Politica 5 Gennaio 2021 10:53

Restrizioni anti-Covid, slitta all’11 la riapertura delle superiori. I colori dei prossimi giorni

Il Consiglio dei Ministri ha approvato un decreto-legge contenente ulteriori disposizioni per contenere e gestire l’emergenza da Covid-19: tutta l’Italia sarà zona arancione nel prossimo weekend

Restrizioni anti-Covid, slitta all’11 la riapertura delle superiori. I colori dei prossimi giorni

Il Consiglio dei Ministri ha stabilito le misure da rispettare nei prossimi giorni. Riunitosi nella tarda serata di ieri, è stato deciso che tra il 7 e il 15 gennaio 2021 continua a valere il divieto di spostarsi tra regioni su tutto il territorio nazionale. Fanno eccezione come sempre le comprovate esigenze lavorative, le situazioni di necessità e i motivi di salute. È consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione ma restano proibiti gli spostamenti verso le seconde case in altra regione o provincia autonoma.

Italia arancione nel weekend

Nel weekend del 9 e 10 gennaio 2021, il testo prevede l’applicazione delle misure previste per la cosiddetta “zona arancione” su tutto il territorio nazionale: sono consentiti «gli spostamenti dai Comuni fino a 5.000 abitanti, entro 30 chilometri dai relativi confini, con esclusione degli spostamenti verso i capoluoghi di provincia».

Gli spostamenti in zona rossa

Per quanto riguarda gli spostamenti all’interno della “zona rossa”, fino al 15 gennaio resta consentito spostarsi, una sola volta al giorno, in massimo due persone, verso una sola abitazione privata della propria regione. Alla coppia possono accompagnarsi i figli minori di 14 anni e i disabili conviventi.

Slitta all’11 gennaio la riapertura delle scuole superiori e al 50%

Il rientro a scuola per gli studenti delle scuole superiori è previsto, per il momento, per l’11 gennaio, situazione epidemiologica permettendo, e comunque al 50 per cento.

I vaccini anti Covid-19

Sui vaccini, il decreto-legge introduce specifiche procedure per i cittadini che non siano in condizione di poter esprimere un consenso libero e consapevole alla somministrazione del vaccino e per gli ospiti delle RSA o strutture analoghe privi di tutore, curatore o amministratore di sostegno.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Report Cabina di regia: «Rt a 0,85. Età contagiati cala per effetto delle vaccinazioni»
Brusaferro (ISS): «Decrescita in quasi tutte le Regioni. In altri Paesi Ue curva in salita». Rezza (Min. Salute): «Incidenza cala molto lentamente»
Riaperture, la road map del Governo: dal 26 aprile tornano le zone gialle. Priorità a scuole e attività all’aperto
La conferenza stampa di Draghi e Speranza: «Ci assumiamo rischio ragionato. Se misure verranno rispettate possibilità di tornare indietro sarà bassissima»
È più rischioso prendere un aereo o fare il vaccino? La risposta è nel Micromort
Il Micromort è un’unità di rischio che indica una probabilità di morte su un milione e viene utilizzato per calcolare il rischio di morte per ogni attività quotidiana. Come applicarlo al caso J&J?
«Io, paziente Covid affetto da obesità, avrei rischiato la vita senza gli anticorpi monoclonali»
La storia di Fulvio D.A., soggetto ad altissimo rischio rimasto paucisintomatico: «Quell’ora di trattamento ha cambiato il mio destino»
Biologi, ostetriche e tecnici sanitari vaccinatori, siglato il protocollo d’intesa
Ad annunciarlo il presidente Fedriga, per ampliare la piattaforma di somministratori. Il ringraziamento dal presidente dei Biologi D'Anna
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 16 aprile, sono 139.109.041 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 2.986.608 i decessi. Ad oggi, oltre 840,94 milioni di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata ...
Salute

Vaccini, mai più dosi avanzate: come funzionano le “liste di sostituti” in Lombardia, Lazio e Campania

Le chiamano "panchine", sono le liste straordinarie che le Regioni utilizzano per ottimizzare le dosi dopo l'ordinanza di Figliuolo. Ma chi rientra tra coloro che verranno contattati?
di Federica Bosco e Gloria Frezza
Salute

Terapia domiciliare anti-Covid, guida all’uso dei farmaci

Antivirali, antitrombotici, antibiotici e cortisone: facciamo chiarezza con gli esperti della SIMG (Società Italiana di Medicina Generale) ed il dirigente medico in Medicina Interna presso l&rs...