Lavoro 8 Novembre 2019 17:00

Columbus, prorogato l’affitto fino a giugno 2020. Ugl: «Notizie confortanti nel breve periodo. Serve soluzione definitiva»

L’intesa è stata raggiunta dalle parti lo scorso 4 novembre, ma a darne notizia è oggi l’UGL Sanità Lazio

Schiarita sulla vertenza che riguarda la struttura ospedaliera romana del Columbus. Trovato l’accordo tra Fondazione Gemelli, Regione Lazio e curatori fallimentari per prorogare l’affitto del ramo di azienda fino a giungo 2020. L’intesa è stata raggiunta dalle parti lo scorso 4 novembre presso la Prefettura di Roma, ma a darne notizia è oggi l’UGL Sanità Lazio.

«L’UGL Sanità revoca lo stato di agitazione per i dipendenti del Complesso Integrato Columbus» fanno sapere in una nota congiunta, Gianluca Giuliano e Valerio Franceschini, rispettivamente Segretario Regionale UGL Sanità Lazio e Segretario UGL di Roma e Provincia. «Dall’incontro – spiegano – tra curatori fallimentari CIC e vertici della Fondazione Gemelli sono emerse notizie confortanti nel breve periodo, ma restiamo vigili per una soluzione definitiva».

LEGGI: CRISI COLUMBUS, FRANCESCHINI (UGL): «BLOCCATO TRASFERIMENTO DI PERSONALE». A RISCHIO 300 LAVORATORI E 258 POSTI LETTO

«Accogliamo favorevolmente le azioni intraprese dai vertici della Fondazione Policlinico Gemelli in merito alla questione del Complesso Integrato Columbus e per tale motivo abbiamo deciso di revocare lo stato di agitazione. Adesso il nostro obiettivo è trovare una soluzione definitiva e soddisfacente per tutti i circa 750 lavoratori coinvolti in questa vicenda».

«Monitoreremo l’evolversi della situazione – concludono Giuliano e Franceschini – per garantire il mantenimento dei livelli occupazionali e la qualità dei servizi offerti ai cittadini da parte del CIC. In nessun caso permetteremo che a rimetterci siano le lavoratrici ed i lavoratori di questa importante struttura».

Articoli correlati
Policlinico Gemelli, «sportelli» aperti alla Banca del Latte. «Donare è un gesto salva-vita»
Il Policlinico Gemelli di Roma ha attivato una Banca del Latte e ha avviato una serie di iniziative per sensibilizzare le mamme alla donazione
Long Covid, come stanno gli italiani che lo hanno sviluppato nella prima ondata?
Sono passati più di tre anni da quando è scoppiata la pandemia nel Mondo e in Italia. Da allora sono circa 26 milioni gli italiani contagiati. «Nella maggior parte dei casi si guarisce dopo qualche mese, ma ci sono pazienti che anche a distanza di 3 anni continuano a stare male», racconta Matteo Tosato, responsabile dell'Unità operativa Day Hospital post-Covid, Fondazione Policlinico Gemelli Irccs di Roma
Simulando s’impara: la realtà virtuale è il futuro della formazione in medicina
Il direttore del Gemelli Training Center: «L’utilizzo di tecnologie di realtà virtuale di ultima generazione permette, non solo di formare i giovani medici in maniera sempre più moderna ed efficace, ma anche di sperimentare la gestione della propria emotività e il lavoro di squadra»
Due anni di attività per il Day Hospital Post-Covid del Policlinico Gemelli
Nato nei mesi più duri della pandemia di Covid-19, il Day Hospital Post-Covid della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS, aperto il 21 aprile 2020, traccia in occasione dei primi due anni di attività un primo bilancio molto positivo sia sul fronte dell’assistenza ai pazienti che della ricerca. Oltre 3 mila i pazienti da tutta Italia a oggi trattati (più di 2500 adulti e oltre 500 pediatrici)
Ronaldo e Georgina in lutto per il figlio, la ginecologa spiega i rischi del parto gemellare
Cristiano Ronaldo ha annunciato la morte di suo figlio subito dopo la sua nascita. Era un gemello e una ginecologa spiega i rischi dei parti gemellari
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Politica

Liste d’attesa: nel decreto per abbatterle c’è anche la Carta dei diritti dei cittadini

Il Cup dovrà attivare un sistema di “Recall”. Il paziente che non si presenterà alla visita senza disdirla dovrà pagare la prestazione. Cambiano le tariffe orarie per ...
Contributi e Opinioni

Giornata Infermieri. Testimonianze: “Chi va via, e chi ritorna…”

Rosaria ha accolto l’ordine di servizio arrivato a dicembre 2013. Ad accompagnarlo una frase: “Sono pazienti particolari, si prenda cura di loro”. Era il 2013 e Rosaria da allora non...
Politica

Diabete: presentate al Governo le istanze dei medici e dei pazienti

Dopo aver promosso gli Stati Generali sul Diabete, lo scorso 14 marzo, alla presenza del ministro della Salute, di rappresentanti dell’ISS e di AGENAS, FeSDI, l'Università di Roma Tor Ver...