05
MAR20

LINEE GUIDA E SOSTENIBILITÀ DEL SISTEMA SANITARIO NAZIONALE

  • Roma Ospedale Sant'Andrea, Via di Grottarossa, Roma, RM, Italia
  • Aula Magna Carlo Urbani - AOU Sant'Andrea ore 8:30
  • 05 March 2020
  • 05 March 2020

Il convegno, organizzato dagli studenti della facoltà di Medicina e psicologia di Sapienza Università di Roma, affronta il tema della sostenibilità economica della somministrazione di presidi terapeutici e procedure diagnostiche da parte del Sistema sanitario nazionale sulla base delle indicazioni derivanti dalle Linee guida. Come è noto, la Legge n. 24/2017 detta «Legge Gelli» è fortemente caratterizzata dal vincolare l’appropriatezza dell’atto medico all’ottemperanza da parte dei medici alle linee guida nazionali e internazionali. Quest’ultimi documenti sono elaborati da esperti e affrontano determinati argomenti, come una malattia oppure un percorso clinico, proponendo il più appropriato approccio diagnostico, oltre che terapeutico, sulla base di dati statisticamente comprovati. È importante per i medici, professionisti delle professioni sanitarie e cittadini del futuro comprendere quando una prescrizione è appropriata o meno, perché un eccesso nella spesa pubblica si traduce, inevitabilmente, nello spreco di pubbliche risorse che potrebbero essere impiegate nell’efficientamento della macchina sanitaria.

 

PROGRAMMA

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 12 agosto, sono 588.479.576 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.430.693 i decessi. Ad oggi, oltre 12 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Salute

Troppi malori improvvisi tra i giovani, uno studio rivela la causa

Alessandro Capucci, professore ordinario di malattie dell’apparato cardiovascolare, spiega come un eccesso di catecolamine circolanti possa determinare un danno cardiaco a volte fatale
Covid-19, che fare se...?

Per quanto tempo si rimane contagiosi?

È la domanda da un milione di dollari, la cui risposta può determinare le scelte sulla futura gestione della pandemia. Tuttavia, non c'è una riposta univoca...