OMCeO, Enti e Territori 12 Giugno 2019

Giornata mondiale del donatore di sangue, l’iniziativa al Galliera di Genova: “Dona sangue, salva la vita e…aiuta l’ambiente!”

Il 14 giugno di ogni anno viene festeggiata, su iniziativa dell’Organizzazione Mondiale della Sanità in tutto il mondo, la giornata del Donatore di sangue allo scopo di sottolineare la necessità di sangue ed emoderivati sicuri, disponibili in quantità adeguata e per ringraziare chi dona e quindi contribuisce a salvare la vita di molti pazienti. Il […]

Il 14 giugno di ogni anno viene festeggiata, su iniziativa dell’Organizzazione Mondiale della Sanità in tutto il mondo, la giornata del Donatore di sangue allo scopo di sottolineare la necessità di sangue ed emoderivati sicuri, disponibili in quantità adeguata e per ringraziare chi dona e quindi contribuisce a salvare la vita di molti pazienti.

Il Servizio di imunoematologia e Trasfusionale del Galliera di Genova apre le sue porte venerdì 14 giugno dalle 7:30 alle 16, per festeggiare insieme, con la possibilità di donare sangue intero e iscriversi al Registro dei Donatori di Midollo Osseo.

«Con questo significativo atto – spiega il dottor Giovanni Imberciadori, direttore S.S.D. Servizio di Immunoematologia e trasfusionale del Galliera – il donatore può concretamente aiutare le persone, che in un certo momento della loro vita hanno necessità trasfusionali e quindi bisogno di sangue a causa, per esempio, di un incidente, un trauma o per un intervento chirurgico. Allo stesso tempo la donazione comporta l’esecuzione di alcuni esami che controllano lo stato di salute; quindi il dono del sangue può essere considerato anche un momento di medicina preventiva per il donatore. Colgo quindi l’occasione per ricordare a tutti di avvicinarsi alla donazione e di informare i propri amici che esiste questa possibilità. Ciò diventa particolarmente importante anche in vista della stagione estiva che da sempre rappresenta un momento di grande criticità».

Quest’anno c’è una novità: i donatori verranno sensibilizzati sulle tematiche ambientali inerenti il tema della riduzione e differenziazione dei rifiuti grazie al gadget che il Galliera offrirà a tutti i partecipanti: una borraccia pieghevole con scritto “BEVI, DONA, RIUSAMI”.

«Come donatore attento alle tematiche ambientali – commenta Federico Re, volontario di Cittadini Sostenibili e di tRiciclo Bimbi a Basso Impatto – sono soddisfatto che sia stata raccolta la provocazione fatta a Natale e che da un confronto con il dottor Imberciadori e la direzione sanitaria sia nata questa lodevole iniziativa. E’ possibile evitare lo spreco di plastica usa-e-getta delle bottiglie monouso (8000 all’anno al Galliera) e al contempo di aumentare la motivazione delle persone a donare il sangue. Bastano una borraccia e un messaggio efficace per stimolare nuovi donatori! Spero che a ruota prendano l’iniziativa anche altri Centri Trasfusionali della Regione, in collaborazione con le associazioni dei donatori. Per lo slogan da scrivere sulle borracce si potrebbe lanciare un contest tra gli studenti delle superiori, prossimi all’età per donare».

In occasione della Giornata del Donatore di sangue anche l’ Associazione Ligure Thalassemici darà il suo contributo i con due punti di presidio all’Ospedale Galliera: ingresso principale e ingresso CUP. Alcuni volontari faranno opera di sensibilizzazione distribuendo volantini, rispondendo a chi chiederà informazioni e regalando una penna serigrafata a coloro che si fermeranno. I point informativi saranno presenti dalle 8:30 alle 15.

Articoli correlati
E-cig, Rosastella Principe (pneumologa): «Acquistare solo da rivenditori autorizzati. È una moda pericolosa tra i giovani»
«Esistono studi che hanno evidenziato sostanze cancerogene sia nelle e-cig che in quelle a tabacco riscaldato: aldeidi, metalli e altri elementi irritanti. Le sigarette elettroniche non sono prive di rischi e non possono essere considerate innocue». Così la Responsabile del Centro per la prevenzione e la terapia del tabagismo dell’Azienda Ospedaliera San Camillo Forlanini di Roma
Influenza, vaccini gratis per i donatori di sangue
Dopo la positiva esperienza della scorsa stagione torna anche quest’anno la possibilità per i donatori di sangue di vaccinarsi contro l’influenza gratuitamente. Lo ricordano il Centro Nazionale Sangue e il Civis, il coordinamento delle associazioni, in occasione dell’avvio ufficiale della campagna vaccinale previsto per la prossima settimana. Proprio questa possibilità ha contribuito all’inizio del 2019 […]
Giornata mondiale vista. “Guarda che è importante!”, lo slogan di IAPB Italia per tutelare la salute visiva
Oggi 10 ottobre si celebra la Giornata Mondiale della Vista promossa dall’Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità IAPB Italia Onlus, in collaborazione con la Società Oftalmologica Italiana (SOI). Stamattina al convegno “Inquinamento ambientale e salute visiva”, nella Sala polifunzionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, si è parlato di come mantenere il benessere dei nostri occhi
Disuguaglianze in salute, Giuseppe Costa (UniTorino): «Vivere nelle zone più povere delle città fa la differenza»
«In Italia chi è più povero e ha meno risorse e competenze, è più esposto a fattori di rischio per la salute, si ammala prima, più spesso e muore prima». L’intervista al professor Giuseppe Costa, Docente di Salute pubblica all’Università di Torino
Un bimbo su tre obeso: è il triste primato dell’Italia. Al via la campagna di Helpcode contro la malnutrizione infantile
In vista delle Giornate mondiali contro l’obesità (10 ottobre) e dell’alimentazione (16 ottobre), l’Ong pubblica la seconda edizione del report sulla malnutrizione infantile. In contemporanea torna la campagna #ceraunavoltalacena per accendere i riflettori sulle pericolose conseguenze della malnutrizione sulla salute dei più piccoli.  Claudia Gerini testimonial d’eccezione
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Cause

Ex specializzandi, Di Amato: «Scorrette le sentenze contrarie basate su prescrizione»

Dal convegno organizzato dall’università Luiss Guido Carli e Sanità Informazione, le ultime novità in tema di inadempimento del diritto UE da parte dell’Italia in ambito sanitario. Parlano i pr...
Salute

Super batterio New Delhi, nuova vittima in Toscana. Rezza (ISS): «Colonizza l’intestino, fondamentale rispettare prassi igienico-ospedaliere»

L’epidemia si sta allargando nella Regione. «Tra novembre 2018 e agosto 2019 è stato isolato nel sangue di 75 pazienti. Letale nel 40% dei pazienti con sepsi» specifica l’Ars Toscana. Rezza (Is...
Università

Test medicina 2019, l’attesa è finita. La graduatoria è online

Il Miur ha pubblicato la graduatoria ufficiale nominativa nazionale e di merito che stabilisce chi ha superato la prova d’accesso ed è riuscito ad accedere alla Facoltà di Medicina. Per i tanti ch...