Voci della Sanità 19 Giugno 2019 13:06

Festa della Musica, dalla psichiatria ASL Roma 2 arrivano quattro gruppi musicali

Provengono dal Dipartimento di Salute Mentale dell’ASL Roma 2 ben quattro gruppi musicali che si esibiranno venerdì 21 Giugno 2019 nell’ambito della Festa della Musica, il primo alla Festa Europea a Todi e gli altri tre alla Festa della Musica Roma 2019. «Lo spirito della Festa della Musica – ha dichiarato Flori Degrassi, Direttore Generale ASL […]

Provengono dal Dipartimento di Salute Mentale dell’ASL Roma 2 ben quattro gruppi musicali che si esibiranno venerdì 21 Giugno 2019 nell’ambito della Festa della Musica, il primo alla Festa Europea a Todi e gli altri tre alla Festa della Musica Roma 2019.

«Lo spirito della Festa della Musica – ha dichiarato Flori Degrassi, Direttore Generale ASL Roma 2 – rientra appieno nella filosofia dell’inclusione e partecipazione sociale propria di questa Azienda, che è stata già protagonista della Festa della Musica Roma 2018».

«Suonare insieme, utenti, operatori e volontari – ha affermato Massimo Cozza, direttore del Dipartimento di Salute Mentale ASL Roma 2 – rientra senz’altro nei percorsi riabilitativi ma potersi esprimere nelle piazze accanto a centinaia di altri musicisti significa anche lotta allo stigma e senso di appartenenza alla società civile».

Il Gruppo Musica in Cammino – MIC Band proporrà musica folk popolare, creando un legame con il pubblico con il quale si troverà a cantare e ballare insieme, nell’ambito della Festa Europea della Musica a piazza Umberto I a Todi (PG) alle ore 22:00. Si tratta di un gruppo composto da utenti, operatori e volontari nato nel 2011 dopo un percorso di musicoterapia iniziato nel 1995 nella comunità psichiatrica Urbania nel quartiere San Basilio di Roma.

Nell’ambito della Festa della Musica Roma 2019 il pomeriggio del 21 giugno si esibiranno gli altri tre gruppi provenienti dall’ASL Roma 2. La Fermenti Band suonerà musica Pop in cover con strumenti e voci al Mercato coperto San Paolo, Via Corinto 12, alle ore 16:30. Un gruppo composto da utenti ed operatori, nato nel 2010 nel Centro di Salute Mentale del Municipio VIII. Il Coro I Fringuelli insieme a Et Nos, diretti da Marina Mango, suoneranno canzoni popolari italiane e permetteranno al pubblico di rivivere emozioni musicali dagli anni 40 ai giorni nostri, alle ore 17:15 presso l’edificio nuovo dell’Ospedale San Eugenio, Piazzale dell’Umanesimo 10. Il Coro, composto da utenti, correntisti della Banca del Tempo e volontari dell’Associazione L’Ancora ’95, è nato nel 2007 nel Centro Diurno psichiatrico nel quartiere Laurentino 38 nel Municipio IX. Infine il Coro Note Magiche, nato nel 2015 dal Centro Diurno Casilino, composto da utenti, familiari ed operatori, proporrà musica Crossover alle ore 18:30 davanti al Cinema Aquila in via L’Aquila 66/74, con organizzazione a cura del Municipio V.

Articoli correlati
La musica che migliora il sonno dei bambini disabili e riduce lo stress dei genitori
La tecnica riabilitativa è stata sviluppata dai ricercatori dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma. Creati componimenti audio-video personalizzati con suoni a particolari frequenze, musiche originali, la voce della mamma e del bambino stesso, immagini legate a momenti piacevoli, canzoni e ninne nanna familiari
di Isabella Faggiano
Coronavirus, il tasso di suicidi è salito? Maurizio Pompili (La Sapienza): «Conosceremo i dati solo a posteriori»
Lo psichiatra: «Chi è a rischio suicidio vuole vivere. Per ora serve prudenza»
di Tommaso Caldarelli
C’è un legame tra dislessia e la mancanza di ritmo: musica e danza possono aiutare i ragazzi con DSA
Uno studio dell’Università Bicocca e dell’Istituto Besta apre nuove ipotesi sul disturbo dell’apprendimento più diffuso. I ricercatori: «Abbiamo rilevato che nei dislessici il tempo che intercorre tra sguardo e azione è di circa mezzo secondo. Ma per avere ritmo servono sincronizzazione e tempo di intervento»
di Federica Bosco
Covid-19, lo psichiatra: «Parlare continuamente della pandemia farà dilagare disturbi d’ansia»
Giovanni de Girolamo (Fatebenefratelli) interviene al Festival della Scienza Medica: «Le informazioni siano sobrie, limitate e non contraddittorie». E dà tre consigli ai medici per migliorare la salute psicofisica
di Tommaso Caldarelli
Salute mentale in Italia: i numeri di pazienti, strutture, personale e farmaci nel Rapporto del Ministero
Il numero di donne colpite da depressione è doppio rispetto agli uomini: nel 2018 spesi oltre 373 milioni di euro in Antidepressivi. Gli infermieri i più presenti nelle unità operative psichiatriche
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 12 maggio, sono 159.703.471 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 3.318.053 i decessi. Ad oggi, oltre 1,32 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Voci della Sanità

Terapia domiciliare Covid, Ministero ricorre al Consiglio di Stato. Il Comitato: «Ricorso in appello va contro voto del Senato»

«Chiediamo al Ministro della Salute Speranza delucidazioni in merito alla decisione di ricorrere in Appello, alla luce dell’opposto indirizzo votato dal Senato» scrive in una nota Er...
Cause

Medico denuncia per diffamazione paziente che lo aveva portato in tribunale per lesioni personali. Risarcito

Donna denuncia penalmente dermatologo ma l’accusa cade. Il medico avvia a sua volta un iter processuale verso la paziente che lo aveva accusato pubblicamente. «Una sentenza che farà...