Salute 6 Luglio 2022 14:55

Ascom Digistat, le nuove frontiere dell’ICT al servizio del settore sanitario

Ascom Digistat Suite è una piattaforma software per la gestione dei dati clinici dei pazienti progettata per l’utilizzo da parte di medici, infermieri e personale sanitario. Prevede un’ampia gamma di soluzioni: dalla gestione del percorso chirurgico del paziente, al trattamento del paziente in terapia intensiva, al monitoraggio dei parametri fisiologici e di allarmi, inclusi i dispositivi indossabili

Ascom Digistat, le nuove frontiere dell’ICT al servizio del settore sanitario

Sistemi rapidi e funzionali per acquisire ed archiviare dati clinici e generare una documentazione clinica completa di ogni paziente di aree critiche: terapia intensiva, sale operatorie e specialistiche. In altre parole, fornire soluzioni versatili per la gestione della cura di pazienti in ambienti sanitari ad elevata criticità.  È questa la mission di Ascom UMS. Con benefici in termini di assistenza, efficienza operativa e gestione più razionale e pianificata delle risorse.

L’azienda leader internazionale di soluzioni incentrate sull’ICT in ambito sanitario, vanta collaborazioni con aziende internazionali del settore medico, prestigiosi ospedali e strutture di ricerca sanitaria. Ascom Digistat è l’innovativa suite che fornisce al personale medico ed infermieristico gli strumenti per registrare dati e parametri vitali mediante completi workflow clinici.

Ascom Digistat Suite, il toolbox per i sanitari. Le potenzialità

Ascom Digistat Suite è una piattaforma software per la gestione dei dati dei pazienti concepita per l’utilizzo da parte di medici, infermieri e personale sanitario. Permette di:

  • Migliorare il flusso di lavoro legato ad ogni paziente grazie ad un monitoraggio completo e continuo dei parametri vitali rappresentati in interfacce di facile lettura;
  • Gestire una documentazione clinica completa del paziente;
  • Eliminare gli archivi cartacei: tutti i dati (testuali, numerici, trend, immagini, filmati, etc.) sono integrati in una cartella clinica digitale;
  • Rendicontare in modo dettagliato e tempestivo i costi delle procedure: materiali usati e relativi costi sono automaticamente associati al paziente.

Ascom Digistat Suite, le aree mediche di applicazione

Ascom Digistat Suite si compone di un’ampia gamma di soluzioni, studiate per ambienti e workflow diversi nel settore sanitario. Nella gestione delle terapie intensive, la continua disponibilità di informazioni presentate in modo semplice e intuitivo aiuta medici ed infermieri nel quotidiano. Lo staff sanitario registra le proprie attività tramite un’interfaccia touch-screen che consente di velocizzare la documentazione e ridurre gli errori di trascrizione.

È inoltre uno strumento di supporto nell’organizzazione e gestione del complesso percorso chirurgico del paziente. Fornisce gli strumenti per la pianificazione completa degli interventi, la cartella preoperatoria, anestesiologica, infermieristica e chirurgica.

Questa soluzione consente di acquisire parametri vitali e “allarmi” dai dispositivi medici in modo tale che medici e infermieri abbiano a portata di mano, su smart device, tutte le informazioni raccolte in automatico dai dispositivi associati al paziente, fornendo al tempo stesso un quadro generale dello stato di funzionamento dei dispositivi in mobilità.

Digistat Intensive Care Unit (ICU) per la terapia intensiva

Digistat ICU è un valido strumento che supporta i processi di gestione del paziente in terapia intensiva (in tutte le specialistiche). Permette:

  • La realizzazione di una cartella digitale con l’intera raccolta di dati clinici del paziente;
  • La gestione elettronica delle prescrizioni e delle attività;
  • La documentazione elettronica relativa alla somministrazione delle azioni e farmaci, calcolo dei punteggi di gravità, supporto al controllo delle infezioni, creazione di statistiche di reparto.

L’acquisizione dei parametri-paziente provenienti da monitor, ventilatori e pompe di infusione, è automatica in near real time. La stessa cosa avviene per parametri immessi manualmente, dati diagnostici di laboratorio informazioni demografiche, visite di pazienti, punteggi di gravità, immagini e dati relativi alle attuali terapie. I medici prescrivono il piano di trattamento, i farmaci, e qualsiasi altra indicazione per gli infermieri che ne documentano l’esecuzione attraverso una interfaccia grafica “touch” semplice ed intuitiva.

Digistat Surgical Information System (SIS) migliora i processi legati alle procedure chirurgiche

Digistat SIS permette la pianificazione e l’organizzazione delle procedure chirurgiche. A partire dalle liste operatorie, tutto può essere facilmente programmato su slot temporali in base alle priorità. La cartella anestesiologica permette di gestire le attività di pre, intra e postoperatorio. Quella intra-operatoria può essere compilata direttamente in sala, su terminali touch-screen dedicati. I parametri del paziente vengono acquisiti in modo automatico dalle apparecchiature elettromedicali, visualizzati in grafici e tabelle, validati e registrati nella cartella anestesiologica.

Ascom Digistat per l’utilizzo in sala operatoria e il post-operatorio

In sala operatoria il sistema offre le seguenti funzioni:

  • Monitoraggio di tutte le sale e stato di ciascun intervento (pianificato, in corso o completato);
  • Ripianificazione “last-minute” dell’attività delle sale;
  • Gestione di sale operatorie con monitoraggio tramite webcam in tempo reale, delle riserve, delle emergenze e degli interventi multipli. Gestione dello staff operatorio e del materiale;
  • Kit operatori ed associazione agli interventi chirurgici;

L’interfaccia, semplice e intuitiva, permette di riprogrammare le procedure operatorie, anche su diverse sale, utilizzando le funzionalità “drag & drop”.

Digistat Smart Central: i dati clinici in tempo reale dai dispositivi medicali collegati

Digistat Smart Central è la centrale di monitoraggio dei parametri vitali e degli allarmi dei pazienti di reparto. Ascom si compone di una libreria di oltre 200 driver di collegamento con apparecchiature elettromedicali. Parliamo di pompe ad infusione, monitor paziente, ventilatore, macchina per la dialisi etc.

Tramite un’interfaccia semplice ed intuitiva, Smartcentral è utilizzata per:

  • Fornire uno sguardo d’insieme su molteplici letti;
  • Mostrare gli allarmi provenienti dai dispositivi medici;
  • Remotizzare gli allarmi e ridurre lo “stress acustico” per i pazienti;
  • Ridurre l’alarm fatigue per lo staff ospedaliero;
  • Aiutare la pianificazione delle attività dello staff infermieristico sulla base delle informazioni visualizzate a display.

Tramite l’interfaccia di Smart Central, i medici possono controllare la cronologia eventi di ciascun apparecchio collegato al paziente. L’interfaccia è intuitiva, non richiede utilizzo di tastiera o mouse. È ideale per essere installato nei corridoi e in posizioni periferiche.

Digistat Smart Central Mobile e smartphone Myco: i dati clinici sempre a portata di mano

Ascom Digistat, le nuove frontiere dell’ICT al servizio del settore sanitario

Digistat Smart Central Mobile è un’utile estensione di Digistat Smart Central. Il vantaggio è sfruttare le stesse caratteristiche della piattaforma ma direttamente nelle mani del personale medico e infermieristico. Digistat Smart Central mobile consente di remotizzare gli allarmi su smart device e permette di:

  • Fornire dati ed allarmi in mobilità con il “raggruppamento” dei pazienti in base alle necessità di gestione e alle assegnazioni di lavoro (My Patients);
  • Gestire la redirezione degli allarmi;

E c’è di più. Può essere utilizzato in combinazione con l’innovativo smartphone Myco di Ascom che ha queste caratteristiche:

  • È wi-fi e può essere utilizzato come un normale smartphone;
  • È resistente alle cadute, ricaricabile, lavabile, resiste all’acqua e alla polvere;
  • Può avere un doppio monitor, un display principale ed uno secondario. Quest’ultimo consente la visualizzazione delle notifiche di allarme e messaggi, anche se collocato nel taschino del camice;
  • Notifica eventi e allarmi tramite segnalazioni sonore e luminose;
  • Dispone di funzionalità per la lettura di codici a barre e per la registrazione delle immagini dalla camera fotografica.

 

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Il cerotto intelligente: lo applichi sulla pelle e ti “dice” come stai
I ricercatori dell’Università di Chicago: «Il nostro dispositivo è dotato di un chip che, imitando il cervello umano, è in grado di raccogliere dati da più biosensori e trarre conclusioni sulla salute di una persona». In futuro potrebbe essere utilizzato anche per inviare avvisi a pazienti e medici in caso di necessità
Fiaso: «Si consolida il trend di calo,-16,3% di pazienti nei reparti Covid»
Per la quinta settimana consecutiva diminuisce il numero di pazienti ricoverati nelle aree Covid, sia nei reparti ordinari sia nelle terapie intensive, del 16,3%. I dati del Report degli ospedali sentinella della Federazione Italiana Aziende Sanitarie e Ospedaliere (Fiaso)
Gimbe: «Nuove sottovarianti omicron più contagiose, evadono la risposta immunitaria»
La Fondazione Gimbe nel consueto report settimanale rileva una diminuizione dei nuovi casi, dei decessi e dei ricoveri ordinari. La quarta dose non ingrana: coperti solo 166 mila immunocompromessi (21%) e meno di 385 mila altri fragili (8,7%). Cartabellotta: «Strategia attendista pericolosa»
Covid, ISS: «Sale l’incidenza, RT stabile. Tre regioni a rischio alto, undici moderato»
L'incidenza settimanale cresce a 699 ogni 100.000 abitanti. L'indice di trasmissibilità si mantiene stabile, in calo l'occupazione delle terapie intensive. I dati principali emersi dalla Cabina di Regia ISS-ministero della salute
Alcuni gadget di Apple e Microsoft potrebbero compromettere defibrillatori e peacemaker. L’allarme di uno studio svizzero
La custodia di ricarica delle AirPods, la Microsoft Surface Pen e la Apple Pencil 2nd Generation possono interferire con dispositivi cardiaci salvavita, come defibrillatori e pacemaker
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 12 agosto, sono 588.479.576 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.430.693 i decessi. Ad oggi, oltre 12 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Covid-19, che fare se...?

Paracetamolo o ibuprofene, cosa prendere contro i sintomi del Covid?

È la domanda che si fanno molti di coloro che sono stati colpiti lievemente dal virus Sars-CoV-2
Salute

Troppi malori improvvisi tra i giovani, uno studio rivela la causa

Alessandro Capucci, professore ordinario di malattie dell’apparato cardiovascolare, spiega come un eccesso di catecolamine circolanti possa determinare un danno cardiaco a volte fatale