11
JUN20

ANZIANI, FRAGILI, VACCINATI: SE NON ORA QUANDO?

  • 11 June 2020
  • 11 June 2020

La necessità di innalzare le coperture vaccinali degli adulti anziani e dei fragili – soggetti fra i più a rischio di fronte all’emergenza sanitaria in corso – è ormai ampiamente riconosciuta e condivisa dalla comunità medico-scientifica nazionale ed internazionale nonché da numerosi governi e istituzioni internazionali, come primo fondamentale passo per centrare il duplice obiettivo della salvaguardia della longevità e della sostenibilità dei sistemi sanitari oggi più che mai sotto stress.

Anche l’Italia ha avviato il percorso di revisione e di adeguamento della prossima campagna vaccinale alla luce dell’attuale quadro epidemiologico, ma con tempistiche, scelte strategiche e modelli organizzativi fortemente differenziati fra le Regioni in termini di approvvigionamento, logistica, distribuzione ed erogazione, che potrebbero talvolta non garantire la corretta implementazione dei programmi e la concreta disponibilità dei vaccini sul territorio, pregiudicando di fatto l’effettiva attuazione dei piani e la soddisfazione della crescente domanda attesa.

L’evento di Italia Longeva intende fare il punto sugli aspetti di maggiore criticità nella messa a punto delle nuove politiche vaccinali degli adulti anziani e dei relativi modelli operativi di organizzazione e gestione del servizio al tempo del Coronavirus, nell’ottica del dialogo, dello scambio e della reciproca e positiva contaminazione, attraverso il confronto fra una rosa selezionata di rappresentanti del sistema sanitario a livello centrale e regionale, esperti, esponenti del settore farmaceutico e rappresentanti del mondo della distribuzione.

Registrati qui per partecipare all’evento 

Programma 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SANITÀ INFORMAZIONE PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

All’11 agosto, sono 587.500.701 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.427.422 i decessi. Ad oggi, oltre 12 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dall...
Covid-19, che fare se...?

Paracetamolo o ibuprofene, cosa prendere contro i sintomi del Covid?

È la domanda che si fanno molti di coloro che sono stati colpiti lievemente dal virus Sars-CoV-2
Salute

Troppi malori improvvisi tra i giovani, uno studio rivela la causa

Alessandro Capucci, professore ordinario di malattie dell’apparato cardiovascolare, spiega come un eccesso di catecolamine circolanti possa determinare un danno cardiaco a volte fatale