Salute 12 Ottobre 2020 08:56

Quando è obbligatorio indossare la mascherina? Ecco la circolare che chiarisce tutti i dubbi

Una circolare che specifica le nuove regole. Mascherina obbligatoria per chi passeggia, ma non per chi fa jogging. Prosegue “Strade Sicure” con multe a bar e ristoranti che permettono ballo in qualsiasi forma

Quando è obbligatorio indossare la mascherina? Ecco la circolare che chiarisce tutti i dubbi

Quando è obbligatorio indossare la mascherina? Dopo il decreto legge dello scorso 7 ottobre, che ha esteso lo stato di emergenza fino a gennaio 2021, si è resa necessaria una circolare che chiarisse le nuove regole. Diffusa dal capo di Gabinetto Bruno Frattasi a tutti i prefetti, aggiunge delle specifiche all’applicazione dei doveri statali e regionali.

QUANDO È OBBLIGATORIA LA MASCHERINA?

Nel decreto viene introdotto l’obbligo di indossare la mascherina anche all’aperto, quando non si sia da soli o in compagnia di soli congiunti. Con l’esclusione di «soggetti che stanno svolgendo attività sportiva, bambini di età inferiore a sei anni, soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina, nonché coloro che per interagire con i predetti versino nella stessa incompatibilità».

La circolare precisa, inoltre, che tra i soggetti esentati dalla mascherina rientrano solo «coloro che stiano svolgendo l’attività sportiva e non quella motoria, non esonerata, invece, dall’obbligo in questione». Ovvero, chi fa jogging non è obbligato a indossare il dispositivo di protezione, mentre chi stesse semplicemente facendo una passeggiata deve necessariamente.

DEROGHE REGIONALI E MULTE

Si specifica, inoltre, che il dl 125 interviene anche sulle facoltà delle Regioni di introdurre deroghe sulle misure previste a livello nazionale. Si potranno introdurre misure ulteriormente restrittive. Mentre per quelle di carattere ampliativo «nei soli casi  e nel rispetto dei criteri previsti dai decreti del Presidente del Consiglio dei ministri e d’intesa con il Ministro della Salute».

Proseguirà, si legge ancora, fino al 31 dicembre l’operazione “Strade Sicure”, con contingente di 753 unità di personale militare impegnato nel contenimento di Covid-19. Si specifica, inoltre, che «l’eventuale offerta di attività danzanti da parte di esercenti di altra tipologia (ristoranti, bar, pub e simili) è da ritenersi parimenti interdetta e, pertanto, passibile di sanzioni».

 

Iscriviti alla newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato 

Articoli correlati
Nasce il progetto PMLAb per i pazienti COVID-19 immunocompromessi
La gestione del paziente immunocompromesso con COVID-19 richiede una particolare attenzione, che si concretizza con le Profilassi Pre-Esposizione con anticorpi monoclonali. A questo scopo è nato il progetto Prevention Management LAboratory (PMLAb), presentato oggi a Roma
Covid, alcune persone potrebbero aver perso l’olfatto per sempre? L’ipotesi allarmante in uno studio
La perdita dell'olfatto a causa di Covid-19 potrebbe durare a lungo o addirittura per sempre. Uno studio rivela che una persona su 20 non l'ha recuperato dopo 18 mesi
Arriva la circolare: niente più obbligo di mascherina ai seggi
Si cambia strada con l'ultima circolare sottoscritta da Lamorgese e Speranza, ai seggi mascherina solo fortemente raccomandata
Si possono bere alcolici quando si risulta positivi al Sars-CoV-2?
Il consumo di alcolici è controindicato quando si è positivi al virus Sars CoV-2. Gli studi mostrano infatti che gli alcolici possono compromettere il sistema immunitario
Dopo quanto tempo ci si può ammalare di nuovo di Covid-19?
Gli studi indicano che le reinfezioni con Omicron sono più frequenti. Una ricerca suggerisce un intervallo tra i 90 e i 640 giorni, un'altra tra i 20 e i 60 giorni
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Politica

Liste d’attesa: nel decreto per abbatterle c’è anche la Carta dei diritti dei cittadini

Il Cup dovrà attivare un sistema di “Recall”. Il paziente che non si presenterà alla visita senza disdirla dovrà pagare la prestazione. Cambiano le tariffe orarie per ...
Politica

Liste di attesa addio? La risposta del Consiglio dei Ministri in due provvedimenti

Ieri il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente, Giorgia Meloni, e del Ministro della salute, Orazio Schillaci, ha approvato due provvedimenti, un decreto-legge e un disegno di legge, che i...
Salute

Tumori: boom di casi nei paesi occidentali. Cinieri (Aiom): “Prevenzione attiva per ridurre carico della malattia”

Nel 2024 negli USA, per la prima volta nella storia, si supera la soglia di 2 milioni di casi di tumore. Una crescita importante, comune a tutti i Paesi occidentali. Per Saverio Cinieri, presidente di...