17
JUN20

LINFOMI, INNOVAZIONE E QUALITA’ DELLA VITA

  • 17 June 2020
  • 17 June 2020

LINFOMI, INNOVAZIONE E QUALITÀ DELLA VITA.
NUOVI TRATTAMENTI PER I LINFOMI AGGRESSIVI E INDOLENTI.
LE CAR-T, NUOVE PROSPETTIVE DI CURA.

Il 21 giugno si celebra la Giornata Nazionale per la lotta contro leucemie, linfomi e mieloma. Un’occasione per fare il punto sul presente e sul futuro della ricerca ematologica e sottolineare l’impegno di AIL per garantire i servizi assistenziali ai pazienti ematologici anche in tempo di emergenza sanitaria da Covid-19.

INTERVENGONO:
Sergio Amadori, Presidente Nazionale AIL
Paolo Corradini, Direttore della Divisione di Ematologia della Fondazione IRCCS – Istituto Nazionale dei Tumori di Milano e Presidente SIE -Società Italiana di Ematologia
Fabio Efficace, Responsabile Studi di Qualità di Vita della Fondazione GIMEMA
Daniel Lovato, Vicepresidente Nazionale AIL e Presidente AIL Verona
Maurizio Martelli, Direttore UOC di Ematologia presso l’Azienda Policlinico Umberto I – Dip. Medicina traslazionale e di precisione dell’Università “Sapienza” di Roma
Francesco Merli, Direttore di Ematologia dell’Arcispedale Santa Maria Nuova-IRCCS di Reggio Emiliae Presidente FIL – Fondazione Italiana Linfomi

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 7 maggio, sono 156.080.676 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 3.256.425 i decessi. Ad oggi, oltre 1,22 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&n...
Voci della Sanità

Terapia domiciliare Covid, Ministero ricorre al Consiglio di Stato. Il Comitato: «Ricorso in appello va contro voto del Senato»

«Chiediamo al Ministro della Salute Speranza delucidazioni in merito alla decisione di ricorrere in Appello, alla luce dell’opposto indirizzo votato dal Senato» scrive in una nota Er...
Salute

Vaccini e rischi, Peyvandi (EMA): «No ad eparina o aspirina prima dell’inoculazione»

Le raccomandazioni di Flora Peyvandi del comitato scientifico dell’Agenzia: «Non bisogna neppure sospendere la pillola anticoncezionale»
di Federica Bosco