27
NOV18

SCOMPENSO CARDIACO: SCENARIO ATTUALE E PROSPETTIVE FUTURE

  • Roma Via della Dogana Vecchia, 29, 00186 Roma, RM, Italia
  • Sala Zuccari, Palazzo Giustiniani - Senato della Repubblica
  • 27 November 2018
  • 27 November 2018

Il Convegno, organizzato da Stefano De Lillo con la Onlus Lazio Salute e Sanità per l’Eccellenza, si terrà martedì 27 novembre alle ore 16.30 presso la Sala Zuccari Palazzo Giustiniani – Senato della Repubblica.

Il Convegno nasce dall’esigenza di fornire un momento di approfondimento e confronto su un tema di attualità e rilievo scientifico che riguarda lo Scompenso Cardiaco.

Lo Scompenso Cardiaco rappresenta oggi una delle patologie di maggior incidenza clinica, con un fortissimo impatto sociale e di spesa sanitaria. Appaiono però all’orizzonte nuovi studi di ricerca che offrono prospettive terapeutiche molto interessanti. Inoltre, la tecnologia sta aprendo nuove frontiere, offrendo la possibilità di monitorare il paziente con scompenso cardiaco prevenendo recidive, nuovi ricoveri e diminuendo la mortalità.

Sarà l’occasione per valutare come l’offerta tecnologica ed i nuovi dati della ricerca apportino cospicui miglioramenti socio – economici relativi a questa patologia.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 1° luglio, sono 547.500.575 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.335.874 i decessi. Ad oggi, oltre 11,74 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dall...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono i sintomi della variante Omicron BA.5 e quanto durano?

La variante Omicron BA.5 tende a colpire le vie aeree superiori, causando sintomi lievi, come naso che cola e febbre. I primi dati indicano che i sintomi durano in media 4 giorni
Covid-19, che fare se...?

Negativo con i sintomi, quando posso ripetere il test?

Capita sempre più spesso che una persona con i sintomi del Covid-19 risulti negativa al primo test. Con Omicron sono stati segnalati più casi di positività ritardata. Meglio ripet...