Sanità internazionale 22 Dicembre 2020 12:50

Covid-19, paura per la nuova variante. E il virus arriva in Antartide. Cosa succede nel mondo

Mentre l’Europa si chiude per impedire alla nuova variante del virus di diffondersi, Covid-19 arriva in Antartide per la prima volta. Anche Taiwan registra il primo caso locale per “le bugie” di un pilota

Covid-19, paura per la nuova variante. E il virus arriva in Antartide. Cosa succede nel mondo

La variante inglese del virus Sars-CoV-2 chiude le frontiere in Europa poco prima di Natale. Italia, Germania, Austria, Olanda e Belgio hanno sospeso i voli verso la Gran Bretagna. La Francia invece, ha scelto di bloccare le frontiere per 48 ore. Nel frattempo si procede a testare tutte le persone tornate dal Regno Unito negli ultimi 15 giorni, per rintracciare casi di virus mutato.

Una maggiore trasmissibilità è la caratteristica della variante che sta allarmando i governi europei. Il “nuovo” Covid non sarebbe né più letale né più grave, ma certamente più facile da raccogliere. Inoltre, ha avvertito l’Oms, alcuni test che non utilizzano più di un recettore, mostrerebbero più difficoltà a diagnosticarla. Da qui la repentina decisione di chiudere i confini, per arginarne la diffusione.

Variante inglese, la Francia ha 1500 camionisti bloccati sulla Manica

Rapidità che ha visto moltissimi cittadini con voli cancellati mentre erano in aeroporto, costretti a restare in Gran Bretagna senza un posto dove sistemarsi. Tanti anche gli italiani rimasti a terra prima di rientrare a casa, in molti muniti di tampone negativo, che per ora si trovano bloccati.

La Francia ha annunciato una riapertura limitata a causa degli oltre 1500 conducenti di camion merci bloccati sulla Manica. La proposta del governo inglese è stata quella di testare tutti i guidatori. Dalla Francia hanno fatto sapere che è in corso un confronto per permettere ai lavoratori francesi di rientrare in sicurezza. In Inghilterra il premier Boris Johnson sta affrontando le forti pressioni degli esperti che chiedono un immediato lockdown generale per tutto il Paese, seguendo l’esempio della città di Londra.

Usa, Biden e Fauci si vaccinano

Negli Stati Uniti il neo-eletto presidente Joe Biden ha ricevuto la prima dose del vaccino Pfizer in diretta televisiva lunedì. Biden è stato seguito in una struttura medica dove ha ricevuto l’iniezione e poi ringraziato gli operatori sanitari per essere «semplicemente fantastici». Si è poi rivolto agli americani assicurando loro che non c’è nulla da temere dai vaccini e che sono la vera arma che abbiamo contro il coronavirus.

Intanto anche i National Institutes of Health (Nih) americani hanno dato il via alle vaccinazioni anti-Covid per i sanitari in prima linea con il prodotto Moderna. A riceverlo anche il direttore dell’Istituto nazionale Malattie infettive Anthony Fauci, con altri sei dipendenti. Il numero dei morti negli Usa è di 317.684 persone, con oltre 17 milioni di infettati secondo i dati della Johns Hopkins University. Si procedere, per ora, con oltre mille morti al giorno, sebbene le cifre siano in calo.

Taiwan, primo contagio da aprile: partito da un pilota dagli Usa

Ora l’uomo rischia una multa di 9mila euro per aver mentito sulle proprie attività e i contatti avuti prima di arrivare a Taiwan. Una volta arrivato si è recato in ristoranti e grandi magazzini. Tutte le persone che arrivano sono sottoposte a quarantena di due settimane e poi a test, ma per i piloti ci sono delle concessioni in più. Bastano tre giorni di auto-quarantena dopo ogni viaggio all’estero.

L’infezione è un duro colpo per un’isola che è stata lodata per la sua risposta alla pandemia, avendo registrato solo 770 casi e sette morti dopo aver chiuso i suoi confini in anticipo e implementato rigide regole di quarantena.

Il coronavirus è arrivato in Antartide

Il virus è arrivato per la prima volta anche in Antartide, l’unico continente che era rimasto fuori finora. C’è un focolaio di 36 contagi tra le persone in stanza in una base di ricerca cilena. Sono 26 militari e 10 addetti alla manutenzione. Ne hanno parlato i media lunedì.

Sono risultati positivi anche tre membri dell’equipaggio di una nave che fornisce supporto alla base, di ritorno dalla missione in Antartide. I 36 individui risultati positivi da allora sono stati evacuati nella città di Punta Arenas in Cile, dove sarebbero stati isolati e in buone condizioni.

Tenere a bada il virus finora ha avuto un costo: la maggior parte dei progetti è stata sospesa, danneggiando la ricerca in tutto il mondo. Secondo un documento del Council of Managers of National Antarctic Programs visto dall’Associated Press: «Un nuovo virus altamente infettivo con mortalità e morbilità significative nell’ambiente estremo e austero dell’Antartide con una sofisticazione limitata delle cure mediche e delle risposte di salute pubblica è alto rischio con potenziali conseguenze catastrofiche».

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Congresso Aiom, Beretta: «Ora un New Deal per affrontare la pandemia da cancro che ci attende»
Dal XXIII Congresso dell'Associazione italiana di oncologia medica i punti da cui ripartire con il peso del Covid-19: screening, esami diagnostici e follow up, regolamentare la telemedicina e rafforzare la sanità territoriale
In Inghilterra niente restrizioni e crescono i contagi. La testimonianza: «Ma gli ospedali sono vuoti»
Un cardiologo italiano a Londra: «Il vaccino ha abbassato la virulenza del virus, ma troppo lassismo e una campagna vaccinale debole su giovani e booster rischiano di aggravare la situazione in inverno»
di Federica Bosco
Vaccini antinfluenzali in farmacia, c’è l’accordo. Tobia (Federfarma): «Grande riconoscimento»
Il Segretario Nazionale commenta il protocollo che dà alle farmacie un ruolo ancora più importante sul territorio. Ma riusciranno le farmacie a reggere tra tamponi rapidi e vaccinazioni (anti-Covid e antinfluenzali)? «Ce la faremo alla grande»
Vaccinazione eterologa Covid-19, Ema: «Risposta più forte con richiami e booster di vaccini diversi»
Cavaleri: «I dati confermano una reazione immunitaria più sostenuta con approccio 'mix and match'»
Effetto Green pass, GIMBE: «Oltre 2,1 milioni di test rapidi e 407mila nuovi vaccinati»
Il monitoraggio settimanale di Gimbe rileva tutti i numeri in calo, tranne i decessi che rimangono stabili. Risalgono le somministrazioni, terze dosi a rilento. Gimbe propone di incrementare vaccinazioni over 12 e introdurre obbligo terza dose per operatori sanitari
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 22 ottobre, sono 242.501.427 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 4.929.826 i decessi. Ad oggi, oltre 6,73 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Ecm

Formazione ECM, Sileri: «Tre mesi per recuperare trienni passati, poi controlli e sanzioni a irregolari»

Il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri ricorda la scadenza della proroga dei trienni formativi 2014-2016 e 2017-2019 prevista per il 31 dicembre 2021, e chiarisce: «Non ci saranno altre...
Lavoro

Esonero contributivo Enpam, c’è tempo fino al 31 ottobre. Come funziona

Chi può accedere all'esonero contributivo per gli iscritti Enpam che arriva fino a 3mila euro?