03
MAR20

CONVEGNO RIPRODUZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA

  • Roma Piazza di Monte Citorio, Roma, RM, Italia
  • Camera dei Deputati Sala della Regina
  • 03 March 2020
  • 03 March 2020

Dopo quasi vent’anni risulta evidente come la Legge 40/2004 debba essere aggiornata e adeguata per garantire effettivamente il diritto e la tutela della salute riproduttiva della donna, dell’uomo e della coppia. In più occasioni, la Corte Costituzionale ha richiamato il ruolo fondamentale del Parlamento in un ambito che riveste una importanza cruciale nella vita dei cittadini e su cui occorre raccogliere il punto di vista degli operatori, evitando vuoti normativi ma anche interventi configgenti di carattere giurisprudenziale.
La Società italiana della Riproduzione Umana, società scientifica riconosciuta dal Ministero della Salute – composta da ginecologi, andrologi, biologi/embriologi, genetisti, medici consultoriali, ostetriche, infermieri, psicologi, tecnici di laboratorio nonché da giuristi e bioeticisti impegnati nell’ambito della procreazione medicalmente assistita – ha predisposto, una Proposta di Legge che risponda alle nuove esigenze, ascoltando anche le principali Associazioni di pazienti e di cittadini. La SIRU considera tale proposta una priorità, insieme all’applicazione dei nuovi LEA in questo settore e alle nuove Linee guida sulla infertilità, che sta predisponendo su incarico dell’Istituto Superiore di Sanità.
Per tali ragioni, la SIRU chiede ai gruppi parlamentari e al Governo di sostenere la Proposta di Legge perché si possa avere una legislazione condivisa, saggia, adeguata e ragionevole. L’iniziativa si configura quindi come momento di confronto, di riflessione e di discussione ma anche di decisione per aprire l’iter legislativo. Oggi ci sono tutte le condizioni per farlo.

programma

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

All’11 agosto, sono 587.500.701 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.427.422 i decessi. Ad oggi, oltre 12 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dall...
Covid-19, che fare se...?

Paracetamolo o ibuprofene, cosa prendere contro i sintomi del Covid?

È la domanda che si fanno molti di coloro che sono stati colpiti lievemente dal virus Sars-CoV-2
Salute

Troppi malori improvvisi tra i giovani, uno studio rivela la causa

Alessandro Capucci, professore ordinario di malattie dell’apparato cardiovascolare, spiega come un eccesso di catecolamine circolanti possa determinare un danno cardiaco a volte fatale