Meteo 1 Agosto 2017

Idi: nasce l’iniziativa Sms – se mi scotto

L’Istituto Dermopatico dell’Immacolata ha pensato ad un servizio di prevenzione e soccorso via sms contro raggi solari, scottature, bruciature ed eritemi così frequenti durante il periodo estivo. Dal 31 luglio fino alla fine di settembre sarà attivo il numero dedicato 377-7731596: con una foto o un semplice messaggio si potranno ricevere indicazioni, consigli e pareri […]

L’Istituto Dermopatico dell’Immacolata ha pensato ad un servizio di prevenzione e soccorso via sms contro raggi solari, scottature, bruciature ed eritemi così frequenti durante il periodo estivo.

Dal 31 luglio fino alla fine di settembre sarà attivo il numero dedicato 377-7731596: con una foto o un semplice messaggio si potranno ricevere indicazioni, consigli e pareri dermatologici in tempo reale da parte dei medici dell’Idi per un’assistenza a portata di smartphone.

Inoltre, a partire da fine luglio il personale sanitario dell’Idi raddoppierà anche il servizio di prevenzione sul litorale laziale con Sos-pelle, la campagna di informazione diretta a chi è in spiaggia. In alcuni stabilimenti balneari di Roma e provincia i medici dell’istituto forniranno informazioni su come esporsi al sole nel modo giusto e consapevole, conoscendone i rischi, distribuendo materiale informativo, consigli pratici e nozioni scientifiche, in collaborazione con Idi Farmaceutici.

Articoli correlati
Integratori alimentari, Muscaritoli (Sinuc): «Non servono a tutti. Puntare su stile di vita corretto e dieta sana»
Il Presidente Sinuc affida il suo pensiero a Sanità Informazione a margine del convegno "Gli integratori alimentari nell'attuale quadro normativo" che si è svolto al Ministero della salute. «È importante identificare le fasce di popolazione, sia sana che malata, in cui è possibile che la somministrazione dell'integratore abbia un effetto positivo e misurabile sul mantenimento della salute o sulla prevenzione di alcune patologie degenerative»
Vitamina D: dati di efficacia di AME alla luce delle evidenze scientifiche attuali
È stato da poco pubblicato su Nutrients (*) un documento di consenso per il corretto approccio nei confronti del trattamento del deficit da Vitamina D, messo a punto da un gruppo di esperti AME, Associazione Medici Endocrinologi. “La pubblicazione si pone come riferimento per la comunità scientifica che si confronta su questa condizione piuttosto frequente persino […]
Roma, accordo Idi-Gemelli per tagliare le liste d’attese
L’Istituto dermopatico dell’Immacolata (Idi) e la Fondazione  Policlinico Universitario Gemelli hanno raggiunto un accordo che ha l’obiettivo di abbattere le lunghe liste d’attesa a benificio dei pazienti. Il progetto è frutto del protocollo d’intesa firmato dal presidente della Fondazione Luigi Maria Monti Antonio Maria Leozappa e dal presidente della Fondazione Gemelli Giovanni  Raimondi, e prevede una collaborazione […]
Una mela al giorno, consigli quotidiani per vivere meglio
Parte l'iniziativa promossa da Sanità Informazione per mettere in contatto professionisti sanitari e pazienti. La più grande comunità sulla salute per condividere e acquisire informazioni sarà presto on line
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

Lo psicologo di famiglia è un diritto riconosciuto dalla legge. Alle Regioni il compito di trovare accordi con gli MMG

La norma inserita nel Dl Calabria. Lazzari (Cnop): «Gli psicologi saranno al servizio dei cittadini anche nell’ambito delle cure primarie, accanto ai medici di medicina generale ed ai pediatri di l...
di Isabella Faggiano
Lavoro

Contratto medici e unificazione fondi: ecco cosa sta succedendo all’Aran

Il nuovo pomo della discordia è l’unificazione dei fondi della dirigenza medica, sanitaria non medica e delle professioni sanitarie. Palermo (Anaao-Assomed): «A guadagnarci sono i medici». Quici ...
Formazione

«Numero chiuso non sarà abolito, ma dal 2021 il test sarà dopo il primo anno». Parla il relatore della riforma Manuel Tuzi (M5S)

Il deputato Cinque Stelle, medico specializzando, presenterà a breve il testo base della riforma che andrà in discussione a settembre a Montecitorio. Accesso al primo anno comune a diverse facoltà ...