Voci della Sanità 25 Febbraio 2021 14:56

Vaccino Covid, Manai (Pd): «Specializzandi disponibili per campagna ma serve volontarietà e contrattualizzazione»

«Tutto deve essere fatto nel rispetto del loro ruolo e della professione che essi ricoprono» afferma Stefano Manai, Responsabile della nazionale della Formazione sanitaria del Partito democratico

«I medici specializzandi non si vogliono sottrarre alla richiesta di aiuto che arriva da parte del nostro SSN, molti di loro sono disponibili fin da subito nel mettersi a disposizione per la campagna vaccinale ma tutto deve essere fatto nel rispetto del loro ruolo e della professione che essi ricoprono» Lo afferma Stefano Manai, Responsabile della nazionale della Formazione sanitaria del Partito democratico.

«Gli specializzandi – spiega Manai – sono medici esattamente come tutti gli altri e per questo non devono essere vittime di disparità di trattamento rispetto agli altri colleghi. Come responsabile formazione sanitaria del Pd non posso che accogliere positivamente e spingere per far sì che le loro ragionevoli e legittime richieste vengano tenute in considerazione: volontarietà e contrattualizzazione, preservando la qualità della formazione specialistica».

«Il Ministero della Salute ed il MUR – conclude Manai – si stanno dimostrando attenti e sensibili alle loro richieste, aprendo tavoli di confronto sia regionali che nazionali, sono sicuro che questa situazione si concluderà nel migliore dei modi e sia io che il Partito Democratico non faremo di certo mancare il nostro sostegno a questa preziosa categoria per il nostro SSN».

 

Articoli correlati
Bonus 200 euro a specializzandi, è boom di richieste all’Enpam dopo il no dell’Inps
Oliveti: «Ci adopereremo per migliorare inquadramento previdenziale degli specializzandi»
Dopo i medici cubani, la Calabria apre agli specializzandi. Viola (Federspecializzandi): «Servono cambiamenti strutturali»
Per contrastare la grave carenza di medici, la Regione Calabria ha pubblicato un avviso per reclutare specializzandi da tutta italia. Federspecializzandi: «Positivo, ma per specializzandi non è una scelta facile»
Medici ex specializzandi, tribunali, politica ed Europa: cosa cambia dopo la sentenza della Corte Ue
La senatrice Daniela Sbrollini e l’avvocato Marco Tortorella hanno approfondito i risvolti della storica pronuncia su prescrizione, rivalutazione monetaria e adeguatezza delle borse in un webinar in esclusiva per i medici tutelati da Consulcesi
Si possono bere alcolici quando si risulta positivi al Sars-CoV-2?
Il consumo di alcolici è controindicato quando si è positivi al virus Sars CoV-2. Gli studi mostrano infatti che gli alcolici possono compromettere il sistema immunitario
Specializzandi, la proposta del Pd: contratto della dirigenza e scuola di specializzazione per MMG
Al Senato la proposta di legge della dem Paola Boldrini: tra gli obiettivi collegare il numero delle borse di specializzazione ai reali bisogni delle diverse discipline sul territorio. L’assessore alla Sanità del Lazio D’Amato: «Prossimi anni difficili, riforma urgente»
di Francesco Torre
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Dalla Redazione

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Ad oggi, 5 dicembre 2022, sono 645.344.408 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.641.218 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE. I casi in Italia L’ultimo bollettino di...
Covid-19, che fare se...?

Se ho avuto il Covid-19 devo fare lo stesso la quarta dose?

Il secondo booster è raccomandato anche per chi ha contratto una o più volte il virus responsabile di Covid-19. Purché la somministrazione avvenga dopo almeno 120 giorni dall'esit...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono gli effetti collaterali della quarta dose?

Gli effetti collaterali dell'ultimo richiamo di Covid-19 sono simili a quelli associati alle dosi precedenti: un leggero gonfiore o arrossamento nel punto di iniezione, stanchezza e mal di testa