Voci della Sanità 19 Giugno 2019 13:06

Festa della Musica, dalla psichiatria ASL Roma 2 arrivano quattro gruppi musicali

Provengono dal Dipartimento di Salute Mentale dell’ASL Roma 2 ben quattro gruppi musicali che si esibiranno venerdì 21 Giugno 2019 nell’ambito della Festa della Musica, il primo alla Festa Europea a Todi e gli altri tre alla Festa della Musica Roma 2019. «Lo spirito della Festa della Musica – ha dichiarato Flori Degrassi, Direttore Generale ASL […]

Provengono dal Dipartimento di Salute Mentale dell’ASL Roma 2 ben quattro gruppi musicali che si esibiranno venerdì 21 Giugno 2019 nell’ambito della Festa della Musica, il primo alla Festa Europea a Todi e gli altri tre alla Festa della Musica Roma 2019.

«Lo spirito della Festa della Musica – ha dichiarato Flori Degrassi, Direttore Generale ASL Roma 2 – rientra appieno nella filosofia dell’inclusione e partecipazione sociale propria di questa Azienda, che è stata già protagonista della Festa della Musica Roma 2018».

«Suonare insieme, utenti, operatori e volontari – ha affermato Massimo Cozza, direttore del Dipartimento di Salute Mentale ASL Roma 2 – rientra senz’altro nei percorsi riabilitativi ma potersi esprimere nelle piazze accanto a centinaia di altri musicisti significa anche lotta allo stigma e senso di appartenenza alla società civile».

Il Gruppo Musica in Cammino – MIC Band proporrà musica folk popolare, creando un legame con il pubblico con il quale si troverà a cantare e ballare insieme, nell’ambito della Festa Europea della Musica a piazza Umberto I a Todi (PG) alle ore 22:00. Si tratta di un gruppo composto da utenti, operatori e volontari nato nel 2011 dopo un percorso di musicoterapia iniziato nel 1995 nella comunità psichiatrica Urbania nel quartiere San Basilio di Roma.

Nell’ambito della Festa della Musica Roma 2019 il pomeriggio del 21 giugno si esibiranno gli altri tre gruppi provenienti dall’ASL Roma 2. La Fermenti Band suonerà musica Pop in cover con strumenti e voci al Mercato coperto San Paolo, Via Corinto 12, alle ore 16:30. Un gruppo composto da utenti ed operatori, nato nel 2010 nel Centro di Salute Mentale del Municipio VIII. Il Coro I Fringuelli insieme a Et Nos, diretti da Marina Mango, suoneranno canzoni popolari italiane e permetteranno al pubblico di rivivere emozioni musicali dagli anni 40 ai giorni nostri, alle ore 17:15 presso l’edificio nuovo dell’Ospedale San Eugenio, Piazzale dell’Umanesimo 10. Il Coro, composto da utenti, correntisti della Banca del Tempo e volontari dell’Associazione L’Ancora ’95, è nato nel 2007 nel Centro Diurno psichiatrico nel quartiere Laurentino 38 nel Municipio IX. Infine il Coro Note Magiche, nato nel 2015 dal Centro Diurno Casilino, composto da utenti, familiari ed operatori, proporrà musica Crossover alle ore 18:30 davanti al Cinema Aquila in via L’Aquila 66/74, con organizzazione a cura del Municipio V.

Articoli correlati
Con la FitnessWalk il benessere dopo il Covid si ritrova camminando a ritmo di musica
Per la dottoressa Marisa Gualea (medico di medicina dello sport Università di Pavia) è importante camminare e praticare attività aerobica personalizzata. Per provare la FitnessWalk e sostenere il progetto di ricerca per sconfiggere il tumore al seno con le nanosfere d’oro intelligenti, appuntamento con la Yac FitnessWalk il 24 giugno a Pavia
di Federica Bosco
A Cremona concerto live di musica classica per i pazienti ricoverati in ospedale
Per la prima volta con “La musica in ogni stanza" in diretta dall'Auditorium Giovanni Arvedi del Museo del Violino, le note del concerto della giovane talentuosa Sofia Manvati hanno raggiunto 420 degenti. Per Rossi (direttore generale dell’Ospedale di Cremona) «la musica crea vibrazioni e armonie nel cervello ed ha un effetto salvifico»
di Federica Bosco
Psichiatria di comunità, Zanalda (SIP): «Il modello c’è, mancano risorse economiche e professionali»
A 43 anni dalla legge Basaglia, che ha sancito la chiusura dei manicomi, l’assistenza psichiatrica non è a pieno regime. Il presidente della SIP: «Serve una regia centrale che coordini ambulatori, strutture residenziali e semi-residenziali e reparti ospedalieri»
di Isabella Faggiano
La musica che migliora il sonno dei bambini disabili e riduce lo stress dei genitori
La tecnica riabilitativa è stata sviluppata dai ricercatori dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma. Creati componimenti audio-video personalizzati con suoni a particolari frequenze, musiche originali, la voce della mamma e del bambino stesso, immagini legate a momenti piacevoli, canzoni e ninne nanna familiari
di Isabella Faggiano
Coronavirus, il tasso di suicidi è salito? Maurizio Pompili (La Sapienza): «Conosceremo i dati solo a posteriori»
Lo psichiatra: «Chi è a rischio suicidio vuole vivere. Per ora serve prudenza»
di Tommaso Caldarelli
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 29 luglio, sono 195.977.069 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 4.187.473 i decessi. Ad oggi, oltre 3,96 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Covid-19, che fare se...?

Posso bere alcolici prima o dopo il vaccino anti-Covid?

Sbronzarsi nei giorni a cavallo della vaccinazione può compromettere la risposta immunitaria e, dunque, depotenziare gli effetti del vaccino?
Cause

Ex specializzandi, altre sentenze e novità su quantum risarcitorio e prescrizione

Intervista all’avvocato Marco Tortorella che spiega le novità che interessano i medici che non hanno ricevuto il corretto trattamento economico durante gli anni di scuola post-laurea