Lavoro 11 Dicembre 2020 14:56

Salgono a 251 i medici caduti per il Covid. Il cordoglio della FNOMCeO

Gli ultimi camici bianchi deceduti sono Francesco Gasparini, anestesista veneziano, già in pensione ma rientrato per l’emergenza, e Flavio Bison, medico di famiglia di Legnano, con studio ad Arconate, comuni della Città metropolitana di Milano

Salgono a 251 i medici caduti per il Covid. Il cordoglio della FNOMCeO

Salgono a 251 i nomi dei medici caduti per il Covid, riportati nel memoriale sul sito della Federazione nazionale degli Ordini dei Medici (FNOMCeO). Gli ultimi sono quelli di Francesco Gasparini, anestesista veneziano, già in pensione ma rientrato per l’emergenza, e di Flavio Bison, amatissimo medico di famiglia di Legnano, con studio ad Arconate, comuni della Città metropolitana di Milano. E siccome dietro ogni nome c’è una storia, i due medici sono ricordati dalla FNOMCeO anche con due post sui social. Eccoli, di seguito.

Francesco Gasparini, anestesista (pensionato rientrato per emergenza Covid)

«Francesco Gasparini, 67 anni, anestesista pensionato e rientrato a gettone per l’emergenza Covid, con cui ho lavorato in sala o di guardia negli ultimi mesi, è morto oggi di Covid». Ad annunciarlo, nella chat dei 106 presidenti degli Ordini territoriali, è stato, ieri sera, il vicepresidente della Federazione, Giovanni Leoni, che lavora all’Ospedale di Venezia. Francesco Gasparini è la vittima numero 250 sul memoriale FNOMCeO. «Era veramente una brava persona, simpatico, colto – ricorda Leoni – La sua esperienza e la sua competenza erano una sicurezza, la passione che ancora metteva nella professione un valore aggiunto». «Prima di contagiarsi era in ottima salute, ora era da tempo intubato e in ossigenazione extracorporea – non si capacita Leoni – La vita è una ruota, ma anche una questione di fortuna».

Flavio Bison, medico di medicina generale

Flavio Bison, medico di medicina generale di Legnano, è deceduto ieri dopo aver contratto il Covid all’inizio dello scorso novembre. Stimato dai colleghi e amatissimo dai pazienti, che per oltre trent’anni ha curato nel suo studio di Arconate, sempre nella Città Metropolitana di Milano, e che oggi lo ricordano con grandissimo affetto, Bison si aggiunge purtroppo al lungo elenco dei medici caduti per questa terribile pandemia, che tocca così le 251 vittime. Ad annunciare alla FNOMCeO la sua scomparsa, ieri sera, proprio una sua paziente, con queste parole: «Il mio insostituibile, indimenticabile, premuroso medico, il mio Doc, è deceduto oggi per Covid. Era il Dottor Flavio Bison, 63 anni. Tutta la comunità di cui si occupava è a pezzi. Ci sarà un lutto cittadino ad Arconate nella giornata delle esequie». Un medico che era davvero ‘uno di famiglia’, per le generazioni di persone che ha curato. «Chi non ha avuto l’onore di conoscerlo non può nemmeno immaginare la sua grandezza – continua la sua paziente – Lo si può intuire dai messaggi sinceri sui social. Tante, tantissime persone, ieri e oggi stanno piangendo sinceramente».

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

 

Articoli correlati
Covid: spray nasale con anticorpi protegge da infezione. Gli scienziati: “Approccio utile contro nuove varianti e in futuro anche contro altri virus”
I ricercatori del Karolinska Institutet, in Svezia, hanno dimostrato che lo spray nasale anti-Covid sviluppato, a base di anticorpi IgA, può offrire protezione dall'infezione. O almeno così è stato nei topi su cui è stato testato, come riportato da uno studio pubblicato su PNAS. I risultati aprono la strada a una nuova strategia per proteggere le persone ad alto rischio a causa delle diverse varianti del virus Sars-CoV-2 e possibilmente anche da altre infezioni
Fiaso: Covid ancora in calo, ma preoccupa l’influenza
Si conferma in calo l’indice dei ricoveri Covid. La rilevazione degli ospedali sentinella aderenti a Fiaso fa registrare un complessivo -16% nell’ultima settimana del 2023. Secondo l'ultima rilevazione Fiaso i virus influenzali stanno avendo un impatto in termini assoluti maggiore sugli ospedali
di V.A.
Covid: le varianti sono emerse in risposta al comportamento umano
Le varianti del virus Sars-CoV-2 potrebbero essere emerse a causa di comportamenti umani, come il lockdown o le misure di isolamento, le stesse previste per arginare la diffusione dei contagi. Queste sono le conclusioni di uno studio coordinato dall’Università di Nagoya e pubblicato sulla rivista Nature Communications. Utilizzando la tecnologia dell’intelligenza artificiale e la modellazione matematica […]
Covid: in commercio terapie di dubbia sicurezza ed efficacia
Ci sono la bellezza di 38 aziende che hanno messo in commercio presunti trattamenti a base di cellule staminali e di esosomi (vescicole extracellulari) per la prevenzione e il trattamento del Covid-19
Medici di famiglia sull’orlo di una crisi di nervi… Stressati 9 su 10. Pesano Covid, burocrazia e Whatsapp
Il malessere dei medici di famiglia, tra carenza di colleghi, difficoltà a trovare sostituti e una burocrazia sempre più elevata, «è palpabile» e arriva a sfiorare il 90% di professionisti. Lo dicono i sindacati, gli esperti di sanità, gli analisti del settore. E lo dicono i pensionamenti anticipati che crescono
di V.A.
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

Medici di famiglia, Scotti (Fimmg): “Entro il 2026 15 milioni di italiani saranno senza” 

Intanto scoppia il 'caos estate': “I sostituti sono introvabili e c'è chi va in pensione anticipata per concedersi le ferie”
Salute

Gioco patologico, in uno studio la strategia di “autoesclusione fisica”

Il Dipartimento di Scienze cliniche e Medicina traslazionale dell'Università Tor Vergata ha presentato una misura preventiva mirata a proteggere i giocatori a rischio di sviluppare problemi leg...
Salute

Cervello, le emozioni lo ‘accendono’ come il tatto o il movimento. Lo studio

Dagli scienziati dell'università Bicocca di Milano la prima dimostrazione della 'natura corporea' dei sentimenti, i ricercatori: "Le emozioni attivano regioni corticali che tipicamente rispondo...
Advocacy e Associazioni

Porpora trombotica trombocitopenica. ANPTT Onlus celebra la III Giornata nazionale

Evento “WeHealth” promosso in partnership con Sanofi e in collaborazione con Sics Editore per alzare l’attenzione sulla porpora trombotica trombocitopenica (TTP) e i bisogni ancora i...