Politica 3 Aprile 2019 12:06

Sessa Aurunca, sequestrato ospedale. Grillo: «Sanità pubblica non può essere usata come un bancomat»

Ospedale sotto sequestro e 18 provvedimenti di custodia cautelare tra il personale medico. I carabinieri hanno riscontrato che la struttura era priva di autorizzazione all’esercizio

Sessa Aurunca, sequestrato ospedale. Grillo: «Sanità pubblica non può essere usata come un bancomat»

Licenziamento in tronco e richiesta di risarcimento danni, è la dura risposta del ministro della Salute Giulia Grillo all’indomani dell’indagine che ha coinvolto medici e infermieri dell’ospedale di Sessa Aurunca, provincia di Caserta, accusati di assenteismo.

L’ospedale casertano è stato sottoposto a sequestro giudiziario con facoltà d’uso, per non interrompere l’assistenza ai pazienti; 18 invece i provvedimenti di custodia cautelare emessi nei confronti di medici e infermieri per falsa attestazione della presenza sul lavoro.

LEGGI ANCHE: QUOTA 100, NESSUNA FUGA DI MEDICI. IL MINISTRO GRILLO RASSICURA: «PRESENTATE SOLO 600 DOMANDE»

La scoperta è avvenuta grazie ad una ispezione dei locali dell’ospedale da parte dei carabinieri del Nas di Caserta. Oltre al personale assenteista, è stata riscontrata la trasformazione di una sala operatoria in sala parto senza mettere in atto le dovute procedure strutturali. Non vi erano spogliatoi e non vi era la separazione di ambienti tra il luogo dove venivano addormentati e svegliati i pazienti. In Radiologia, invece, vi erano le mattonelle e non il pavimento monolitico così come previsto dalla legge. Carenze strutturali, invece, su alcune pareti e soffitti. Inoltre, i carabinieri hanno riscontrato che la struttura era priva di autorizzazione all’esercizio.

«È deprimente vedere la sanità pubblica usata come un bancomat e per farsi gli affari propri come accaduto all’ospedale di Sessa Aurunca. Non è la prima volta. – è il commento del ministro Grillo – C’è il caso del primario che ha chiuso il reparto per festeggiare, è accaduto all’ospedale del Mare di Napoli. In questi casi serve il licenziamento in tronco e la richiesta di risarcimento danni. E’ un insulto agli italiani onesti».

Articoli correlati
Controlli dei NAS su villaggi turistici, campeggi e agriturismi: 17 chiusure e 300 violazioni
150 mila euro di sanzioni amministrative e quasi 2 tonnellate di alimenti irregolari sequestrate
I Nas verificano 1.297 ambulanze: 9 veicoli sequestrati e 160 irregolari
Tra gli episodi più eclatanti, i Carabinieri dei NAS hanno rilevato ventilatori polmonari collegatori a bombole contenenti ossigeno medicinale con data di scadenza superata addirittura dal luglio 2018
Violenza su operatori sanitari, casi in aumento. Protocolli con forze di polizia e Osservatorio, la legge resta zoppa
Approvata otto mesi fa, la Legge 113 del 2020 fatica ancora a trovare applicazione. Il Presidente FNOMCeO Filippo Anelli: «La legge funziona bene se Ordini e istituzioni intervengono». L’ex Ministro Grillo apre a una modifica: «Bisogna prendere spunto da quello che accade ogni giorno, ad esempio nei Pronto soccorso». Nessuno Tocchi Ippocrate: «No vax fomentano paure»
Controlli dei NAS alle guardie mediche: 99 strutture con locali inadeguati e farmaci scaduti
Tommasa Maio (Fimmg): «Una verità che denunciamo da anni, chiediamo un incontro urgente con il ministro Speranza»
Modena, vaccini Covid inoculati ad amici e parenti. Borsari (dir. sanitaria): «Ora liste di riserva»
«Chiedo scusa a tutti – ha dichiarato Silvana Borsari – d’ora in poi al punto vaccinale ogni giorno sarà presente la lista degli operatori sanitari prenotati per i giorni successivi». Indagano i Nas
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 18 ottobre, sono 240.692.909 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 4.898.901 i decessi. Ad oggi, oltre 6,61 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Ecm

Formazione ECM, Sileri: «Tre mesi per recuperare trienni passati, poi controlli e sanzioni a irregolari»

Il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri ricorda la scadenza della proroga dei trienni formativi 2014-2016 e 2017-2019 prevista per il 31 dicembre 2021, e chiarisce: «Non ci saranno altre...
Lavoro

Esonero contributivo Enpam, c’è tempo fino al 31 ottobre. Come funziona

Chi può accedere all'esonero contributivo per gli iscritti Enpam che arriva fino a 3mila euro?