Salute 19 Gennaio 2021 08:22

Qualità della vita nelle pazienti oncologiche, l’esperta: «Salvaguardare benessere sociale, fisico ed emotivo»

Esther Natalie Oliva, ematologa del Grande Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria, spiega quali sono le ripercussioni del cancro sulla qualità della vita delle pazienti

«Paradossalmente può accadere che la malattia possa migliorare alcuni aspetti della vita come la spiritualità e i rapporti con i familiari. Tuttavia, la diagnosi di cancro e la terapia spesso impattano negativamente su alcuni di essi: dal benessere fisico, funzionale, sociale e familiare a quello emotivo, spirituale, cognitivo e sessuale».

Esther Natalie Oliva, ematologa del Grande Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria, spiega a Sanità Informazione quali sono gli aspetti che risentono maggiormente di una diagnosi tumorale, oltre alle conseguenze fisiche della malattia, e cosa fare per migliorare la qualità di vita delle pazienti. Il suo contributo è stato raccolto anche in Pink Positive, l’ebook di Daiichi Sankyo per le donne che affrontano il cancro.

«L’attività fisica fa bene al corpo e alla mente – consiglia la dottoressa –. Nei periodi di ridotta vita sociale è utile mantenere il contatto con il mondo esterno anche attraverso i social. In caso di necessità, si può richiedere un supporto psicologico specifico a cui appoggiarsi o accettare l’aiuto di un familiare».

«È bene gestire l’eventuale fatigue, una stanchezza ed affaticabilità eccessiva con l’oncologo perché possa aiutare la paziente anche farmacologicamente. Infine – conclude la dottoressa – per una donna è importante non rinunciare alla propria femminilità, anche semplicemente rivolgendosi a un centro estetico e mantenendo vivo il rapporto di coppia».

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
La storia della ginnasta Alexandra Agiurgiuculese, che dopo il Covid sogna una medaglia a Tokyo
È l'individualista più vincente della storia della ginnastica ritmica italiana e ha un salto che porta il suo nome. Alexandra Agiurgiuculese, 20 anni, dopo essere rimasta lontana dalla pedana per due mesi a causa del Covid è tornata grande per non mancare l’appuntamento olimpico
di Federica Bosco
Tumori cutanei non melanoma, al via il progetto SKINConnecting
I tumori della cute cosiddetti non melanoma skin cancer (NMSC) sono tra le patologie oncologiche più diffuse. Con incidenza in continua crescita, possono colpire soggetti di qualsiasi età, soprattutto avanzata, spesso affetti da altre patologie concomitanti e sono causa di decine di migliaia di interventi chirurgici e decessi ogni anno. In Italia, i non melanoma […]
Milano-Bicocca, un programma dual career per gli studenti atleti impegnati in competizioni di alto livello
Il programma prevede flessibilità nella didattica e negli esami, un mental coach e un team di professionisti di medicina dello sport. Tra i 25 studenti selezionati anche Eleonora Marchiando che alle prossime olimpiadi difenderà i colori azzurri nei quattrocento ostacoli e nella staffetta femminile e mista
di Federica Bosco
Piano europeo contro il cancro, Costa: «Paesi siano coordinati e usino budget comune»
Il co-fondatore di Onda e già segretario della scuola europea di Oncologia di Veronesi sarà special adviser della commissaria alla salute per l’attuazione del piano Beating Cancer a cui sono stati destinati 4 miliardi di euro di finanziamento
di Federica Bosco
In Europa un milione di diagnosi di cancro in meno a causa della pandemia. Foce e Aiom: «È tempo di agire»
L’appello della Federazione che riunisce Oncologi, Cardiologi ed Ematologi e della Società Scientifica degli oncologi: «Alla sanità italiana servono maggiori investimenti e risorse»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 23 luglio, sono 192.578.206 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 4.135.859 i decessi. Ad oggi, oltre 3,75 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Covid-19, che fare se...?

Posso bere alcolici prima o dopo il vaccino anti-Covid?

Sbronzarsi nei giorni a cavallo della vaccinazione può compromettere la risposta immunitaria e, dunque, depotenziare gli effetti del vaccino?
Cause

Ex specializzandi, altre sentenze e novità su quantum risarcitorio e prescrizione

Intervista all’avvocato Marco Tortorella che spiega le novità che interessano i medici che non hanno ricevuto il corretto trattamento economico durante gli anni di scuola post-laurea