Mondo 14 Settembre 2020 08:00

Covid, aumento record dei casi nel mondo. India la più colpita, in Israele si torna in lockdown

Mai un numero così alto fino a oggi, segnala l’Oms. Agosto mese di recrudescenza per tutti i Paesi. Stati Uniti il Paese con il maggior numero di casi e morti. La Nuova Zelanda, invece, interromperà le misure la prossima settimana

Covid, aumento record dei casi nel mondo. India la più colpita, in Israele si torna in lockdown

È aumento record per i nuovi casi di infezioni da coronavirus, con 307.930 contagi per Covid-19 registrati nell’arco di sole 24 ore. A riferire i dati è l’Organizzazione mondiale della Sanità, che ha aggiunto che le morti sono aumentate di 5.500 unità, portando il totale a 917,417. India, Stati Uniti e Brasile restano i Paesi più colpiti dal virus. Oltre la metà dei 28 milioni di casi finora confermati sono nelle Americhe. Lo scorso record risaliva al 6 settembre.

Domenica l’India ha segnalato 94,372 nuovi casi, gli Stati Uniti 45,523 e il Brasile 43,718. Oltre mille nuovi decessi nei primi due Paesi, mentre il Brasile ne conta 874 in un giorno. Gli Usa restano il Paese con il maggior numero di morti e di casi al mondo, 194 mila decessi in totale e  quasi due milioni di contagi nel solo mese di agosto. In assoluto il mese con più contagi dall’inizio della pandemia.

Decisamente migliore la situazione in Europa, dove i numeri sono inferiori sebbene da settimane si mostrino progressivamente in crescita. Si moltiplicano i blocchi locali nelle regioni più colpite e gli appelli per mascherine e distanziamento sociale si sono moltiplicati. Una recrudescenza si è vista anche in Perù, Corea del Sud e Australia. Anche Israele figura tra i Paesi più colpiti, dove si è mostrato necessario instaurare un nuovo lockdown. Forti restrizioni saranno in vigore da venerdì, giorno del Capodanno ebraico, per almeno tre settimane.

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
La lunga battaglia contro la malaria, tra sfide vinte e ancora aperte
Da quando la sua eziologia è stata descritta per la prima volta più di 100 anni fa, la malaria è diventata una delle malattie infettive più conosciute al mondo. Tuttavia, nel 2019 ci sono stati ancora più di 620.000 decessi e circa 230 milioni di casi in tutto il mondo, quasi tutti nell'Africa subsahariana
di Stefano Piazza
Vaiolo delle scimmie, cresce emergenza e ora 1 italiano su 3 lo teme
L'Oms ha dichiarato che il vaiolo delle scimmie è un'emergenza sanitaria globale. Sono stati registrati 17mila casi in 70 paesi. l'Italia è fra i 10 paesi più colpiti e forse per questo 1 italiano su 3 ammette di avere paura
Si possono bere alcolici quando si risulta positivi al Sars-CoV-2?
Il consumo di alcolici è controindicato quando si è positivi al virus Sars CoV-2. Gli studi mostrano infatti che gli alcolici possono compromettere il sistema immunitario
Obesità in Europa al 59% negli adulti. Chianelli (AME): «Non è una questione di volontà, è una malattia e va curata»
Secondo l’ultimo Rapporto europeo sull'obesità regionale dell'OMS 2022 l'obesità ha raggiunto "proporzioni epidemiche" in Europa. L'organizzazione mondiale della sanità, dopo la presentazione del suo ultimo report mostra che la malattia sta causando 200.000 casi di cancro e 1,2 milioni di decessi all'anno
di Stefano Piazza
Dopo quanto tempo ci si può ammalare di nuovo di Covid-19?
Gli studi indicano che le reinfezioni con Omicron sono più frequenti. Una ricerca suggerisce un intervallo tra i 90 e i 640 giorni, un'altra tra i 20 e i 60 giorni
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Dalla Redazione

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Ad oggi, 27 gennaio 2023, sono 669.913.624 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.821.347 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE. I casi in Italia L’ultimo bollettino di...
Covid-19, che fare se...?

Come distinguere la tosse da Covid da quella da influenza?

La tosse da Covid è secca e irritante, quella da influenza tende invece a essere grassa. In ogni caso non esistono rimedi se non palliativi, come gli sciroppi lenitivi. No agli antibiotici: non...
Salute

Kraken, la nuova variante di Omicron dietro il boom di contagi negli Usa

Secondo il Cdc, Kraken ha più che raddoppiato il numero di contagi ogni settimana, passando dal 4% al 41% delle nuove infezioni