Politica 25 Febbraio 2021 10:02

Sottosegretari, alla Salute conferma per Pierpaolo Sileri. Al posto di Sandra Zampa subentra Andrea Costa

Il Presidente del Consiglio Mario Draghi, dopo un lungo impasse, ha sbloccato la partita delle nomine. Sorpresa per Andrea Costa, politico ligure vicino a Maurizio Lupi di Noi con l’Italia e attualmente consigliere comunale a La Spezia

Sottosegretari, alla Salute conferma per Pierpaolo Sileri. Al posto di Sandra Zampa subentra Andrea Costa

Una conferma e una sorpresa nelle nomine di sottogoverno fatte da Mario Draghi che, dopo un lungo impasse tra i partiti, ha sbloccato la partita dopo un lungo Consiglio dei ministri serale.

Sileri confermato

A Lungotevere Ripa resta, anche se come sottosegretario e non più viceministro, Pierpaolo Sileri, chirurgo romano classe 1972, già Presidente della Commissione Sanità di Palazzo Madama nel corso di questa legislatura. Solo pochi giorni fa a Sanità Informazione si diceva contrario a un nuovo lockdown generalizzato e favorevole al sistema delle regioni a ‘colori’. In questi mesi di pandemia è stato spesso protagonista dei salotti televisivi intento a spiegare le misure del governo e a febbraio scorso in molti ricordano il suo viaggio a Wuhan per recuperare il giovane italiano Nicolò bloccato nella metropoli cinese. La sua riconferma era stata caldeggiata da molti addetti ai lavori del mondo della sanità.

La sorpresa Andrea Costa

La new entry alla Salute, nella veste di sottosegretario, è quella di Andrea Costa, esponente di Noi con l’Italia, la componente popolare del centrodestra guidata dall’ex ministro Maurizio Lupi. Costa, spezzino classe 1970, è stato sindaco di Beverino (La Spezia) per 11 anni, poi consigliere regionale in Liguria. Attualmente è consigliere comunale a La Spezia. «Un onore essere chiamato al Governo, sento forte su di me una grande responsabilità – ha affermato a caldo -. La politica per me è sempre stata ascolto e impegno. Domani (oggi, ndr) incontrerò subito il ministro Speranza, sarà un piacere lavorare per la sanità del Paese insieme a lui».

Pochi giorni fa, su Facebook, aveva criticato il Comitato tecnico scientifico per la scelta di chiudere il giorno prima gli impianti da sci: «A volte mi chiedo – scriveva Costa – se il Comitato Tecnico Scientifico tenga conto delle persone e delle famiglie, oltre che dei numeri (importanti, ma non sufficienti). La chiusura all’ultimo secondo di domenica degli impianti sciistici è solo la punta dell’iceberg di un sistema che sta uccidendo tante realtà – soprattutto quelle legate al turismo – nel nostro Paese».

L’augurio di Speranza

«Buon lavoro a Pierpaolo Sileri e Andrea Costa. Il Servizio Sanitario Nazionale è la pietra più preziosa che abbiamo. Insieme dobbiamo lavorare per rafforzarlo ogni giorno» ha scritto su Facebook il ministro della Salute Roberto Speranza.

L’addio di Sandra Zampa

Delusione per la sottosegretaria uscente Sandra Zampa che su Twitter ha scritto: «Grazie a chi mi ha sostenuto, a chi mi ha accompagnata nel lavoro e nell’impegno di un anno difficilissimo e a chi mi ha insegnato tantissimo. Grazie ai miei collaboratori che mi hanno circondato di affetto. Grazie Roberto Speranza, ministro capace, uomo onesto e intelligente».

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Il Pd riparte dalla sanità. Zampa: «Vissuto in prima persona conseguenze di mancati investimenti»
L’ex sottosegretaria oggi è responsabile Salute della nuova segreteria dem targata Enrico Letta. E non risparmia autocritiche alla sua coalizione: «Anche centrosinistra ha disinvestito in sanità. Solo con Conte e Speranza inversione di tendenza già prima del Covid». Inviato al segretario Pd un piano con spunti per il PNRR
Vaccino AstraZeneca raccomandato agli over 60: la circolare del Ministero della Salute
Locatelli (CSS): «Trombosi superiori all’aspettato fino ai 60 anni ma inferiori all’atteso negli over 60. Obiettivo è mettere in sicurezza le popolazioni con la letalità più alta»
Governo, Speranza favorito per la conferma alla Salute. Tutti i nomi del totoministri
Il presidente incaricato Mario Draghi non ha ancora sciolto la riserva ma già circolano i primi nomi per Lungotevere Ripa. Oltre al ministro uscente, in corsa anche Brusaferro, Locatelli e Rezza. Tra i virologi si parla di Ilaria Capua e Andrea Crisanti
Crisi di governo, sarà ancora Speranza a guidare la sanità? Il bilancio di un mandato difficile
Con la caduta del Governo Conte bis torna in bilico anche la casella del Ministro della Salute. Abbiamo ripercorso i 500 giorni di Roberto Speranza alla guida del dicastero caratterizzati dalla più grande emergenza sanitaria degli ultimi 70 anni
Slitta la data del concorso per medici di famiglia. Fnomceo: «Preoccupati per borse stanziate»
La data del 28 gennaio per il concorso di ammissione ai corsi di formazione specifica in Medicina Generale per il triennio 20-23 è stata annullata. La certezza arriva dal Ministero della Salute, decisione dovuta alla situazione epidemiologica
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 12 aprile, sono 136.063.656 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 2.937.096 i decessi. Ad oggi, oltre 773,55 milioni di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata ...
Salute

Vaccini, mai più dosi avanzate: come funzionano le “liste di sostituti” in Lombardia, Lazio e Campania

Le chiamano "panchine", sono le liste straordinarie che le Regioni utilizzano per ottimizzare le dosi dopo l'ordinanza di Figliuolo. Ma chi rientra tra coloro che verranno contattati?
di Federica Bosco e Gloria Frezza
Salute

Terapia domiciliare anti-Covid, guida all’uso dei farmaci

Antivirali, antitrombotici, antibiotici e cortisone: facciamo chiarezza con gli esperti della SIMG (Società Italiana di Medicina Generale) ed il dirigente medico in Medicina Interna presso l&rs...