Lavoro 3 Maggio 2022 13:37

Pensione medici, ecco come aumentarla tramite i riscatti

Analizziamo uno degli strumenti messi a disposizione dall’Enpam per aiutare i propri iscritti

Pensione medici, ecco come aumentarla tramite i riscatti

Aumentare la propria pensione ed essere più tranquilli finanziariamente dopo una vita di lavoro è un’esigenza sempre più sentita dai camici bianchi italiani. Esigenza intercettata dall’ente previdenziale Enpam che, per questo motivo, ha messo a disposizione dei propri iscritti diverse soluzioni per migliorare la posizione previdenziale e dar modo di incrementare l’assegno di pensione. Si tratta di strumenti flessibili, adattabili in base agli obiettivi che si vogliono raggiungere e anche alle esigenze e disponibilità economiche del momento.

Uno di questi strumenti consiste nei riscatti, che andiamo ora ad esaminare in dettaglio.

Aumentare la propria pensione con i riscatti

I riscatti consentono di far valere a fini pensionistici dei periodi che non sono coperti da contribuzione, garantendo un aumento dell’anzianità contributiva e, di conseguenza, della pensione. Inoltre, i contributi volontari da riscatto, così come quelli ordinari, sono interamente deducibili dalle tasse. La domanda di riscatto non è vincolante. Una volta ricevuta la proposta da parte degli uffici, l’eventuale accettazione va spedita entro 120 giorni, trascorsi i quali la proposta viene considerata decaduta.

I requisiti per chiedere i riscatti

Ecco quali sono le condizioni per gli iscritti per poter fare domanda di riscatto:

  • non aver compiuto l’età per la pensione al momento in cui presenta la domanda;
  • aver maturato un’anzianità contributiva al fondo non inferiore a 10 anni;
  • essere in regola con il pagamento di altri riscatti in corso;
  • non aver fatto domanda di pensione d’inabilità assoluta permanente;
  • non aver rinunciato da meno di 2 anni allo stesso riscatto.

I periodi riscattabili

Il riscatto può essere totale o parziale, si può cioè scegliere di riscattare tutto il periodo previsto o solo una parte. Ecco quali sono i periodi riscattabili nel dettaglio:

  • il corso legale del diploma di Laurea (esclusi gli anni fuori corso): quindi 6 anni per i medici chirurghi; 5 anni per gli odontoiatri laureati con il “Vecchio Ordinamento” e 6 anni per gli odontoiatri laureati in base al DM 270/2004 (a partire dall’anno accademico 2009/2010);
  • il corso di specializzazione frequentato entro il 31 dicembre 2006;
  • il corso di formazione in medicina generale frequentato entro il 4 novembre 2010;
  • il servizio militare o civile;
  • il periodo precontributivo compreso tra l’iscrizione all’Albo professionale e il 1° gennaio 1990 per i medici chirurghi, oppure il 1° gennaio 1995 per i laureati in Odontoiatria;
  • i periodi precontributivi in cui non risultano contributi versati dalle Asl (sebbene sia un’eventualità molto rara);
  • i periodi di sospensione dell’attività convenzionata;
  • i periodi liquidati (cioè i periodi contributivi relativi a precedenti rapporti professionali svolti in regime di convenzione per i quali l’Enpam ha restituito i contributi).

Come e quando pagare

Il pagamento va effettuato tramite bollettino Mav, ed è possibile optare per la soluzione unica (da versare il mese successivo a quello in cui l’accettazione è stata registrata), o in due rate semestrali, con scadenze al 30 giugno e al 30 settembre.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Decreto Aiuti, da Enpam erogati già 16mila bonus 200 euro ai pensionati
Si attende decreto attuativo per erogarlo anche ai liberi professionisti
Pensioni, è facile aumentarle con l’allineamento dei contributi
Lo strumento, messo a disposizione da Enpam per i suoi iscritti, permette un incremento sostanziale dell’importo della pensione
Aumentare la pensione? Ecco come farlo con i riscatti
Enpam offre l’opportunità di far valere a fini pensionistici i periodi scoperti da contribuzione
PNRR, Enpam: «Dipendenza mmg mette a rischio il pagamento delle pensioni già maturate»
«Grazie agli sforzi fatti dall’intera categoria, la Fondazione Enpam – con le regole attuali – è invece l’ente più patrimonializzato d’Italia, con una solidità dimostrata a 50 anni e oltre»
Lavorare fino a 70 anni per far fronte alla carenza di medici: gli incentivi Enpam
Dalla reintroduzione dei coefficienti di maggiorazione all'aggiornamento dei coefficienti di adeguamento all’aspettativa di vita, ecco le misure ipotizzate dall'Enpam
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Dalla Redazione

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Ad oggi, 7 dicembre 2022, sono 646.415.951 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.644.903 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE. I casi in Italia L’ultimo bollettino di...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono gli effetti collaterali della quarta dose?

Gli effetti collaterali dell'ultimo richiamo di Covid-19 sono simili a quelli associati alle dosi precedenti: un leggero gonfiore o arrossamento nel punto di iniezione, stanchezza e mal di testa
Covid-19, che fare se...?

Che differenze ci sono tra i sintomi del Covid e quelli dell’influenza?

Da quando Omicron è diventata la variante dominante è più difficile riuscire a distinguere l'infezione Covid-19 da una normale influenza. Ci sono solo lievi differenze fra le due ...