Salute 2 Febbraio 2018

Papilloma virus, Flavia Pennetta: «Il vaccino ti salva la vita». La campagna dell’AIOM

L’Associazione Italiana di Oncologia Medica presenta la campagna di sensibilizzazione alla vaccinazione per prevenire malattie tumorali tra cui l’HPV. Giordano Beretta, Presidente Eletto Aiom: «Creare una cultura sui vaccini è il primo obiettivo, perché è da questi che si parte per la lotta contro il cancro»

di Serena Santi e Giovanni Cedrone
Immagine articolo

«Ogni venti secondi, nel mondo, un bambino muore per malattie per cui esiste il vaccino. E in Italia ogni anno, oltre 6mila uomini e donne vengono colpiti da un tumore provocato dal Papillomavirus. Se ami tuo figlio, lo vaccini». È questo il messaggio che la ex campionessa di Tennis, Flavia Pennetta, lancia nello spot dell’Associazione Italiana di Oncologia Medica nato per promuovere la prevenzione vaccinale contro il cancro.

«Creare una cultura sui vaccini è il primo obiettivo delle istituzioni – dichiara ai nostri microfoni Giordano Beretta, Presidente Eletto Aiom intervenuto alla presentazione della campagna educazionale al Ministero della Salute – perché è dai vaccini che si parte per la lotta contro i tumori. Le vaccinazioni che si fanno durante l’infanzia vedono i genitori protagonisti e il bambino soggetto passivo (perché troppo piccolo per prendere decisioni), mentre nelle vaccinazioni che si fanno da adulti è il soggetto stesso che fa una scelta ma è importante che sia guidato da chi ha più esperienza e preparazione. Quindi bisogna creare una cultura educazionale nei confronti della famiglia, dei formatori e quindi delle scuole oltre che dei ragazzi».

Alla presentazione dell’iniziativa anche Giampietro Chiamenti (Presidente Nazionale Federazione Italiana Medici Pediatri), Elisabetta Iannelli (Vicepresidente Associazione Italiana Malati di Cancro) e Nicoletta Luppi (Presidente e Amministratore delegato di Msd Italia).

«Genitori, mondo medico e istituzioni devono lavorare di comune accordo per far sì che i vaccini siano sempre più sicuri e perché questo messaggio di rassicurazione sia veicolato in maniera corretta ed efficace alla comunità» spiega il Presidente Chiamenti. «Indubbiamente le cifre di morbillo nell’ultimo anno fanno più paura dei ridotti numeri di effetti collaterali dovuti ai vaccini – conclude -. Inoltre ribadisco la necessità di vaccinare il personale sanitario, sia per garantire agli operatori totale sicurezza che per dare il buon esempio».

Articoli correlati
Covid, Cavanna: «Casi severi in aumento, riabilitare l’idrossiclorochina. Pazienti vaccinati sembrano avere prognosi migliore»
L’oncologo famoso in tutto il mondo per le sue cure anti Covid a domicilio spiega: «Estate tranquilla ma ora qualcosa è cambiato». Presto sarà pubblicato uno studio sulla sua metodologia di cura, e appoggia la candidatura del corpo sanitario italiano al Nobel per la Pace
Covid-19, l’immunità innata può essere allenata con vaccini e stile di vita sano
Alberto Mantovani, direttore scientifico di Humanitas: «Questo meccanismo di allenamento potrebbe contribuire a spiegare il fatto che i bambini siano meno colpiti da Covid-19, dal momento che la maggior parte di loro è sottoposta a diverse vaccinazioni nei primi anni di vita»
Quarantena, contact tracing, vaccini obbligatori e negazionisti: lezioni da un’epidemia (dell’800)
Il New England Journal of Medicine: «Fin dal 19mo secolo le misure di salute pubblica sono state mal ricevute dalla popolazione»
di Tommaso Caldarelli
Covid-19, AIOM: «Con lockdown meno 30% prime visite oncologiche. Riduzione sopravvivenza stimata del 5-10%»
Audizione in Commissione Affari Sociali della Presidente dell'Associazione Italiana di Oncologia Medica Stefania Gori che sottolinea: «In alcune degenze oncologiche si è dimezzato il numero di pazienti oncologici ricoverati». Il caso del CRO di Aviano: nessun paziente positivo dall’inizio della pandemia grazie a misure efficaci di contenimento
Vaccini antinfluenzali in farmacia. FNOMCeO dice no
La proposta di Federfarma, Fofi e Assofarm non piace alla Federazione degli Ordini dei Medici: « Un’idea che, a legislazione vigente, non può essere messa in pratica»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 29 settembre, sono 33.362.341 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 1.001.800 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 28 settembre: Ad oggi ...
Salute

Covid, Cavanna: «Casi severi in aumento, riabilitare l’idrossiclorochina. Pazienti vaccinati sembrano avere prognosi migliore»

L’oncologo famoso in tutto il mondo per le sue cure anti Covid a domicilio spiega: «Estate tranquilla ma ora qualcosa è cambiato». Presto sarà pubblicato uno studio sulla sua metodologia di cura...
Formazione

Test di Medicina 2020, ecco come è andata: la cronaca dalle università di Roma, Firenze, Milano, Napoli e Bari

Oltre 66 mila candidati per 13.072 posti disponibili. Tra speranze, sogni, proteste e irregolarità, anche quest’anno il Test di medicina ha fatto parlare di sé. Pubblicate le risposte corrette al ...