Salute 26 Gennaio 2024 16:21

Con cerotto “smart” possibile monitoraggio delle dimensioni del tumore su smartphone

Un dispositivo adesivo indossabile, che si attacca alla pelle come un cerotto, può misurare costantemente le dimensioni di alcuni tumori e trasmettere le informazioni in modalità wireless a uno smartphone. Il dispositivo, sviluppato da Hsing-Wen Sung della National Tsing Hua University di Taiwan e colleghi, è stato descritto sulla rivista ACS Nano

Con cerotto “smart” possibile monitoraggio delle dimensioni del tumore su smartphone

Un dispositivo adesivo indossabile, che si attacca alla pelle come un cerotto, può misurare costantemente le dimensioni di alcuni tumori e trasmettere le informazioni in modalità wireless a uno smartphone. Il dispositivo, sviluppato da Hsing-Wen Sung della National Tsing Hua University di Taiwan e colleghi, è stato descritto sulla rivista ACS Nano. L’intento dei ricercatori era quello di creare un dispositivo che fosse in grado di fornire alcune informazioni relative allo stato del tumore da casa. Il sistema potrebbe portare a un monitoraggio continuo in tempo reale della risposta di alcuni tumori al trattamento.

Il dispositivo è in grado di tracciare le dimensioni di tumori anche molto piccoli

Nello studio gli scienziati si sono concentrati sulla misurazione delle dimensioni dei tumori che si trovano appena sotto la pelle e hanno costruito un dispositivo indossabile in plastica morbida ed elastica, che può aderire alla pelle e conformarsi alla forma del tumore sottostante. “È un adesivo intelligente e flessibile”, dice Sung. La plastica è stata infusa con particelle, ciascuna lunga circa 100 nanometri, composte da ossigeno e da un metallo argenteo, chiamato afnio. I ricercatori hanno testato il dispositivo sui topi e hanno scoperto che i cambiamenti elettrici potevano essere utilizzati per tracciare con precisione lo sviluppo di tumori delle dimensioni di un chicco di riso nell’arco di sette giorni. Man mano che il tumore cresceva, l’adesivo si spostava per adattarsi alle sue nuove dimensioni, modificando la disposizione delle nanoparticelle e quindi le proprietà elettriche del materiale.

Il cerotto “smart” utile per monitorare l’efficacia dei trattamenti

“Dispositivi di questo tipo potrebbero consentire a medici e pazienti di determinare più rapidamente l‘efficacia di un trattamento e di reagire a qualsiasi cambiamento importante nelle condizioni di un tumore non appena si verifica”, sottolinea Parag Mallick, dell’Università di Stanford in California. “Tuttavia – aggiunto Mallick – poiché si appoggia sulla pelle, il dispositivo potrebbe non funzionare per i tumori più profondi che si trovano all’interno del corpo”. Conclude Mallick: “Per questo motivo – sarà necessario riprogettarlo in modo da renderlo universalmente utile”.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Aumenta l’incidenza e la mortalità del tumore al colon-retto tra i giovani adulti, colpa di alcol e obesità
L'incidenza e la mortalità per tumore al colon-retto sono in aumento tra i giovani adulti di 25-49 anni. E' quanto emerge dai risultati, di uno studio, pubblicato sulla rivista Annals of Oncology, nel quale si prevedono i tassi di mortalità per tumore nell'Unione Europea (UE) e nel Regno Unito per il 2024. Ciononostante, la mortalità prevista per questo tipo di tumore risulta complessivamente in calo in tutta Europa
di V.A.
Ecig e cerotti aiutano le donne a smettere di fumare senza rischi per la gravidanza
L'utilizzo di prodotti sostitutivi della nicotina durante la gravidanza non è associato a eventi avversi o a complicazioni. A dimostrarlo è una nuova analisi dei dati condotta su donne fumatrici incinte da un gruppo di ricercatori della Queen Mary University di Londra. I risultati sono stati pubblicati sulla rivista Addiction
Tumore al seno, l’Intelligenza artificiale può risparmiare alle donne terapie inutili
Grazie all'Intelligenza artificiale è possibile sapere in anticipo se una donna con tumore al seno beneficerà o meno di un trattamento. Un gruppo di ricercatori della Northwestern University, Usa, ha messo a punto un nuovo strumento che potrebbe evitare alle pazienti trattamenti chemioterapici non necessari. Lo studio è stato pubblicato su Nature Medicine
“Movember”: la Società Italiana di Urologia in Senato per promuovere informazione e prevenzione sui tumori maschili
La Siu ha presentato la sua campagna di informazione e sensibilizzazione sui tumori della prostata e dei testicoli. Al centro del dibattito la necessità di un cambiamento culturale nella percezione che gli uomini hanno della propria salute ma anche le difficoltà dei clinici ad agire senza una normativa specifica che ne tuteli le scelte e le azioni. Il contrappasso è il rischio di una medicina difensiva costosa e inutile.
Il BRA DAY allo IEO: ricostruzione del seno più semplice e sicura
L’Istituto Europeo di Oncologia partecipa attivamente alla campagna Bra Day (Breast Reconstruction Awareness, Consapevolezza sulla Ricostruzione mammaria), in occasione dell’Ottobre Rosa, mese dell’informazione e sensibilizzazione sul tumore del seno
di V.A.
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

World Obesity Day: oltre un miliardo di obesi nel mondo, quadruplicati in 30 anni i bimbi oversize

L'analisi pubblicata su ‘Lancet’: la quota di 'oversize' fra gli adulti è più che raddoppiata nelle donne e quasi triplicata negli uomini dal 1990 al 2022, nell'arco di una t...
di I.F.
Advocacy e Associazioni

Anziani, il ‘Patto per un nuovo welfare sulla non autosufficienza’ al Premier: “Riformare i servizi domiciliari e riqualificare le strutture residenziali”

Le 60 organizzazioni che hanno sottoscritto il 'Patto per un nuovo welfare sulla non autosufficienza' in una lettera aperta al Premier Meloni: “Lo schema di decreto legislativo recante disposizi...
Advocacy e Associazioni

Cancro delle ovaie: e se fosse possibile diagnosticarlo con un test delle urine? Nuove speranze per la diagnosi precoce

Cafasso (ALTo): “La sopravvivenza a cinque anni delle pazienti che scoprono la malattia ad un primo stadio si aggira intorno al 85-90%, percentuale che si riduce drasticamente al 17% nel quarto ...
Advocacy e Associazioni

Screening oncologici, da Pazienti e Clinici la richiesta di un’azione più incisiva per ampliare l’offerta e aumentare l’adesione dei cittadini

Tra le proposte degli esperti: introdurre la prevenzione come materia di insegnamento nelle scuole, digitalizzare i processi di invito allo screening, promuovere un’informazione costante e capil...
di I.F.