26
MAY22

Conferenza di presentazione della XXI Giornata Nazionale del Sollievo

  • Roma ore 12 Ministero della Salute - Sede del Ministro, Lungotevere Ripa, Roma, RM, Italia
  • Ministero Salute
  • 26 May 2022
  • 26 May 2022

La conferenza stampa di presentazione della XXI Giornata Nazionale del Sollievo avrà luogo a Roma nell’auditorium del ministero della Salute in lungotevere Ripa n. 1 giovedì 26 maggio – 0re  12.

Introducono:

Dr. Vincenzo Morgante, presidente della Fondazione nazionale Gigi Ghirotti onlus

Sen. Prof. Pierpaolo Sileri, Sottosegretario alla Salute

Intervengono:

Prof. Antonio Giarratano, presidente Società Italiana Anestesia, Rianimazione e Terapia Intensiva

Dr.ssa Francesca Moccia, Vice segretaria generale di Cittadinanzattiva

Prof. William Raffaeli, presidente della Fondazione ISAL -Istituto di Ricerca e formazione in scienze algologiche

Dott. Fiorenzo Corti Vice segretario Nazionale Federazione Italiana Medici di Medicina Generale

On. Giorgio Trizzino. deputato al Parlamento

Sen. Livia Turco, presidente della Commissione Interventi sociali e politiche per la non autosufficienza

Conclude:

Assessore Luigi Genesio Icardi, coordinatore vicario Commissione Salute Conferenza delle Regioni e Province autonome
Sarà possibile seguire l’evento in streaming 

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 30 giugno, sono 546.396.932 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.334.351 i decessi. Ad oggi, oltre 11,73 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono i sintomi della variante Omicron BA.5 e quanto durano?

La variante Omicron BA.5 tende a colpire le vie aeree superiori, causando sintomi lievi, come naso che cola e febbre. I primi dati indicano che i sintomi durano in media 4 giorni
Covid-19, che fare se...?

Il vaccino può causare il Long Covid?

Uno studio americano ha segnalato una serie di sintomi legati alla vaccinazione anti-Covid. Ma per gli esperti non si tratta di Long Covid, ma solo di normali effetti collaterali