Voci della Sanità 6 Aprile 2022 17:45

La Carovana della Prevenzione: Farmares e Komen Italia per la salute delle donne

Unità mobili di prevenzione senologica e personale sanitario saranno a disposizione delle donne che vorranno sottoporsi a screening gratuiti con mammografie ed ecografie

La Carovana della Prevenzione: Farmares e Komen Italia per la salute delle donne

La pandemia ha causato circa 5 mesi di ritardo nei controlli programmati al seno con 817.000 mammografie in meno.

Anche per questo, parte “La Carovana della Prevenzione”, programma nazionale di promozione della salute femminile. Il tour farà tappa a Roma il prossimo 8 aprile nella zona di Montesacro in Piazza degli Euganei. Il progetto, in associazione con Policlinico A. Gemelli IRCCS, prevede screening gratuiti per contribuire a colmare il gap nelle esigenze di salute e prevenzione.

La pandemia SARS-CoV-2 ha sconvolto l’attività clinica, modificando il regime delle prestazioni erogate dal Servizio Sanitario Nazionale. Sono stati rinviati 400.000 interventi chirurgici e circa 2 milioni e mezzo di esami per la diagnosi precoce, creando un’emergenza nell’emergenza. Farmares, da sempre vicina alla salute delle donne, si impegna ogni giorno nella ricerca scientifica in ambito ginecologico e senologico. Durante la pandemia ha supportato la classe medica con il lavoro di informazione scientifica. Con questa iniziativa scende al fianco di Komen Italia per sostenere in modo diretto le donne che non hanno avuto accesso ai controlli periodici di screening.

«Tra gli effetti più devastanti dell’emergenza Covid-19 ci sono state le difficoltà di accesso alle cure, ma anche agli screening di prevenzione. La salute delle donne è da sempre al centro della mission di Farmares e, per questo, oggi siamo qui a sostenerle insieme a Komen Italia nel loro programma di prevenzione. Conoscere il proprio stato di salute vuol dire acquisire consapevolezza, ma soprattutto guadagnare tempo per agire a tutela della salute stessa. Siamo davvero orgogliosi di poter essere al fianco delle donne e di Komen Italia con questa meravigliosa iniziativa di controlli gratuiti rappresentata dalla Carovana della Prevenzione» ha dichiarato Patrizia Logoteta, Chief Executive Officer di Farmares.

Tra le prestazioni sanitarie previste durante la giornata della carovana dell’8 aprile rientrano le visite senologiche, ecografie mammarie e mammografie. «Siamo molto lieti dell’avvio della collaborazione con FARMARES per offrire al territorio una giornata di prevenzione dedicata alle donne che versano in condizioni di difficoltà socioeconomica. La Prevenzione può salvare la vita ma spesso alcune donne non hanno neppure accesso agli esami diagnostici che sono invece il primo strumento per contrastare i tumori del seno. Komen Italia quest’anno ha incrementato ulteriormente le attività della Carovana della Prevenzione per portare la prevenzione dove arriva con più difficoltà e per dare il proprio contributo concreto per recuperare i ritardi che la pandemia da Covid 19 ha creato in campo oncologico» ha aggiunto il Prof. Riccardo Masetti, Presidente Komen Italia.

 

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Giornata vitiligine, Calzavara Pinton (SIDeMaST): «In arrivo il primo farmaco specifico»
Il dermatologo: «Attualmente non esistono farmaci approvati per il trattamento di questa malattia. La fototerapia è l’unico trattamento finora utilizzato, con indicazione specifica, per la vitiligine. Colpisce lo 0,5-2,0% della popolazione e può verificarsi a qualsiasi età anche se, frequentemente, i sintomi iniziali compaiono prima dei 20 anni»
Donne in Sanità: studiano di più ma emergono di meno
Al via la seconda edizione di iWIN, l’hub per ricerca e innovazione a livello mondiale, fondata per affrontare le questioni dell’uguaglianza di genere. Rubulotta (anestesista): «La biotecnologia, disegnata per il 68% da ingegneri uomini, è usata nel 70% da giovani donne infermiere e medici impegnati al letto del malato»
Anoressia giovanile, Castelnuovo (Cattolica): «Fenomeno peggiorato con pandemia. Si parte anche dai 10-11 anni»
Intervista a Gianluca Castelnuovo, professore ordinario di Psicologia clinica Università Cattolica Milano: «Risultati evidenti con psicoterapia breve strategica»
“Alliance for woman’s Health”: per la cura della donna non solo farmaci
Per la prima volta gli esperti mondiali sulla ricerca dell’inositolo (EGOI) partecipano al congresso congiunto della Società Italiana di Fitoterapia e Integratori Ostetricia e Ginecologia (SIFIOG) e l’International Society of Dietary Supplements and Phytotherapy (ISDSP). Molte patologie ostetrico-ginecologiche richiedono, ormai, un approccio integrato
Depressione e malattie organiche, il legame killer che abbassa l’aspettativa di vita
Numerosi studi internazionali dimostrano un aumento della mortalità legata a patologie non trasmissibili nei soggetti affetti da disturbo depressivo
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 24 giugno, sono 542.130.868 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.326.038 i decessi. Ad oggi, oltre 11,63 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono i sintomi della variante Omicron BA.5 e quanto durano?

La variante Omicron BA.5 tende a colpire le vie aeree superiori, causando sintomi lievi, come naso che cola e febbre. I primi dati indicano che i sintomi durano in media 4 giorni
Covid-19, che fare se...?

Il vaccino può causare il Long Covid?

Uno studio americano ha segnalato una serie di sintomi legati alla vaccinazione anti-Covid. Ma per gli esperti non si tratta di Long Covid, ma solo di normali effetti collaterali