Politica 31 Gennaio 2019

Sanità, premier Conte: «Non tagliamo, investiamo su ricerca e formazione. Fare il massimo per diritto salute»

Il Presidente del Consiglio, ai microfoni di Sanità Informazione, smentisce eventuali tagli in ambito sanitario. Sulla stessa linea il ministro della Salute Giulia Grillo: «Devono passare sul mio cadavere per toccare la spesa sanitaria»

Immagine articolo

«Noi non tagliamo sulla sanità, lo ha già detto il ministro Grillo: investiamo sulla sanità, sulla ricerca, sull’innovazione e la formazione», lo ha dichiarato il presidente del Consiglio Giuseppe Conte a margine dell’inaugurazione dell’anno accademico 2018-2019 dell’università Cattolica di Roma, in relazione al quadro che l’Ufficio parlamentare di Bilancio, ha diffuso in queste ore nel Rapporto sulla Politica di Bilancio 2019.

Il Premier si riallaccia alle parole del Ministro Giulia Grillo che in occasione della presentazione della riforma del sistema sportivo italiano all’Acqua Acetosa è stata lapidaria: «Devono passare sul mio cadavere per toccare la spesa sanitaria». Così la Grillo, pronta a contrastare l’ipotesi, paventata dall’Upb, di tagli alla spesa sanitaria per sterilizzare l’aumento dell’Iva nel 2019 e per disinnescare la clausole di salvaguardia.

Sulle allarmanti prospettive del Rapporto che toccano, e non poco, il Sistema sanitario già vessato da carenza di organico, mancato rinnovo del contratto e insufficienza delle risorse, ha proseguito la Grillo: «Abbiamo appena visto quanto investire in sanità oggi significhi risparmiare domani. Sarebbe folle, come se in una famiglia non si investisse nella cultura dei figli. La scelta peggiore che si può pensare di fare».

«Come governo faremo il massimo per tutelare il diritto alla salute – ha concluso Conte -, adottando anche misure concrete. Penso alle liste di attesa che devono essere abbreviate, l’accesso alle cure garantito a tutti e l’uniformità nei livelli essenziali di assistenza da nord a sud».

Articoli correlati
Nomine in sanità, Castellone (M5S): «Primo punto contratto governo è stop all’influenza della politica»
Presentato il disegno di legge per le nomine della dirigenza sanitaria che, secondo il vicepremier Di Maio, «Va approvato entro l'anno». La proposta M5S prevede che i direttori generali siano scelti dall'elenco di soggetti idonei istituito presso il Ministero della Salute
ECM, nominata la nuova Commissione Nazionale per la Formazione Continua
Ad intervenire sull'argomento anche il Ministro della Salute, Giulia Grillo, ribadendo il suo impegno sul tema formazione: «Rappresenta un obiettivo della nostra legislatura e del mio mandato»
Obbligo ECM a Striscia la Notizia, il ministro Grillo: «Interverremo su medici non in regola»
VIDEO | La risposta del Ministro della Salute, Giulia Grillo all'indomani del Servizio di Striscia la Notizia sul mancato aggiornamento professionale dei medici. «Posso dire - puntualizza Grillo - che ci stiamo lavorando e che rappresenta un obiettivo della nostra legislatura»
Prezzo farmaci, Grillo: «Serve maggiore trasparenza in tutta Europa». In Usa maxi causa contro case farmaceutiche
«Nei prossimi giorni a Ginevra ci sarà la discussione della nostra Risoluzione presso l’OMS», è l’annuncio del ministro della Salute, Giulia Grillo
Edilizia sanitaria, Grillo: «Oggi parte il Piano Marshall. Pronti 5 miliardi»
Le risorse ripartite alle Regioni potranno essere utilizzate per la sottoscrizione di Accordi di Programma, secondo le modalità e le procedure per l'attivazione dei programmi di investimento in sanità definite dagli Accordi tra Governo e Regioni.
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

ECM, finisce a Striscia la Notizia il caso dei medici non in regola. FNOMCeO: «Dal 2020 sanzioni per chi non sarà in regola»

Anche la popolare trasmissione di Canale 5 punta i riflettori sul caso dei tanti medici che non rispettano l’obbligo di legge sull’aggiornamento continuo in medicina. Gerry Scotti: “Pazienti pre...
Formazione

Obbligo ECM, Rosset (OMCeO Aosta): «La formazione tutela la salute pubblica. Con sentenza si esce dall’ambiguità»

«Il rispetto della formazione, la tutela della salute e l’obbligo di rispondere a quanto viene dettato dal legislatore, quindi a osservare la legge, sono cose assolutamente imprescindibili e che re...
di Giovanni Cedrone e Diana Romersi
Salute

Guarire dalla balbuzie si può: Chiara Comastri, psicologa ed ex balbuziente, ci spiega come agisce il metodo Psicodizione

Da balbuziente ad esperta di linguaggio: la psicologa Chiara Comastri si racconta a Sanità Informazione e rivela: «Con un approccio di tipo cognitivo comportamentale e un percorso preciso si possono...