Salute 9 Marzo 2017

Nencini, Viceministro Infrastrutture: «Con Stabilità 780 mln per abbattere le barriere architettoniche»

«Nuove forme di progettazione e nuove città, questa la sfida», lo dice Riccardo Nencini, Leader PSI. «Con FIABA Onlus un rapporto storico che si sta irrobustendo»

Gradini, passaggi ostruiti, assenza di segnali, barriere architettoniche. Questi gli ostacoli che quotidianamente si trovano di fronte i disabili in Italia. Per cercare di fronteggiare questa emergenza, è entrata in vigore la prassi UNI per l’abbattimento delle barriere architettoniche, un documento, voluto da FIABA, dal Consiglio Nazionale dei Geometri e dall’Ente italiano di Normazione che delinea le linee guida per la progettazione del costruito in ottica ‘universal design’. Sull’argomento ecco il punto di vista di Riccardo Nencini, Viceministro delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Con la Prassi UNI raggiunto un obiettivo storico?

«Con FIABA c’è un rapporto storico che stiamo irrobustendo perché riprendiamo un vecchio impegno eluso dal 2004, quello di un fondo destinato all’abbattimento delle barriere. Ora con la Legge di Stabilità prevediamo 780 milioni di euro da impiegare da qui al 2030 in questa direzione, in questa ottica sarà facile trovare la misura di un rapporto fattivo con FIABA».

Per quello che riguarda le strutture ospedaliere, sono gli stessi medici a parlare di edifici obsoleti. Ci saranno finanziamenti per adeguare gli ospedali?

«Spero di sì, questo argomento è materia del Ministero della Salute, ma sono certo che in questi 780 milioni sono previsti anche fondi che riguardano l’abbattimento in generale delle barriere».

Oltre che di fondi è bene parlare anche di cultura della formazione sia per i cittadini che per il personale, bisogna vincere anche questa battaglia?

«Sì, ma soprattutto bisogna vincere la battaglia di pensare a nuove forme di progettazione, nuovi spazi nelle città dove il problema non sia l’abbattimento, ma la previsione di non avere nessuna barriera architettonica da abbattere».

Articoli correlati
Ingressi dall’estero, Speranza: «Quarantena decisiva per Paesi extra Schengen, stop ai voli dal Bangladesh»
Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha ordinato la sospensione dei voli in arrivo dal Bangladesh a seguito del numero significativo di casi positivi al Covid-19 riscontrati sull’ultimo volo arrivato ieri a Roma. In accordo con il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, è stata disposta una sospensione valida per una settimana durante la quale […]
Covid-19, ISS: «Al momento in Italia nessuna situazione critica»
Il Ministro Speranza: «Dati monitoraggio incoraggianti, avanti con cautela»
Indagine sieroprevalenza, Speranza alla Croce Rossa: «Conoscere epidemia è importante per affrontarla e vincerla»
Questa mattina il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha visitato presso la sede nazionale della Croce Rossa Italiana, a Roma, il centro operativo da dove da ieri si stanno effettuando le chiamate ai cittadini per l’indagine di sieroprevalenza del Ministero della Salute e Istat, a cui collabora la Croce Rossa Italiana. Accolto dal Presidente CRI, […]
Assemblea Generale dell’OMS, Speranza: «Vaccino bene pubblico globale e diritto per tutti»
“Una sfida fondamentale è rappresentata dallo sviluppo di un vaccino per il Covid-19 sicuro ed efficace. Dobbiamo impegnarci perché il vaccino sia considerato un bene pubblico globale, un diritto di tutti e non un privilegio per pochi”. Queste le parole del ministro della Salute, Roberto Speranza, al termine del suo intervento alla 73esima Assemblea Generale […]
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 9 luglio, sono 12.051.561 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 549.735 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 8 luglio: nell’ambito del ...
Diritto

Pensioni, la Cassazione: «Necessaria richiesta per lavorare fino a 67 anni». Altrimenti due anni di attesa per il primo assegno

Il rischio per il lavoratore è di essere sollevato dall’incarico al compimento dei 65 anni, senza ricevere la pensione. Possibile eccessiva riduzione degli organici in sanità
Lavoro

Riforma sistema 118, le posizioni (opposte) di medici dell’Emergenza e SIS 118

Presentato al Senato il Ddl di riforma del 118: prevede organici propri e un sistema dipartimentale. Ma è scontro tra Balzanelli (SIS 118) e Manca (Simeu)