Voci della Sanità 17 Aprile 2018

Roma, XIII Municipio: Servier Italia inaugura Area Verde riqualificata

Giovedì 19 aprile sarà inaugurata la nuova Area Verde adottata e riqualificata da Servier Italia, nel XIII Municipio di Roma. Saranno presenti all’evento Giuseppina Castagnetta, presidente del XIII Municipio, Emanuele Penna, assessore all’ambiente del XIII Municipio, Daniele Diaco, Presidente della IV Commissione Roma Capitale, Francesca Cajani e Edgar Meyer, delegati dall’assessore Pinuccia Montanari. Il gruppo […]

Giovedì 19 aprile sarà inaugurata la nuova Area Verde adottata e riqualificata da Servier Italia, nel XIII Municipio di Roma. Saranno presenti all’evento Giuseppina Castagnetta, presidente del XIII Municipio, Emanuele Penna, assessore all’ambiente del XIII Municipio, Daniele Diaco, Presidente della IV Commissione Roma Capitale, Francesca Cajani e Edgar Meyer, delegati dall’assessore Pinuccia Montanari.

Il gruppo farmaceutico internazionale Servier Italia, guidato da una fondazione no profit, restituirà alla cittadinanza l’area verde di via Luca Passi (angolo via Gregorio XI, nei pressi della scuola Marvasi Millecolori) adottata lo scorso febbraio dal Comune di Roma. Il progetto di riqualificazione, vede il supporto del XIII Municipio, nell’ambito della valorizzazione del patrimonio pubblico, della lotta al degrado e della cura del verde.

Il gruppo francese, è impegnato da anni nel sostegno di  progetti di riqualificazione ambientale e integrazione sociale al servizio dei cittadini, ed ha l’obiettivo di promuovere un programma di rigenerazione che investa l’intero quartiere ( tre aree parcheggi, l’aiuola centrale di via Gregorio XI, la collina in prossimità della scuola) dove si trova la sede del gruppo, garantendo il servizio gratuito di manutenzione ordinaria e cura del verde con il supporto tecnico di Ama. 

Articoli correlati
Il Cts dà il via libera ai tamponi rapidi a scuola
Tamponi rapidi a scuola, il Cts dà il via libera come anticipato dal ministro Speranza in precedenza. Per confermare positività è comunque necessario l'esito del tampone molecolare
L’italiana Susanna Esposito, pediatra e infettivologa, scelta per due gruppi di lavoro Oms
Esposito è ordinaria di pediatria all'Università di Parma e presidente di Waidid, contro le malattie infettive. Selezionata da Oms per un gruppo dedicato alla scuola e uno alla sindrome infiammatoria multisistemica che colpisce alcuni bambini con Covid
Scuola e Covid-19, Agostiniani (Sip): «Test rapidi e criteri più restrittivi per i tamponi per evitare il collasso del sistema»
Il vicepresidente della Società italiana di pediatria sul certificato medico per rientrare in classe: «Previsto solo dopo percorso Covid, non è obbligatorio per tutte le assenze»
Rientro a scuola in sicurezza, la formazione delle equipe anti Covid-19
Si è svolto questa mattina l’evento formativo dedicato alle equipe anti Covid-19 della Asl Roma 1. Il direttore Angelo Tanese: «Supportare le istituzioni scolastiche nella gestione di questa fase di ripartenza»
Fibrosi cistica e Covid-19, l’esperto: «Pochi casi in tutto il mondo, ma non bisogna abbassare la guardia»
La Senatrice Binetti definisce tre strade da seguire per rispondere alle esigenze dei malati, chiarisce le potenzialità del nuovo farmaco e chiede a gran voce l’approvazione della Legge sulle malattie rare e del Piano nazionale
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 26 ottobre, sono 43.018.215 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 1.153.964 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 26 ottobre: Ad oggi in I...
Contributi e Opinioni

«Tamponi Covid sui bambini: troppe prescrizioni che non tengono conto dei rischi intra-procedurali»

di prof. Filippo Festini, Professore Associato di Scienze Infermieristiche generali, cliniche e pediatriche all’Università degli Studi di Firenze
di Filippo Festini, Professore Associato di Scienze Infermieristiche generali, cliniche e pediatriche, Università di Firenze
Salute

Covid-19, chi sono e cosa devono fare i contatti stretti di un positivo? Il vademecum del Ministero della Salute

In quali casi si può parlare di "contatto stretto"? Il Ministero della Salute spiega tutte le possibili situazioni in cui ci si può trovare