Politica 12 Febbraio 2021 19:49

Nasce il Governo Draghi, alla Salute confermato Roberto Speranza

Il Presidente del Consiglio Mario Draghi ha comunicato la lista dei Ministri dopo un colloquio con il Capo dello Stato Sergio Mattarella. La conferma di Speranza era stata caldeggiata da numerosi addetti ai lavori per dare continuità alla lotta al Covid

Nasce il Governo Draghi, alla Salute confermato Roberto Speranza

A Lungotevere Ripa vince la continuità. Nel nuovo governo Draghi sarà ancora il leader di LeU Roberto Speranza a ricoprire la casella della Salute. Dopo i numerosi endorsement ricevuti nei giorni scorsi da personalità del calibro di Franco Locatelli e Walter Ricciardi, il nuovo inquilino di Palazzo Chigi ha ritenuto essenziale confermare colui che ha guidato la complessa macchina ministeriale in questo difficile anno pandemico anche e soprattutto per non rallentare il processo di lotta al Covid-19: del resto il virus non si è fermato di fronte alla crisi di governo.

La lunga carriera politica di Roberto Speranza

Originario di Potenza, classe 1979, Speranza ha alle spalle una lunga carriera politica: a soli 25 anni era consigliere comunale per i Democratici di sinistra nella sua città. Dopo essere stato Presidente nazionale della Sinistra giovanile, diventa Segretario regionale del Pd in Basilicata. Nella scorsa legislatura viene nominato capogruppo del Partito democratico alla Camera, carica che lascerà dopo aver seguito Pierluigi Bersani nella nuova avventura di Articolo 1. Viene rieletto in Parlamento alle elezioni del 2018 con LeU. Nel settembre 2019 viene nominato Ministro della Salute nel Governo Conte bis.

La sobrietà e i richiami all’Art. 32 della Costituzione

Il suo punto di riferimento assoluto è la Costituzione e in particolare l’articolo 32 sulla tutela della salute che ama ripetere come un mantra. Tra i risultati raggiunti, l’abolizione del superticket (la quota aggiuntiva di 10 euro sul ticket per le visite mediche specialistiche e gli esami clinici). La pandemia ha stravolto però i programmi iniziali e il ministro della Salute, così come tutto il governo, hanno concentrato i loro sforzi nella lotta al virus.

Apprezzato per la sobrietà e l’estrema dedizione al lavoro, Speranza è uno dei fautori della linea della “prudenza” nel contrasto al virus: tra le misure adottate in questi mesi la creazione di una cabina di regia con il compito di valutare le aree più a rischio e il meccanismo delle regioni a ‘colori’: giallo, arancione e rosso in base alla diffusione del contagio. Con il Decreto Rilancio, il Cura Italia e l’ultima Legge di Bilancio, Speranza ha convogliato importanti risorse verso il Sistema sanitario per rafforzarlo nella difficile sfida pandemica. Ora sarà lui insieme al nuovo governo a gestire le risorse del Next Generation Ue che per la sanità ammontano a 19 miliardi.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Si possono bere alcolici quando si risulta positivi al Sars-CoV-2?
Il consumo di alcolici è controindicato quando si è positivi al virus Sars CoV-2. Gli studi mostrano infatti che gli alcolici possono compromettere il sistema immunitario
Dopo quanto tempo ci si può ammalare di nuovo di Covid-19?
Gli studi indicano che le reinfezioni con Omicron sono più frequenti. Una ricerca suggerisce un intervallo tra i 90 e i 640 giorni, un'altra tra i 20 e i 60 giorni
DL Riaperture, via libera dalla Camera. Cosa cambia per mascherine, isolamento, green pass e obbligo vaccinale
Il provvedimento recepisce la fine dello stato di emergenza. Prorogato lo smart working per i lavoratori fragili. Medici in quiescenza potranno continuare a ricevere incarichi di lavoro autonomo
di Francesco Torre
Epatiti misteriose, il microbiologo: «Adenovirus resta indiziato numero 1, non si esclude correlazione con Sars-CoV-2»
Il responsabile di Microbiologia del Bambino Gesù sulle epatiti virali acute nei bambini: «Lockdown e mascherine potrebbero aver scatenato un debito immunitario». Quali sono i sintomi da tenere d'occhio
Un test Covid fai da te può essere utilizzato anche se scaduto?
Alcuni test anti-Covid fai da te potrebbero essere utilizzati oltre la data di scadenza, Basta controllare sul sito dell'azienda produttrice
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 4 luglio, sono 549.184.038 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.339.118 i decessi. Ad oggi, oltre 11,75 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nbs...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono i sintomi della variante Omicron BA.5 e quanto durano?

La variante Omicron BA.5 tende a colpire le vie aeree superiori, causando sintomi lievi, come naso che cola e febbre. I primi dati indicano che i sintomi durano in media 4 giorni
Covid-19, che fare se...?

Negativo con i sintomi, quando posso ripetere il test?

Capita sempre più spesso che una persona con i sintomi del Covid-19 risulti negativa al primo test. Con Omicron sono stati segnalati più casi di positività ritardata. Meglio ripet...