19
OTT17

IV Forum scientifico Paidoss e della Società Italiana Medici Pediatri (SIMPe)

  • Bologna Via Montebello, 8, Bologna, 40121 BO, Italia
  • Royal Hotel Carlton
  • 19 Ottobre 2017
  • 21 Ottobre 2017

I temi del Forum di quest’anno porteranno a scoprire le condizioni di maggiore sofferenza nelle quali si cresce oggi in Italia e l’impatto che alcune devianze tipiche del mondo degli adulti producono sulla vita dei più piccoli. I sobborghi e le periferie cittadine saranno oggetto di riflessione durante i lavori congressuali. Le
periferie ed i loro arredi urbani, situazioni sociali, dove il rapporto tra servizi e cittadini si è rotto o non è mai nato, in cui gli spazi dedicati alla socialità sono stati riempiti nel tempo da emarginazione ed abbandono. Sono noti dei nessi tra la pervasività delle reti criminali e la povertà educativa, tra la corruzione e l’assenza di servizi per l’infanzia e l’adolescenza.
Nel corso dell’evento saranno trattati importanti temi che riguardano la nutrizione e l’alimentazione (ed i suoi disturbi), l’allergologia, la bronco-pneumologia, la neonatologia, la dermatologia, i vaccini, la gastroenterologia, le immunopatie, l’ortopedia, l’otorinolaringoiatria.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Formazione

Firenze, a motivare gli aspiranti medici c’è anche l’influencer Marta Pasqualato: «Non arrendetevi»

Sta per diventare medico, dopo essere diventata celebre su Uomini&Donne: «Io sono entrata dopo due anni. Se non passate valutate il ricorso»
di Diana Romersi e Viviana Franzellitti
Salute

Toscana, allarme per superbatterio “New Delhi”: 350 portatori e 44 infetti. Istituita unità di crisi

Nuova Delhi Metallo-beta-lattamasi è un enzima recentemente identificato che rende i batteri resistenti ad un ampio spettro di antibiotici beta-lattamici. «Il numero di pazienti portatori dall'inizi...
Politica

Roberto Speranza: abolizione superticket e assunzioni. Ecco chi è il nuovo ministro della Salute

Cambio di vertice per il Ministero della Salute, al posto della pentastellata Giulia Grillo l’ex Pd, Roberto Speranza. Ecco il profilo e le idee del deputato di Liberi e Uguali