Voci della Sanità 24 Settembre 2020

Fondazione Senior Italia, al via la campagna Festa dei Nonni

Il Premio “Festa dei Nonni 2020” alla memoria di medici e infermieri deceduti nella lotta al Covid. Premiati anche i nipotini che non hanno lasciato soli i nonni nelle RSA, gli psicologi dell’emergenza e i volontari di Croce Rossa Italiana e Protezione Civile

Il 2 ottobre in Italia si celebra la Festa dei Nonni, ricorrenza istituita per celebrare l’importanza del ruolo dei nonni nelle famiglie e nella società. Come ogni anno, Senior Italia FederAnziani, attraverso l’omonima Fondazione, porta avanti la campagna Festa dei Nonni con diverse iniziative per valorizzare il legame tra le generazioni e migliorare la qualità della vita della popolazione senior.

«Una festa che quest’anno assume un significato particolare – precisa la fondazione in una nota – considerato che i nonni e più in generale gli anziani sono stati i più colpiti dalla pandemia, e che anche quelli che non sono stati toccati nella salute sono stati costretti comunque a lunghi mesi di isolamento sociale. Ecco allora che la Festa si trasforma quest’anno in un abbraccio simbolico di tutte le generazioni del Paese nei confronti dei nonni, punto di riferimento non soltanto negli affetti ma anche nella vita quotidiana, e al tempo stesso in un momento per ricordare quelli che non ci sono più».

Il 2 ottobre a Napoli in Piazza Carità si terrà una manifestazione nazionale con la partecipazione dei nonni, dei centri anziani, delle associazioni di promozione sociale e delle famiglie, nei numeri e con le modalità che saranno consentite dalla legge per evitare assembramenti e con le dovute distanze e presidi di sicurezza. Nella stessa occasione si terrà una cerimonia simbolica in ricordo di tutti i nonni e gli anziani che negli scorsi mesi sono scomparsi a causa del Coronavirus.

Le iniziative sono state presentate alla Conferenza Stampa per la Campagna Festa dei Nonni 2020, svoltasi oggi presso l’Hotel Nazionale di Roma, Sala Capranichetta. Alla conferenza stampa hanno partecipato: Elena Bonetti, Ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia, Pierpaolo Sileri, Vice Ministro della Salute, Virginia Raggi, Sindaca di Roma Capitale, Roberto Messina, Presidente Fondazione Senior Italia, Mauro Boldrini, Vicepresidente CIAT Comitato Italiano per l’Aderenza alla Terapia.

«Quest’anno la Festa dei nonni è ancora più importante, non solo per festeggiare come nelle passate edizioni i nonni italiani e valorizzare il loro fondamentale ruolo nella famiglia e nella società, ma anche per ricordare l’enorme tributo di vite pagato a causa del Coronavirus proprio dalle persone più anziane e più fragili – dichiara il Presidente Senior Italia FederAnziani Roberto Messina – Quanto accaduto in questi mesi ci costringe a riflettere sull’importanza di creare un sistema sanitario sempre più accessibile ed equo, capace di tutelare sempre le persone anziane, partendo dall’assunto che il valore della vita è lo stesso per tutti a prescindere dall’età, e che i fragili non possono essere mai lasciati indietro. Per questo con la campagna di quest’anno abbiamo voluto rimarcare che abbiamo a cuore i nonni e al tempo stesso ringraziare tutti coloro che lo hanno dimostrato e continuano a farlo con gesti concreti.”

VIDEO UFFICIALE DELLA CAMPAGNA FESTA DEI NONNI 2020

PREMIO “FESTA DEI NONNI 2020”

Anche quest’anno, nell’ambito della celebrazione annuale della ricorrenza, la Fondazione Senior Italia ha attribuito un riconoscimento a coloro che si siano distinti in vari ambiti per il loro supporto alla terza età, proprio per valorizzare l’importanza del legame tra le generazioni. In questa edizione 2020 si è scelto di premiare tutti coloro che, nel periodo dell’emergenza Coronavirus, hanno dimostrato con grandi e piccoli gesti di solidarietà, di avere a cuore i nonni, ovvero:

I volontari della Protezione Civile per il prezioso impegno nel periodo della pandemia attraverso le tante iniziative dedicate agli anziani e ai più fragili, come la consegna della spesa e dei farmaci a domicilio che hanno aiutato molte famiglie e molti anziani soli a superare il periodo di grande difficoltà e isolamento.

I volontari della Croce Rossa Italiana che hanno fatto la differenza, in prima linea nelle ambulanze o a fianco dei medici in ospedale, contribuendo a tenere aperti i Comitati con tanti servizi solo apparentemente più “semplici”, ma non meno importanti.

SIPEM SoS Federazione per l’impegno contro la solitudine della popolazione anziana attraverso il numero verde per il supporto psicologico agli anziani attivo durante il lockdown, offrendo supporto psicologico e aiutando a superare la difficile fase di isolamento sociale.

FNOMCeO Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri per il quotidiano e infaticabile lavoro svolto dai medici durante l’emergenza Coronavirus, e alla memoria di tutti coloro che hanno perso la vita a causa del Covid nello svolgimento del proprio lavoro.

FNOPI – Federazione Nazionale Ordini Professioni Infermieristiche per l’impegno insostituibile degli infermieri, in prima linea sul fronte dell’emergenza sanitaria legata al Coronavirus, e alla memoria di tutti coloro che sono deceduti.

Classe Quinta A (2019-2020) della scuola primaria “Gianni Rodari” di Carpi, che si è distinta per una bella iniziativa quale la scrittura da parte degli alunni di lettere agli anziani delle case protette nel corso del lockdown, per confortare i nonni e aiutarli a superare il periodo di isolamento.

Iscriviti alla newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Covid, Ecdc: «In Europa interventi inefficaci, situazione ad alto rischio. Servono misure immediate»
Situazione preoccupante secondo gli esperti del Centro europeo per il controllo delle malattie: le misure sono arrivate in ritardo e l'adesione non è stata ottimale
La Fimp replica a D’Amato: «Nel Lazio i Pediatri sono 757 e non 1100»
«Le critiche rivolte al nostro operato ci amareggiano, ma non ci abbattono perché il nostro ruolo e il nostro compito principale rimane quello di tutelare la salute dei bambini e di sostenere le famiglie» così il Segretario della F.I.M.P Teresa Rongai
«Futuri medici o solo studenti senza voce?»
di Sofia Salvetti, studentessa di Medicina
di Sofia Salvetti, studentessa di Medicina
Cos’è la pandemic fatigue? L’esperto ci spiega perché ne soffre il 60% degli europei
Spossatezza e sfiducia nelle regole, nella seconda ondata tanti sentono la pandemic fatigue. Cosa succede nel nostro cervello? Il professor Vitiello (coordinatore "Lavoro" OdP Lazio) spiega come contrastarla
Covid-19, Ricciardi: «Possiamo evitare lockdown ma non con coprifuoco. Politica in ritardo»
Il consulente del ministro Speranza: «Il coprifuoco non è stato efficace in Francia e in Spagna. Il Covid lo portano le masse di persone che si addensano nei locali o sui trasporti pubblici»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 23 ottobre, sono 41.705.699 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 1.137.333 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 23 ottobre: Ad oggi in I...
Contributi e Opinioni

«Tamponi Covid sui bambini: troppe prescrizioni che non tengono conto dei rischi intra-procedurali»

di prof. Filippo Festini, Professore Associato di Scienze Infermieristiche generali, cliniche e pediatriche all’Università degli Studi di Firenze
di Filippo Festini, Professore Associato di Scienze Infermieristiche generali, cliniche e pediatriche, Università di Firenze
Ecm

ECM, De Pascale (Co.Ge.APS): «Entro fine anno azzereremo posizioni arretrate e Ordini potranno certificare formazione»

Il presidente del Co.Ge.APS racconta a Sanità Informazione i mesi appena trascorsi e anticipa il cambiamento di forma giuridica che il Consorzio avrà dal prossimo anno. E sulla riforma del sistema E...