16
FEB22

Diretta Facebook con gli esperti Cdi: “La prevenzione non ha età”

  • 16 February 2022
  • 16 February 2022

Mercoledì 16 febbraio alle ore 18:00 gli specialisti del Centro Diagnostico Italiano saranno in diretta sulla pagina Facebook del Centro per parlare di prevenzione in ambito ginecologico e urologico e rispondere a dubbi, domande e curiosità come, ad esempio, se c’è correlazione tra vaccinazione e modifica al ciclo mestruale.

“La prevenzione non ha età. Prima è meglio è” è il titolo di questo primo appuntamento live, in cui Roberta Daccò, coordinatore del servizio di ostetricia e ginecologia e Mattia Sangalli, urologo del Centro Diagnostico Italiano, risponderanno ai dubbi e alle domande dei partecipanti su temi legati alla prevenzione in ambito ginecologico e urologico.

Per seguire la diretta e partecipare rivolgendo domande, dubbi e curiosità agli esperti CDI occorre collegarsi alla pagina Facebook del Centro Diagnostico Italiano. Si tratta del primo di una serie di appuntamenti live dalla pagina Facebook del Centro Diagnostico Italiano che CDI organizzerà nel corso dell’anno su temi diversi.

In questa prima occasione, gli esperti risponderanno ai dubbi più frequenti della popolazione femminile – ‘Esiste una correlazione tra vaccinazione e modifica al ciclo mestruale?’ – o ancora, parlando di salute nei giovani maschi – ‘Il varicocele, se trascurato, può portare a infertilità?’.

Roberta Daccò, coordinatore del servizio di ostetricia e ginecologia commenta: «In questo lungo periodo di pandemia abbiamo sottovalutato l’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce in quegli ambiti che ci erano più familiari, rimandando quegli esami e controlli che un tempo eravamo abituati a eseguire con più frequenza. Oggi con questo primo appuntamento live vogliamo tornare a parlare di prevenzione, anche per ricordare l’importanza di sottoporsi a controlli periodici».

«La prevenzione al maschile – aggiunge Mattia Sangalli, urologo del Centro Diagnostico Italiano – è stato da sempre un tema più complesso da affrontare, per via della scarsa predisposizione dei più giovani a pensare alla prevenzione, anche urologica, come ad un aspetto importante per tenere sotto controllo la propria salute».

Durante questo primo appuntamento, gli esperti affronteranno temi diversi.

In ambito ginecologico:

  • la prevenzione del tumore della cervice uterina
  • la vaccinazione anti-papilloma
  • la prevenzione dei disturbi del pavimento pelvico

In ambito urologico:

  • il tumore al testicolo. Perché è diffuso tra i giovani e come accorgersene
  • le malattie a trasmissione sessuale: come i ragazzi devono proteggersi
  • l’incontinenza urinaria: prime avvisaglie e prevenzione

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 28 giugno, sono 544.504.578 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.330.575 i decessi. Ad oggi, oltre 11,65 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono i sintomi della variante Omicron BA.5 e quanto durano?

La variante Omicron BA.5 tende a colpire le vie aeree superiori, causando sintomi lievi, come naso che cola e febbre. I primi dati indicano che i sintomi durano in media 4 giorni
Covid-19, che fare se...?

Il vaccino può causare il Long Covid?

Uno studio americano ha segnalato una serie di sintomi legati alla vaccinazione anti-Covid. Ma per gli esperti non si tratta di Long Covid, ma solo di normali effetti collaterali