportare concretamente vaccinazione nei Paesi più fragili»
Le parole del Ministro della Salute nell’incontro convocato per discutere della nuova variante proveniente dal Sudafrica. Intanto sono 33 i casi confermati ma nessun morto o caso grave
Giorni della ricerca, Mattarella e Speranza: «Priorità è sconfiggere il cancro»
Il presidente Mattarella e il ministro Speranza ai "Giorni della Ricerca" di AIRC. Lotta contro il cancro priorità per recuperare diagnosi e cure perse in pandemia: nei primi 5 mesi dell'anno 55% di screening in meno per carcinoma mammario
Legge Gelli, Speranza: «In arrivo i decreti attuativi». Ok anche dalla Conferenza delle Regioni
Il presidente della Fondazione Italia in Salute Federico Gelli al Governo: «Istituire un Fondo pubblico nazionale indennizzi per tutelare i professionisti»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al primo dicembre, sono 262.857.019 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 5.216.780 i decessi. Ad oggi, oltre 7,99 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dall...
Ecm

Proroga ECM in scadenza, De Pascale (Co.Ge.A.P.S.): «Inviate agli Ordini posizioni formative degli iscritti»

Il presidente del Consorzio Gestione Anagrafica Professioni Sanitarie a Sanità Informazione: «Pronti ad affrontare fine proroga, poi Ordini valuteranno che azioni intraprendere con inadem...
Salute

Covid-19, tre categorie per 10 potenziali terapie contro il virus

La Commissione Europea sta definendo una rosa di 10 potenziali terapie per il Covid-19. Come agiscono questi farmaci? Quando è possibile somministrali? A chi? Risponde, a Sanità Informaz...
di Isabella Faggiano