08
MAY20

WEBINAR CON BEATRICE LORENZIN: “NUOVI MODELLI PER LA GOVERNANCE DELLE CURE”

  • 08 May 2020
  • 08 May 2020

La radicale discrasia tra i tempi esponenziali di diffusione del coronavirus e quelli per la definizione dei protocolli terapeutici ha portato la clinica in una inusuale dimensione empirica: tra i nuovi impieghi quotidiani di molecole storiche e la ricerca frenetica di vaccini e terapie innovative, la cura del coronavirus – e la sua tempestività – risulta indispensabile per sanare le ferite sociali ed economiche, ogni giorno più gravi.

Edra, con la collaborazione del Centro Studi Americani, presenta il secondo di una serie di incontri live per discutere e confrontarsi sul futuro prossimo.
8 maggio 2020
Ore 18:00

Interverranno:
On. Beatrice Lorenzin
V Commissione Bilancio, tesoro e programmazione, già Ministro della Salute
Dott. Stefano Bertuzzi
CEO American Society of Microbiology
Prof. Giuseppe Ippolito
Direttore Scientifico Istituto Nazionale per le Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani
Prof. Giuseppe Novelli
Presidente Fondazione Lorenzini Milano
Università Tor Vergata, Roma
Prof. Pier Paolo Pandolfi
Harvard Medical School, Boston
Università di Torino, Torino

QUI PER L’ISCRIZIONE

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SANITÀ INFORMAZIONE PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 26 maggio, sono 527.393.956 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.283.228 i decessi. Ad oggi, oltre 11,48 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Salute

Vaiolo delle scimmie, la “profezia” di Bill Gates e il bioterrorismo

Bill Gates aveva parlato pubblicamente del rischio di future pandemia e di bioterrorismo, facendo riferimento a possibili attacchi con il vaiolo. Spazio per nuove teorie del complotto
Cause

Medici specializzandi, apertura della Cassazione su prescrizione, rivalutazione interessi e borse di studio

Due ordinanze della Cassazione riaprono la vertenza, con udienza pubblica. L’avvocato Tortorella: «La giurisprudenza può rivedere le sue posizioni in senso più favorevole ai ...