Voci della Sanità 2 Ottobre 2019 12:24

Festa dei Nonni: a Lino Banfi e a Nonno Romano il Premio di Fondazione Senior Italia per il “Grande Cuore dei Nonni”

La Cerimonia si è svolta presso la Presidenza del Consiglio con la Ministra per le pari opportunità e la famiglia Elena Bonetti

Si è svolta oggi a Roma presso la Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, la “Cerimonia della Festa dei Nonni”, per celebrare la ricorrenza istituita con Legge 31 luglio 2005, n. 159, e dedicata all’importanza del ruolo dei nonni nelle famiglie e nella società.

L’incontro ha visto intervenire la prof.ssa Elena Bonetti, Ministro per le pari opportunità e la famiglia, il sen. Pierpaolo Sileri, Viceministro per la salute, la Sindaca di Roma Capitale Virginia Raggi, Roberto Messina, Presidente Fondazione Senior Italia, Antonio Magi, Segretario Generale SUMAI Assoprof, Mauro Boldrini, Vice Presidente del Comitato Italiano per l’Aderenza alla Terapia – CIAT.

La cerimonia ha visto inoltre la partecipazione del Testimonial della campagna Festa dei Nonni, Lino Banfi. Una delegazione di bambini delle scuole elementari ha consegnato a Lino Banfi un Premio da parte di tutti i nipoti. Banfi è stato omaggiato anche di una targa dai centri anziani di tutta Italia.

Nell’ambito della Cerimonia è avvenuta la consegna del Premio Festa dei Nonni 2019 al sig. Romano Carletti, «per la sensibilità mostrata nell’accompagnare ogni giorno con la propria automobile a scuola un bambino macedone non vedente, in quanto la sua famiglia non poteva provvedere e il bambino non poteva accedere allo scuolabus essendo privo dell’assistenza necessaria».

Quest’anno la Fondazione Senior Italia ha scelto di attribuire un riconoscimento come nonno dell’anno a Romano Carletti. Nonno Romano, 84 anni, di Consuma (Firenze), è stato protagonista di una grande storia di solidarietà, avendo accompagnato per mesi ogni giorno a scuola con la sua auto un bambino macedone non vedente, in mancanza del necessario servizio di accompagnamento per disabili e nell’impossibilità per la famiglia del bambino di farsi carico di questo compito. Nonno Romano ha percorso 60 km al giorno tutti i giorni. La sua storia, raccontata dal “Corriere Fiorentino”, ha portato all’Istituzione del servizio di accompagnamento per disabili. Romano Carletti è stato premiato per “Il grande messaggio di solidarietà e accoglienza che ci viene dalla sua storia”.

«Quest’anno abbiamo cercato di restituire, attraverso la Campagna, il ruolo sfaccettato che i nostri nonni hanno all’interno nella nostra società», dichiara il Presidente Senior Italia FederAnziani Roberto Messina. «Per questo al centro abbiamo messo l’importanza del rapporto intergenerazionale, declinato soprattutto sul piano della salute e della reciprocità della cura, come valore fondante del rapporto nonni-nipoti. E ancora il coinvolgimento delle scuole, in quanto canali privilegiati di quel processo di trasferimento del patrimonio culturale in cui proprio i nonni giocano un ruolo insostituibile. Ed è con questo spirito che abbiamo dedicato un premio a un nonno che col suo esempio eccezionale ci sembra rappresentare tutto il significato di questi angeli custodi, senza i quali la nostra società perderebbe le sue fondamenta».

Come ogni anno, Senior Italia FederAnziani, attraverso l’omonima Fondazione, porta avanti la Campagna Festa dei Nonni, con diverse iniziative per valorizzare il legame tra le generazioni e migliorare la qualità della vita della popolazione senior, anche attraverso progetti tesi a sostenere la prevenzione e la salute nella terza età.

La Cerimonia ha rappresentato il momento istituzionale culminante di questa campagna e di questa giornata interamente dedicata al valore dei Nonni Italiani.

Parallelamente, lo stesso giorno, la Festa dei Nonni è in piazza di Spagna, a Roma, per incontrare i cittadini con un grande evento di sensibilizzazione, con i laboratori artistici, di manualità e di ricordi sul rapporto tra nuove e vecchie generazioni (Laboratorio “Nonno, mi racconti di quando eri piccolo?”, laboratorio artistico, laboratorio manuale “Impastiamo insieme”) nonché una sessione di Pet Therapy (in vista del World Animal Day che sarà il 4 ottobre), con il coinvolgimento dei nostri amici a quattro zampe.

Ancora in Piazza di Spagna il grande flash mob per unire le diverse generazioni festeggiando i nonni d’Italia e ringraziandoli per il loro ruolo insostituibile: “Il grande cuore dei Nonni” con la partecipazione di Lino Banfi.

Le iniziative per il 2019 per la FESTA DEI NONNI godono dei patrocini di: Camera dei Deputati, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per le Politiche della Famiglia, Ministero della Salute, Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Roma Capitale, Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani, CONI – Comitato Olimpico Nazionale Italiano e Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita.

Articoli correlati
Malattie rare, il testo unico è legge. Sileri: «Ora al lavoro su decreti attuativi»
Il testo è stato approvato all'unanimità in sede deliberante dalla Commissione Igiene e Sanità del Senato. Le reazioni
Formazione ECM, Magi (OMCeO Roma): «Fino al 31 dicembre per mettersi in regola»
Il Presidente dell’Ordine dei medici della Capitale conferma ai microfoni di Sanità Informazione l’importanza dell’aggiornamento professionale e auspica un continuo aumento della qualità dell’offerta. E avverte: «Preciso compito degli Ordini vigilare e nel caso applicare sanzioni»
Formazione ECM, Sileri: «Tre mesi per recuperare trienni passati, poi controlli e sanzioni a irregolari»
Il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri ricorda la scadenza della proroga dei trienni formativi 2014-2016 e 2017-2019 prevista per il 31 dicembre 2021, e chiarisce: «Non ci saranno altre deroghe». La lettera della FNOMCeO agli Ordini
Green Pass obbligatorio a colf, badanti e assistenti familiari. FederAnziani: «Plauso a Governo, accolta nostra richiesta»
«Non possiamo che esprimere il nostro plauso a questo provvedimento - spiega Messina - A nome della nostra organizzazione e di tutti gli anziani che finalmente si sentiranno più tutelati»
Vaccinati all’estero con Sputnik, con Reithera o eterologa, quando arriva il Green pass?
Il sottosegretario alla Salute Sileri assicura che sono in arrivo soluzioni certe per i "casi particolari" rimasti senza Green pass. Vaccinati con Sputnik, con la sperimentazione Reithera, oppure in due Regioni diverse o con una sola dose perché guariti
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 14 gennaio, sono 320.249.932 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 5.521.977 i decessi. Ad oggi, oltre 9,56 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Contributi e Opinioni

«Perché il medico di famiglia non ti risponde al telefono»

di Salvatore Caiazza, Medici senza Carriere
di Salvatore Caiazza, Medici senza Carriere
Politica

Legge di Bilancio. Dalla stabilizzazione dei precari Covid ai fondi per aggiornare i LEA, tutte le misure per la sanità

Via libera della Camera dopo una maratona di tre giorni. Il Fondo sanitario incrementato di due miliardi all’anno per tre anni, prorogate le USCA e prevista un’indennità per gli ope...
di Francesco Torre