OMCeO, Enti e Territori 4 luglio 2018

Ambulatori aperti week-end e festivi, Magi: «A breve l’accordo regionale per la specialistica ambulatoriale»

Il Dottor Antonio Magi, Presidente dell’Ordine dei Medici di Roma, è intervenuto questa mattina nel corso del programma Genetica Oggi, condotto da Andrea Lupoli, su Radio Cusano Campus. Il Presidente è intervenuto sulla questione dell’apertura degli ambulatori nel periodo festivo e nei weekend. «Una buona iniziativa per molti cittadini che hanno bisogno di un punto […]

Il Dottor Antonio Magi, Presidente dell’Ordine dei Medici di Roma, è intervenuto questa mattina nel corso del programma Genetica Oggi, condotto da Andrea Lupoli, su Radio Cusano Campus. Il Presidente è intervenuto sulla questione dell’apertura degli ambulatori nel periodo festivo e nei weekend.

«Una buona iniziativa per molti cittadini che hanno bisogno di un punto di riferimento sanitario nei weekend o durante i festivi. Questi presidi garantiscono ai cittadini la possibilità di trovare dei professionisti a loro disposizione. Come dico sempre, un conto è sapere dove si trova la stazione dei carabinieri per fare una denuncia, un conto è cercare una gazzella. In questo caso i cittadini sanno già dove possono andare, per esempio presso le ASL di competenza oppure tramite app Salute Lazio creata dalla Regione o sul sito internet della regione stessa».

Sulla possibilità di avere degli specialisti impiegati durante i festivi e nel week end il Presidente Magi ha affermato:«In questo momento, la Regione Lazio ha fatto un accordo solo con i medici di medicina generale e i pediatri ma a breve si dovrebbe aprire l’accordo regionale per la specialistica ambulatoriale. Dovrebbe essere inserito nel nuovo accordo. Parlando di specialisti ricordiamo che attualmente ci sono già i Pediatri e che bisognerebbe mettere nuovi specialisti che possono dare un aiuto. Avere la possibilità di avere un ortopedico, un dermatologo, un oculista sarebbe anche molto importante, completerebbe l’offerta al territorio e quindi ai cittadini».

QUI PER L’AUDIO: http://www.tag24.it/podcast/antonio-magi-ambulatori-aperti-nei-weekend-e-festivi-roma-e-nel-lazio/

Articoli correlati
Numero chiuso Medicina, Magi (OMCeO Roma): «Non è giusto impedire sogno con un quiz. Ma per abolirlo serve ottima programmazione»
Il Presidente dell’Ordine dei Medici della Capitale apre all’apporto dei privati nella sanità pubblica: «In un momento di crisi e di scarse risorse serve collaborare». E si dice ottimista sul contratto dei medici: «Prima o poi la quadra si trova, Ministro si sta impegnando»
Tumore al seno, Zingaretti: «Al via l’ottobre rosa, il mese della prevenzione»
«Prende il via nel Lazio per tutto il mese la campagna di prevenzione del tumore al seno “Ottobre Rosa”. Un fitto programma di iniziative e percorsi di prevenzione interamente dedicati alle donne. I progressi nella ricerca hanno determinato negli anni una crescita continua delle percentuali di sopravvivenza, evidenziando in particolare l’importanza di una diagnosi precoce. […]
Con “Dislessia 2.0” al via lo screening digitale gratuito e aperto a tutti
Prende il via oggi, 1 ottobre, giornata di apertura della European Dyslexia Awareness Week 2018, “Dislessia 2.0” la prima piattaforma in Italia che mette a disposizione di famiglie, docenti, studenti e pediatri strumenti digitali innovativi per lo screening gratuito delle difficoltà di lettura e la mappatura delle 5.000 scuole già certificate “Amiche della Dislessia”. L’iniziativa […]
D’Amato (Regione Lazio): «Prima riunione per l’Osservatorio per le aggressioni al personale sanitario»
Si riunirà oggi per la prima volta l’Osservatorio sulla sicurezza degli operatori sanitari istituito dalla Regione Lazio. Si tratta di una struttura, fortemente richiesta dagli operatori, per delineare e comprendere il fenomeno delle aggressioni al personale sanitario che negli ultimi mesi ha visto aumentare a livello nazionale il numero dei casi denunciati. L’Osservatorio avrà il compito […]
Lazio, Zingaretti: «Non sarà più necessario certificato medico per assenze scolastiche»
A partire da questo anno scolastico, come già avviene in alcune regioni italiane del centro nord, anche nella regione Lazio non sarà più necessario per le famiglie portare il certificato medico per le assenze per malattia superiori ai cinque giorni. Il provvedimento è stato approvato durante la discussione del Collegato del Bilancio in Consiglio Regionale […]
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Formazione

ECM e validazione delle competenze mediche: più spazio alla professione. Lavalle (Agenas): «Ecco come funzionerà»

«Dare un valore all’apprendimento non certificato è utile stimolo per professionista» così Franco Lavalle, vicepresidente OMCeO Bari e membro dell’Osservatorio Nazionale del’ Age.na.s
Professioni Sanitarie

Professioni sanitarie, Beux (TSRM e PSTRP): «Ordine favorirà qualità. Ora servono decreti attuativi»

Inizia a prendere vita il nuovo ordine istituito nella scorsa legislatura. 33mila i professionisti già censiti ma se ne stimano 230-240mila
Salute

Pensioni, i contributi vanno in prescrizione? Cavallero (Cosmed): «Controllate estratto conto Inps»

Tra i temi affrontati alla Giornata della previdenza anche la contribuzione ridotta della quota B («Si può comunicare anche dopo il 30 settembre»), le prospettive di riforma della Legge Fornero ed ...